Come lavorare come infermiera nel Regno Unito

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Cercare lavoro oggi è diventata l'attività principale di un'alta percentuale di persone. Quando il lavoro scarseggia si cominciano a sondare tutte le possibili opportunità lavorative e un'ottima soluzione è quella di trasferirsi altrove o andare a lavorare all'estero. Se si decide di andare a lavorare nel Regno Unito, cosa si deve fare? Vediamo in particolare come un'infermiera può cercare e trovare lavoro a Londra e dintorni.

25

Requisiti necessari

La prima cosa da analizzare è se si possiedono i requisiti necessari per inviare la propria candidatura. Si deve essere in possesso del diploma di infermiere professionale ed avere un ottimo o almeno un buon livello di comprensione dell'inglese. Se si hanno questi due requisiti basici si può procedere con l'iscrizione presso il Nursing and Midwifery Council (NMC), ossia l'organismo di regolamentazione per le infermiere e le ostetriche del Regno Unito. Iscrivendosi all'albo professionale si ha l'opportunità di lavorare come infermiera.

35

Documentazione da presentare

La documentazione da presentare consiste nel titolo di studio conseguito, la fedina penale, un documento di riconoscimento e un certificato dello status professionale del momento. Ovviamente devono essere presentate le copie della documentazione e la loro traduzione in inglese svolta presso agenzie qualificate o presso l'ambasciata. Una volta completata l'iscrizione si può cominciare la ricerca del lavoro. È importante sapere che esso esprime solo una valutazione dei titoli di studio e dell'esperienza posseduta ma non è un organo predisposto per la ricerca del lavoro. Tale ricerca deve essere fatta in maniera individuale. L'iscrizione all'albo deve essere fatta ogni 3 anni da coloro che non sono inglesi e il modulo da compilare si trova nel sito ufficiale www.nmc-uk.org.

Continua la lettura
45

Un anno d'esperienza sul campo

Il lavoro di infermiera è una posizione molto ricercata in Gran Bretagna. A seguito di alcuni mutamenti del settore sanitario si sono riscontrate diverse posizioni vacanti in quest'ambito. Nonostante molti giovani inglesi abbiano conseguito titoli di studio per svolgere questa professione, è stato stabilito che le posizioni aperte devono essere assegnate solo ed esclusivamente a persone che hanno conseguito almeno un anno di esperienza sul campo. Questo ha dato a molti stranieri la possibilità di inviare la propria candidatura e ricevere un esito positivo potendo così svolgere il proprio lavoro nelle strutture ospedaliere del Regno Unito. La ricerca di annunci e di posizioni aperte presso strutture ospedaliere pubbliche o private può essere svolta attraverso i motori di ricerca e i portali specializzati in annunci di offerte di lavoro. Tramite essi si possono sapere le posizioni professionali ricercate in modo da poter inviare la propria candidatura e cominciare così un'esperienza lavorativa da infermiera nel Regno Unito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come aprire una società in Regno Unito

La forte crisi economica che ha colpito tutto il mondo ha portato negli ultimi anni alla chiusura di moltissime attività con la conseguente drastica riduzione dei posti di lavoro. In questi anni la disoccupazione è quindi cresciuta moltissimo e riuscire...
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in Regno Unito

Il Regno Unito ha un sistema fiscale ben determinato, che segue delle procedure specifiche. Conoscere il funzionamento dei diversi sistemi tributari permette di confrontarli e prendere spunto per idee o riflessioni riformiste in tale settore. Inoltre,...
Lavoro e Carriera

Regno Unito: come cercare lavoro

Il Regno Unito rappresenta da sempre una forte attrattiva per i giovani italiani. Nonostante la crisi economica degli ultimi anni, i dati occupazionali dell'Inghilterra risultano particolarmente incoraggianti. Il mercato inglese flessibile e dinamico,...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto corrente in Inghilterra

Se si risiede nel Regno Unito per meno di 6 mesi, è consigliabile continuare ad usare il proprio conto corrente nel proprio paese d'origine. Se invece, si intende risiedere nel Regno Unito per un tempo superiore ai 6 mesi è opportuno aprire un conto...
Aziende e Imprese

Come aprire una società LTD in UK

La legislazione vigente nel Regno Unito è notevolmente diversa da quella italiana ed in particolare non esiste la macchinosa burocrazia ed i tempia di attesa esagerati che sono tipici del nostro Paese e che rendono molte cose complicate. Tutto è molto...
Aziende e Imprese

Come aprire un'attività in Inghilterra

Il Regno Unito si configura come una delle economie più floride del continente europeo e nella cerchia di quelle meglio strutturate a livello globale. Il segreto del suo successo è dovuto ad un sistema burocratico snello ed efficiente ed a una legislazione...
Richieste e Moduli

Come richiedere la cittadinanza inglese

Il Regno Unito ed in particolare l'Inghilterra costituiscono delle mete molto ambite per vari motivi: culturali, lavorativi e socio-economici. In tanti, soprattutto tra i giovani, si spostano per cercare fortuna nella capitale o in altre città inglesi...
Lavoro e Carriera

Come diventare avvocato a Londra

Volete sapere come diventare avvocato a Londra? Siete nel posto giusto! Questa guida risponderà a tutti i vostri dubbi e domande. Partiamo col dire che nel Regno Unito sono presenti tre sistemi legali. Uno per ogni regione: Inghilterra e Galles, Scozia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.