Come lavorare come steward allo stadio

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

In tempi di crisi, per arrotondare gli esigui guadagni, possiamo svolgere dei lavoretti che ci permettano di integrare la nostra mensilità. Tra questi c'è lo steward da stadio, attività piuttosto semplice da svolgere e piacevole per gli appassionati di calcio. Lo steward, durante le partite, si occupa di controllare i tifosi, di istradarli verso la curva e le tribune e si assicura che venga rispettato il regolamento. La figura è prevista sia per le competizioni di serie A che per quelle di serie B. L'introduzione di questa mansione è abbastanza recente, risale a 10 anni fa ed è regolamentata dal decreto ministeriale dell'8 agosto 2007. La sua mansione principale resta però quella di mantenere le condizioni di sicurezza dello stadio. Essi sono riconoscibili dalla casacca gialla che indossano. La loro presenza è prevista in tutti gli stadi con capienza pari o maggiore a 7500 spettatori. Inoltre, i club calcistici devono assicurare la presenza di uno steward ogni 150 spettatori. Le disposizioni circa le selezioni, la formazione e i nominativi degli steward devono essere comunicati al Prefetto. Ora vediamo cosa occorre per lavorare come steward allo stadio.

25

Requisiti

I requisiti richiesti per questo tipo di professione non sono particolarmente complicati. Possiamo tranquillamente partecipare alle selezioni se possediamo una licenza media o un diploma di maturità. Se verremo presi, dovremo partecipare ad un corso di formazione gratuito che ci introduca alla mansione. Solitamente i corsi si svolgono dalle 19,00 alle 23,00 dal lunedì al venerdì. C'è da dire inoltre, che il corso è obbligatorio.

35

Attitudini

Insieme ai requisiti, alcuni club specificano alcune attitudini che i candidati devono possedere per svolgere il lavoro di steward. È richiesta flessibilità, dinamicità, predisposizione a lavorare in gruppo e al contatto con il pubblico. Ci possono essere ulteriori richieste come l'assenza di uso di alcol e stupefacenti e l'assenza di daltonismo, il tutto certificato dal medico.

Continua la lettura
45

Come candidarsi

Alle candidature sono ammessi entrambi i sessi. Sono ammessi i candidati con un'età compresa tra i 18 e i 55 anni. È richiesta inoltre una certa abilità fisica e nessun precedente penale. Nel momento in cui scriviamo, è molto probabile che siano già disponibili offerte lavorative per steward sia sui siti dei club calcistici che sui siti delle numerose agenzie interinali. Se non abbiamo ancora un account, possiamo crearlo e caricare il nostro curriculum in modo da candidarci alle offerte come steward da stadio ma anche ad altri tipi di lavoro.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come lavorare in radio

Lavorare per un'emittente radiofonica è un'esperienza davvero entusiasmante perché offre la possibilità di stare sempre a contatto con la gente e con ciò che succede nel mondo, permette di conoscere persone nuove ed interessanti e perfino di incontrare...
Lavoro e Carriera

Come lavorare come modella freelance

Vorresti lavorare come modella freelance ma non sai da che parte iniziare? Nessun problema! In questo articolo vogliamo aiutare tutte le nostre care lettrici, che sono amanti della moda e del mondo che c'è intorno ad essa, a capire come si può fare...
Lavoro e Carriera

Come lavorare da casa col PC

Oggigiorno, è sempre più difficile trovare un lavoro a tempo pieno, nonostante si sia in possesso di diploma o di laurea. I giovani, che un tempo ripiegavano su occupazioni stagionali, per poter essere di aiuto alla famiglia economicamente e sentirsi...
Lavoro e Carriera

Come lavorare nell'editoria

Il mondo del lavoro oggi è davvero un giungla che nasconde tantissimi ostacoli e tantissime insidie. Sapersi muovere in questo mondo formato da sabbie mobili è quindi fondamentale. In questa guida concentreremo la nostra attenzione su un settore specifico,...
Lavoro e Carriera

Lavorare come infermiere in Germania

Sono molte le persone che scelgono di trasferirsi in Germania per lavorare. Alcuni lo fanno per crescere a livello professionale e accumulare esperienze lavorative. Altri invece cercano un'occupazione fissa che in Italia non trovano. Chi vuole trasferirsi...
Lavoro e Carriera

Come lavorare in un asilo nido

Se avete una spiccata predisposizione per i bambini, passereste con loro tutto il vostro tempo e amate starvene sedute per terra a fare con loro giochi e attività manuali, allora la vostra strada potrebbe essere quella di aprire o lavorare in un asilo...
Lavoro e Carriera

Come scrivere un curriculum per lavorare nel mondo della moda

Come avremo modo di constatare nel corso di questa guida, scrivere un curriculum per lavorare nel mondo della moda non è un'impresa facile. È risaputo che il mondo della moda è un settore molto competitivo, che richiede inevitabilmente il possesso...
Lavoro e Carriera

Lavorare in un museo: consigli e requisiti

Lavorare in un museo è il sogno e al tempo stesso l'aspirazione di molti, soprattutto di chi è appassionato di arte o di storia. Un lavoro affascinante e che garantisce molte soddisfazioni, a contatto con un ambiente in cui antico e moderno, presente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.