Come investire in buoni fruttiferi a 18 mesi alla posta

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se volete investire qualche soldo, però non sapete a quale ente affidarvi per la vostra gestione ed amministrazione, in quanto non siete sicuri, visto il periodo brutto di questi mesi, ed anni, però non li volete tenere in casa per ovvi motivi, vi spiegheremo in questa guida come investire in buoni fruttiferi a 18 mesi alla posta. Vedrete che sarà un buon vantaggio. Negli anni '90 esistevano ad esempio i Buoni Fruttiferi Postali della serie Q del 1993, che avevano un tasso di interesse altissimo, cioè pari al 12% della somma che avevate investito. Non produrranno ovviamente il tasso di interesse che applicano le banche, o anche le Poste Italiane stesse. In ogni caso comunque però, sono un mezzo parecchio sicuro ritrovando poi alla scadenza dei 18 mesi terminati, la somma stessa con una maggiorazione piccola, che sarebbe appunto l'interesse. Buona lettura!

25

Vi indichiamo come richiederli e le caratteristiche

La serie esistente attualmente è la numero D53. La loro nascita risale al 20 marzo dell'anno 2015. Hanno una tassazione inoltre maggiormente favorevole, in quanto verrà applicata una tassazione pari al 12,5%, invece le rendite finanziarie hanno una tassazione pari al 26%. Il titolo di tali documenti è nominativo, e questo significa, solo soltanto gli intestatari oppure il singolo intestatario del Buono, potrà (o potranno) avere il rimborso. Per fare tali buoni occorrerà recarvi in un Ufficio Postale qualsiasi vicino a casa vostra, poi dovrete chiedere di fare la sottoscrizione di un Buono Fruttifero Postale che abbia scadenza 18 mesi. Potrete pagare con un addebito sul conto corrente, oppure anche in contanti. Dovrete anche sapere che sarà possibile addebitare l'importo del vostro Buono Fruttifero sopra al libretto postale direttamente (se ne avete già in possesso uno vostro è chiaro).

35

Vi indichiamo come intestare i Buoni Fruttiferi

Potrete cointestare un Buono Fruttifero tranquillamente senza nessun problema, e questa cosa vuol dire che avrete la possibilità di mettere l'intestazione del Buono stesso quindi a due persone: da tal procedura, ne consegue che anche solo uno dei cointestatari, potrà avere il rimborso del titolo. Vedrete che l'operatore dell'Ufficio Postale vi procurerà tutta quanta la documentazione che vi occorrerà per la compilazione completa della sottoscrizione del Buono Fruttifero, ed una volta che consegnerete il denaro in contanti, oppure anche con addebito sul conto corrente. Vi verrà infine consegnato il titolo materialmente. Se mancasse la presentazione arrivati alla scadenza del titolo, dei documenti originali, non sarà possibile ottenere quindi il rimborso che vi spetterà.

Continua la lettura
45

Potrete chiedere il rimborso quando lo volete voi

Come ultima cosa dovremo sottolineare che questa tipologia di Buoni, offre la possibilità di avere il rimborso in ogni momento lo volete voi stessi. Esiste la pena però della perdita dell'interesse. Questa forma di tipologia di investimento è chiamata "a basso rischio", in quanto la differenza delle azioni non va a risentire dell'andamento del mercato. È garantita inoltre dell'Ente che emette tutto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come acquistare buoni fruttiferi dematerializzati direttamente online

Se si vuole investire in strumenti al risparmio, i buoni postali potrebbero essere una valida alternativa. Esistono infatti i buoni postali tradizionali che sono di solito cartacei e quelli che si acquistano su internet con una semplice sottoscrizione....
Finanza Personale

Come sottoscrivere buoni fruttiferi postali

I Buoni Fruttiferi Postali, identificati anche con l’acronimo BFP, sono dei titoli utilizzati da coloro che desiderano far fruttare i propri risparmi, utilizzando strumenti di investimento interessanti, ma poco complessi. I Buoni Fruttiferi Postali...
Finanza Personale

Come calcolare il rendimento dei buoni fruttiferi postali

I Buoni fruttiferi postali (BFP) rappresentano una forma di risparmio sicura e flessibile, offrendo al risparmiatore la possibilità di disinvestire in qualsiasi istante con la totale garanzia del capitale investito, maggiorato degli interessi nel frattempo...
Finanza Personale

Come investire in buoni postali dematerializzati

Ci sarà sicuramente capitato di voler investire una parte dei nostri guadagni, in modo che questi possano fruttare portando ad un incremento del capitale, ma di non sapere come fare. Sopratutto se non abbiamo mai eseguito questo tipo di operazioni, riuscire...
Finanza Personale

Come investire il capitale a rendimento garantito

Se siamo riusciti a mettere da parte un bel gruzzoletto di denaro, occorre valutare l'idea di investirli, in modo da conseguire un rendimento. Nell'ambito del mercato finanziario, le offerte sono molteplici e, a primo acchito, sembrano tutte vantaggiose....
Finanza Personale

Come investire in litecoin

Le cryptovalute come Bitcoin, Ethereum e Litecoin stanno riscuotendo molto successo a livello mondiale e il valore di queste valute è aumentato notevolmente nell'ultimo anno. Queste si basano su complicate tecnologie matematiche e blockchain, per creare...
Finanza Personale

Come investire in bitcoin

Negli ultimi tempi si è spesso sentito parlare di criptovalute e di investimenti in questo mercato relativamente nuovo, che è in rapida ascesa. Sempre più investitori, infatti, si avvicinano a questo mondo, decidendo di investire i propri risparmi...
Finanza Personale

3 idee per investire i propri risparmi

Se possedete un piccolo capitale di liquidità, che non dovete necessariamente tenere immobilizzato, una scelta interessante potrebbe essere quella di investirlo per ottenerne un rendimento. Investire, significa mettere in atto un processo atto ad incrementare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.