Come investire nei conti pronto termine

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La crisi economica-finanziaria presente in Italia fa in modo che molte persone scelgano di fare degli investimenti all'estero. Bisogna comunque prestare molta attenzione alla tipologia di fondo monetario in cui decidete di depositare i vostri risparmi. Non tutti, infatti, hanno credito presso il Fondo Monetario Internazionale: questa è la banca internazionale che vigila sul controllo dei conti correnti bancari, sui bilanci e rendiconti di tutti gli istituti di credito a livello mondiale. Ecco allora che prende piede una valida alternativa di investimento: i conti pronto termine. Questi non sono altro che dei contratti (generalmente della durata da uno a sei mesi, massimo un anno) in cui una banca riceve liquidità contro la vendita di titoli (di solito di Stato), impegnandosi con il cliente al loro riacquisto a termine e a un prezzo prefissato, che incorpora un rendimento. Secondo gli ultimi dati trasmessi dall'Associazione bancaria italiana, da gennaio del 2007 al giugno scorso la massa di liquidità allocata in p/t è aumentata quasi di un quarto, passando da poco meno di 97,5 a oltre 118,7 miliardi di euro. Attraverso i passaggi seguenti vi mostreremo come investire nei conti pronto termine, in maniera tale che possiate ottenere dei guadagni e non delle perdite.

26

Occorrente

  • Denaro da investire
  • Banca
36

Cominciamo subito col dire che se avete una disponibilità economica, potete investire in una banca accreditata un importo non troppo elevato, quindi non superiore ai 300.000 euro. È vero che, tanto più la somma è elevata, quanto più potrete ottenere interessi maggiori, ma tenete conto che si tratta comunque di investimenti a medio rischio. È vero che è un deposito vincolato dalla banca assistita con garanzia in titoli; nella sostanza, le banche ottengono fondi direttamente dai creditori senza indebitarsi direttamente, quindi riescono a restituire il denaro con gli interessi, ma il rischio c'è sempre, pertanto conviene agire con cautela, senza eccedere con l'investimento iniziale.

46

Ad ogni modo, il consiglio è quello di aprire un conto pronto termine in Germania oppure in Svizzera. Lì, dovrete pagare solamente una minima tassa di bollo al mese e farvi dare sempre un certificato di rendiconto, ogni mese, in maniera tale che possiate valutare attentamente l'asse dei guadagni. L'azzeramento delle imposte di bollo non è possibile del tutto, ma sempre meglio delle tariffe italiane che, come saprete, sono decisamente più alte.

Continua la lettura
56

Per concludere, ricordatevi si non farvi attrarre da altre proposte commerciali che la banca ha intenzione di farvi. In genere, alla scadenza del conto, le banche in questione vi prospetteranno l'opportunità di investire in polizze assicurative o altro ancora, magari indirizzandovi verso altri istituti di credito. Vi conviene declinare qualsiasi proposta. Il consiglio, in questo caso, è quello di ritirare unicamente l'importo con gli interessi, senza lasciarvi ingannare da altre proposte, che solitamente sono a vantaggio più della banca che delle vostre tasche. Come avrete capito, investire nei conti pronto termine può essere un'opzione molto conveniente per chiunque, ma occorre comunque prestare molta attenzione affinché non si corrano dei rischi superiori al necessario. Inoltre, è importante occuparsi esclusivamente del proprio investimento, senza lasciarsi coinvolgere in altre attività finanziare proposte dalla banca, in quanto si rischierebbe di perdere quanto si è guadagnato.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non lasciatevi ingannare da altre proposte
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Banche e Conti Correnti

I migliori conti correnti per investire

Quando dobbiamo investire dei soldi, conviene ovviamente informarsi quale banca offre le migliori soluzioni dove affidare i nostri guadagni. Ormai, aprire un conto corrente è facilissimo, e spesso non c'è nemmeno nessun costo e nessun vincolo. Guardando...
Banche e Conti Correnti

I migliori conti correnti per minorenni

Se siete interessati ad aprire un conto corrente per un minore e non sapete quale scegliere, ecco una guida fatta ad hoc per voi per avere delle informazioni maggiori e basilari su alcune caratteristiche di questi conti correnti che, proprio perché riferiti...
Banche e Conti Correnti

I migliori conti correnti

Il conto corrente (spesso abbreviato con la sigla C/C) è uno strumento tecnico bancario che indica generalmente il deposito di denaro da parte del titolare/possessore del conto, comunemente detto correntista, all'interno dell'istituto di credito, e che...
Banche e Conti Correnti

I conti deposito con maggiore tasso di rendimento

I conti deposito hanno come loro peculiarità, a differenza dei conti classici, il fatto di garantire ai depositari un maggior profitto sul capitale che è stato depositato in banca. Questa tipologia di conto non presenta spese aggiuntive, offre tassi...
Banche e Conti Correnti

I conti correnti più convenienti

Al giorno d'oggi essere in possesso di un conto corrente risulta indispensabile. Ricevere lo stipendio e accrediti vari, pagare le utenze domestiche, effettuare bonifici e prelievi tramite bancomat sono operazioni entrate nella quotidianità dei cittadini....
Banche e Conti Correnti

I migliori conti deposito online

Grazie alla crisi economica ormai diffusa a livello europeo, hanno preso il sopravvento i conti deposito online. Aprendone uno si ha l'opportunità di risparmiare qualche soldo, in quanto prevedono costi di mantenimento decisamente inferiori rispetto...
Banche e Conti Correnti

I migliori conti correnti per liberi professionisti

I conto correnti sono tra i migliori strumenti bancari atti al deposito di denaro di una persona fisica e non fisica presso un istituto di credito, detto comunemente banca, tutti coloro che ne posseggono uno, vengono di conseguenza chiamati correntisti....
Banche e Conti Correnti

Come investire in ETF

Quando si parla di ETF (Exchange Traded Fund) si intende un fondo d'investimento negoziabile sotto forma di azione. Questa soluzione è molto efficiente ed indicata nel caso in cui si voglia investire su un paniere di titoli anziché optare per acquisti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.