Come lavorare con gli animali

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Oggi, trovare un lavoro che soddisfi le proprie passioni non è sempre possibile, ma quando questo accade, diventa ambizione e talvolta il sogno di tantissime persone si avvera. Molte persone desiderano lavorare con gli animali, anche se non hanno un percorso di studi specifico o una qualifica professionale. Chiaramente data la mancanza di un titolo di studio adeguato, non sarà possibile ricoprire tutte le cariche ma si potranno comunque svolgere numerose mansioni del settore. Una breve rassegna di alcuni lavori che permettono di stare a contatto con cani, gatti o qualsiasi altro tipo di animale, domestico o meno è presentata nel seguente tutorial. Scegliere alcuni di questi lavori in base alle proprie attitudini, è il primo passo per capire come lavorare con gli animali intraprendendo così il percorso professionale che più si preferisce.
Vediamo dunque, con questa guida, come lavorare con gli animali.

28

Occorrente

  • Passione per gli animali
  • Tanta pazienza
  • Preferibilmente, titolo di studio appropriato
38

Lavorare con i cani come dog-sitter

Prima di capire come lavorare con gli animali, come già precedentemente accennato, è importante sapere che per essere a loro stretto contatto non serve necessariamente un titolo di studio o una qualifica professionale. Certo, se si vogliono curare gli animali bisognerà necessariamente studiare, ma se si vuole solo accudirli e portarli a spasso, il discorso è ben diverso. Uno dei lavori che permette di stare a contatto con i cani è proprio il dog-sitter. Per intraprendere questa professione basta avere una forte passione ed un incondizionato amore per i cani, essere affidabile come se si stesse accudendo il proprio figlio. Con i cani possono essere fatte numerose attività: ludiche, collaborative, di cura ed esplorazione.

48

Cercare lavoro in maniera efficiente

Per intraprendere una carriera di questo tipo bisogna iniziare mettendo annunci presso i luoghi maggiormente frequentati da chi possiede un animale domestico. Si può ad esempio iniziare mettendo annunci presso studi di veterinari o semplici negozi del proprio quartiere o magari inserendo qualche annuncio in rete. Tuttavia, il miglior sistema resta sicuramente il passaparola. Per quel che riguarda la formazione, si sa che la miglior scuola con gli animali è l’esperienza che si acquisisce sul campo, ma comunque non mancano associazioni, in genere animaliste, che di tanto in tanto propongono corsi formativi per diversi lavori, come ad esempio quello di dog-sitter.

Continua la lettura
58

Lavorare come medico veterinario

Discorso completamente diverso, come si diceva, se si vuole diventare veterinario e quindi curare gli animali. Indubbiamente si tratta di un lavoro che permette di interagire con i nostri amici animali, ma in questo caso, si richiede un percorso di studi universitario. Il veterinario, infatti, è un medico a tutti gli effetti. L’aspirante deve iscriversi al corso di laurea in veterinaria, che ha una durata di cinque anni e una volta conseguita potrà sostenere l'esame di stato per l'abilitazione all'esercizio della professione. Per una maggiore probabilità di successo nel campo della veterinaria è importante acquisire il titolo di laurea con un voto abbastanza alto, meglio ancora se con lode.

68

Lavorare presso un parco o uno zoo

La propria passione potrebbe poi trovare uno sbocco in un luogo pieno di animali: un lavoro in uno zoo o un parco. Anche in questo caso, una laurea in veterinaria potrebbe costituire un titolo preferenziale per trovare lavoro in una delle strutture presenti in Italia e non solo. Un diploma di laurea nel settore della veterinaria è infatti reputato un eccellente indice quando si partecipa a concorsi e/o colloqui per assunzioni di personale. Altre specializzazioni utili in tal senso, possono essere quelle in scienze biologiche o scienze ambientali. Negli zoo, comunque, le figure professionali richieste sono tante e di ogni genere. Insomma una qualsiasi forma di competenza è sempre ben valutata!

78

Aprire una clinica del benessere per gli animali

Infine, una brillante idea potrebbe essere quella di aprire una vera e propria clinica del benessere per gli animali. Per questa attività, non si richiedono titolo specifici ma, ovviamente, dovranno comunque essere presenti all'interno del centro diverse figure professionali in grado di prendersi cura dell'animale a 360 gradi. Oppure altro meraviglioso lavoro con gli animali è quello di dedicarsi alla realizzazione di una fattoria ludica educativa, dove il mondo degli animali accarezza dolcemente quello dei bambini, organizzando attività all'aperto con i genitori ma anche con le scuole, impartendo così già da piccini ai bambini la loro educazione verso la natura e gli animali.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La guida è solo a scopo informativo.
  • La guida fornisce solamente delle informazioni indicative: per delle indicazioni accurate bisogna far riferimento agli esperti del settore.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come Aprire Un Salone Di Toeletta Per Animali

All'interno di questa guida, andremo a occuparci di animali. Nello specifico, come avrete compreso attraverso la lettura del titolo della guida, ci concentreremo su un tema interessanti, ovvero, come aprire un salone di toeletta per animali. Se gli animali...
Lavoro e Carriera

Come lavorare allo zoo

Il mondo animale incuriosisce da sempre grandi e piccini. Nell'epoca moderna, si vive soprattutto in città. Ci sono bambini che mangiano la carne, le uova e il pesce e non hanno mai visto un pollo, un vitello o una gallina. La televisione ci mostra leoni,...
Lavoro e Carriera

Come lavorare in radio

Lavorare per un'emittente radiofonica è un'esperienza davvero entusiasmante perché offre la possibilità di stare sempre a contatto con la gente e con ciò che succede nel mondo, permette di conoscere persone nuove ed interessanti e perfino di incontrare...
Lavoro e Carriera

Come lavorare come modella freelance

Vorresti lavorare come modella freelance ma non sai da che parte iniziare? Nessun problema! In questo articolo vogliamo aiutare tutte le nostre care lettrici, che sono amanti della moda e del mondo che c'è intorno ad essa, a capire come si può fare...
Lavoro e Carriera

Come lavorare da casa col PC

Oggigiorno, è sempre più difficile trovare un lavoro a tempo pieno, nonostante si sia in possesso di diploma o di laurea. I giovani, che un tempo ripiegavano su occupazioni stagionali, per poter essere di aiuto alla famiglia economicamente e sentirsi...
Lavoro e Carriera

Come lavorare nell'editoria

Il mondo del lavoro oggi è davvero un giungla che nasconde tantissimi ostacoli e tantissime insidie. Sapersi muovere in questo mondo formato da sabbie mobili è quindi fondamentale. In questa guida concentreremo la nostra attenzione su un settore specifico,...
Lavoro e Carriera

Lavorare come infermiere in Germania

Sono molte le persone che scelgono di trasferirsi in Germania per lavorare. Alcuni lo fanno per crescere a livello professionale e accumulare esperienze lavorative. Altri invece cercano un'occupazione fissa che in Italia non trovano. Chi vuole trasferirsi...
Lavoro e Carriera

Come lavorare in un asilo nido

Se avete una spiccata predisposizione per i bambini, passereste con loro tutto il vostro tempo e amate starvene sedute per terra a fare con loro giochi e attività manuali, allora la vostra strada potrebbe essere quella di aprire o lavorare in un asilo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.