Come iscriversi negli elenchi del 5 x 1000

Tramite: O2O 25/09/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

Tutti i contribuenti, lavoratori e pensionati, che hanno prodotto dei redditi sono tenuti a presentare la dichiarazione per i redditi percepiti nell?anno solare precedente. Tale dichiarazione può essere effettuata attraverso diversi modelli, in base alla tipologia di lavoro svolto, e tra questi i più diffusi e conosciuti sono il modello 730 e il modello Unico. Attraverso la dichiarazione reddituale è possibile dichiarare i propri redditi all?Agenzia delle Entrate, per permettere di effettuare le operazioni di conguaglio, che avvengono direttamente sulla busta paga o sulla pensione per chi presenta il modello 730. La presentazione della dichiarazione reddituale è obbligatoria per i contribuenti che nell?anno precedente hanno lavorato presso diversi datori di lavoro o nel caso in cui un solo datore di lavoro non abbia effettuato correttamente le operazioni di conguaglio. In questo modo è possibile pagare l?Irpef dovuta allo Stato, mettendosi in regola con le tasse. Attraverso la dichiarazione dei redditi è possibile inoltre, destinare una quota pari all?otto per mille dell'imposta sul reddito delle persone fisiche, ad enti religiosi, una quota pari al cinque per mille dell?Irpef ad enti che si occupano di attività di interesse sociale, quali organizzazioni non lucrative di utilità sociale, associazioni di volontariato, associazioni sportive o i propri comuni di residenza. Ed è possibile, da qualche anno, destinare anche il due per mille del proprio irpef ai partiti politici. Ma, in riferimento al cinque per mille, vediamo nel dettaglio come iscriversi negli elenchi del 5 x 1000 per poter ottenere la destinazione della quota.

27

Occorrente

  • Codice fiscale dell'ente;
  • Modulistica da ritirare all'Agenzia delle Entrate;
  • Dati anagrafici e fiscali del rappresentante legale;
37

Cos'è il cinque per mille

Oggigiorno le organizzazioni non lucrative di utilità sociale, le associazioni e gli enti di volontariato fanno molta fatica a sostenersi. Spesso, infatti, le spese sono troppe e non riescono a essere gestite. Essendo associazioni ed enti senza scopo di lucro, la maggior parte delle entrate finanziarie di questi organismi proviene da donazioni di privati cittadini. Contano infatti il sostegno dovuto all'iscrizione dei soci, a fondi solidali, e a contributi volontari di soci fondatori. Ma, grazie all?introduzione del cinque per mille dell'imposta sul reddito delle persone fisiche, attraverso la dichiarazione dei redditi è stato trovato un altro modo, ormai molto utilizzato, per finanziare questi enti. Introdotto nel 2006, permette a chiunque di donare con il modello 730 o Unico una parte delle proprie tasse (che altrimenti andrebbero comunque allo Stato), a queste associazioni. E? importante sottolineare che, anche coloro che non presentano la dichiarazione dei redditi possono decidere di destinare il cinque per mille attraverso la presentazione della Certificazione Unica.

47

Come donare il cinque per mille

Non tutte le associazioni private, però, possono beneficiare di questi fondi. La legge stabilisce che soltanto coloro che posseggono determinati requisiti come il titolo ONLUS, o le associazioni che non abbiano scopo di lucro possono essere inserite in questi elenchi. Questi requisiti permettono alle associazioni di essere riconosciute e costituite tramite un atto notarile. Tra le associazioni che possono iscriversi per richiedere il 5 x 1000 vi sono quelle con particolari scopi sociali, le associazioni di volontariato, quelle religiose e perfino sportive (purché iscritte al CONI come associazioni sportive dilettantistiche). Così come per le istituzioni religiose può essere donato l'8 per 1000, anche per le associazioni si può donare una parte di tasse. Questa donazione viene detratta dalla quota complessiva di tasse che vengono versate allo Stato. Non è dunque una tassa aggiuntiva per il soggetto che decide di donarla. Non costituisce un costo in più e permette ad enti ed associazioni di avere un?entrata supplementare su cui fare affidamento.

Continua la lettura
57

Come iscriversi negli elenchi del cinque per mille

Il 5x1000 può essere donato, inoltre, anche agli enti pubblici e alle amministrazioni, come il proprio comune di residenza, per le attività in favore dei servizi sociali. Tra le varie associazioni rientrano inoltre quelle di beni culturali su tutto il territorio italiano. Per ottenere questo fondo, bisogna fare apposita richiesta di iscrizione agli elenchi specifici, facendo regolare domanda all'Agenzia delle Entrate territorialmente competente in base alla nostra residenza. Tutti gli enti che desiderano essere inclusi negli elenchi, devono presentare la domanda nei termini stabiliti dalla legge, ma di solito entro, la fine del mese di maggio. Questo consente, qualora dovessero esserci degli errori formali, di effettuare eventuali correzioni, o di presentare di nuovo la domanda di iscrizione alle associazioni. Per agevolare i richiedenti i modelli sono già precompilati e devono essere inseriti solo i dati personali mancanti.

67

Come presentare la domanda di iscrizione

Le domande possono essere trasmesse attraverso la presentazione del modello alla sede territoriale dell?Agenzia delle Entrate, ma anche telematicamente, dopo aver ottenuto l?abilitazione all?accesso dei servizi fiscali. Tale abilitazione può essere concessa, attraverso il rilascio del pin dell?Agenzia delle Entrate. In alternativa ci si può rivolgere ad un intermediario del settore che si occuperà di gestire per voi la pratica. Con l'iscrizione verrà rilasciata una ricevuta attestante il completamento dell?operazione. Al termine si dovranno spedire i documenti richiesti. La trasmissione delle domanda entro il termine previsto alla direzione generale dell'Agenzia delle Entrate, attesterà l'effettiva presenza dei requisiti per ottenere i fondi. Qualora i tempi di invio o la documentazione non venissero rispettati correttamente, la pratica non potrà essere accettata e si perderà ogni beneficio, oltre all?iscrizione negli elenchi. Va ricordato inoltre che per correggere eventuali errori o aggiungere successivamente altre attestazioni dovrà versata una somma, riportata nel modello di iscrizione, con un codice di riferimento.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Muoversi in anticipo per evitare che chiusure degli inserimenti da parte della direzione generale dell'Agenzia delle Entrate;
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come iscriversi al collocamento dello spettacolo

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come iscriversi al collocamento dello spettacolo. Questo tipo di collocamento, il quale è gestito direttamente dal Ministero del Lavoro, si occupa di tutte le attività legate alla...
Richieste e Moduli

Come iscriversi all'INPS

L'INPS è un'ente piuttosto importante nel nostro paese, soprattutto per quanto riguarda il versamento dei contributi per la propria pensione, e per riceverla nel momento in cui si finirà la propria attività lavorativa.L'iscrizione all'INPS è obbligatoria...
Richieste e Moduli

Come fare volontariato negli ospedali

Fare volontariato è sicuramente una decisione di tutto rispetto, mossa anche da valori legati alla solidarietà e alla volontà di aiutare il prossimo in difficoltà. Chiunque scelga di fare volontariato, lo fa durante il proprio tempo libero e sa perfettamente...
Richieste e Moduli

Come chiedere l'iscrizione al 5 per mille

Il 5 per mille è la quota di Irpef che i contribuenti versano quando si fa la dichiarazione dei redditi; essa può essere assegnata agli enti di volontariato che ne fanno richiesta. Ogni contribuente decide a favore di quale associazione vuole devolvere...
Richieste e Moduli

Come cambiare il medico di base quando si trasferisce la propria residenza

Può capitare a tutti nella propria vita per svariati motivi di cambiare residenza da una città o regione ad un altra. Si trasferisce così anche il proprio medico di base altrimenti si corre il rischio di essere cancellati dalle liste dell'Asl del comune...
Richieste e Moduli

Come richiedere la variazione del medico di base

Il medico di base, è quella tipologia di specialista che ogni cittadino residente in un determinato territorio, può scegliere tra i vai a disposizione. Avere un medico di famiglia nel proprio paese di residenza, è molto utile non solo per avere delle...
Richieste e Moduli

Come correggere dati catastali errati

I beni immobili, fabbricati e terreni sono soggetti ad iscrizione al Catasto ossia una banca telematica gestita dall’Agenzia delle Entrate che fornisce le cosiddette visure catastali, ovvero i dati relativi agli immobili e ai loro proprietari. Qualora...
Richieste e Moduli

Come funziona il congedo di maternità per disoccupate

Per capire come funziona il congedo di maternità per disoccupate bisogna prima conoscere le caratteristiche del congedo per maternità.Le norme che disciplinano la materia riguardante i permessi e i congedi a tutela della maternità e della paternità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.