Come invalidare una carta di credito

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La carta di credito si può dire che è il mezzo di pagamento che attualmente viene più utilizzato dalle persone. Esso si usa per pagare: al supermercato, dal parrucchiere, in qualsiasi negozio; questo tipo di pagamento è veloce, comodo e sicuro. Quando abbiamo un problema di qualsiasi natura esso sia, l'ideale è invalidarla e procurarsene una nuova. Ecco una semplice guida su come invalidare una carta di credito.

25

Invalidare la carta

La sicurezza, però, può venir meno per i famosi "clonatori di carte di credito"; allora potrebbe subentrare nelle persone la paura che qualcuno possa andare allo sportello e prelevare dei soldi illegalmente. Se prendiamo in considerazione questo problema possiamo disdire tranquillamente questo servizio. Se siamo possessori di una carta di credito e vogliamo invalidarla, è opportuno sapere che tale procedura è possibile farla in qualsiasi momento. A partire da maggio del 2010, infatti, i possessori di una carta di credito possono esercitare il diritto di recesso, al di là di qualsiasi condizione contrattuale. Allora per disdire una carta di credito, non bisogna fare operazioni complesse, basta eseguire correttamente le modalità previste.

35

Le modalità

La creazione della carta di credito è nata proprio per questo motivo; infatti, ci permette di non avere nel portafoglio grosse somme di denaro che, se si verificasse un furto o una rapina, sarebbero irrimediabilmente perse. Comunque, è consigliato vivamente di andare personalmente in filiale. In questo modo gli operatori che sono preposti alla risoluzione di questo problema possono spiegarci le modalità, gli eventuali adempimenti a cui bisogna ottemperare. Se decidiamo, invece, di inviare la lettera raccomandata per la rescissione di tale contratto, bisogna allegare i riferimenti e la modulistica corretta.

Continua la lettura
45

L'annullamento

Generalmente l'annullamento si effettua mediante richiesta scritta nella filiale dove è stata rilasciata o tramite la spedizione di una A/R; così facendo la carta viene invalidata. Se scegliamo di annullare la tessera tramite la richiesta in filiale, dobbiamo andare in Banca e restituirla al funzionario. Egli provvede a tagliarla in maniera idonea a pezzetti ed la allega alla pratica di restituzione che è stata sottoscritta. Se, invece, decidiamo di spedire la raccomandata, dobbiamo mettere nella busta, oltre alla richiesta di rescissione, la tessera tagliata. Il taglio deve essere eseguito lungo la banda magnetica così viene reciso anche il cip; essa deve essere concretamente inutilizzabile.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Carta di credito: come contestare una transazione

La carta di credito: uno strumento tanto pratico, quanto pericoloso! Una moneta elettronica, un utilissimo strumento di pagamento. Ma anche un'arma a doppio taglio che ci espone alle truffe altrui. In realtà, la carta di credito non è altro che una...
Finanza Personale

Come addebitare i pagamenti su carta di credito

La carta di credito è uno degli strumenti più utilizzati, ad oggi, nel mondo delle transazioni. Qualsiasi acquisto può essere completato con l'utilizzo di una di queste carte, fornite su richiesta dagli istituti bancari. Nel momento in cui avviene...
Finanza Personale

Carta di credito: come funziona l'addebito

I possessori di carta di credito ormai conoscono pienamente le funzionalità ad essa correlate, ma non sempre conoscono l'esatto funzionamento di queste funzioni. È ormai prassi pagare e richiedere addebiti su conti bancari e carte di credito. Questi...
Finanza Personale

Come disdire la carta di credito

La carta di credito risulta essere esattamente uno strumento finanziario collegato ad un conto corrente bancario o postale, la quale consente di far fronte a qualsiasi tipo di spesa. Capita, però, di dover disdire una carta di credito per le più svariate...
Finanza Personale

Come controllare la validità di una carta di credito

Nei Paesi maggiormente ricchi, la maggioranza delle persone ha mediamente due o tre carte di credito dentro il portafoglio. Moltiplicando questo dato per il numero di consumatori americani, si potrà evincere che il numero delle carte di credito in circolazione...
Finanza Personale

Come contestare l'estratto conto della carta di credito

L'estratto conto della propria carta di credito può contenere addebiti sbagliati, doppie scritturazioni, oneri di prodotti e servizi mai richiesti e ricevuti o altre anomalie. In questo caso è possibile contestare tali errori. Bisogna contattare direttamente...
Finanza Personale

Come fare in caso di furto o smarrimento della carta di credito e bancomat

Al giorno d'oggi quasi tutti posseggono una carta di credito o un bancomat in quanto costituiscono un mezzo di pagamento veloce, molto pratico ed estremamente semplice. Al contempo però, questo sistema di pagamento può risultare particolarmente rischioso...
Finanza Personale

Come contestare un addebito su carta di credito prepagata

I titolari di carte di credito prepagate possono presentare controversie alle emittenti per una serie di motivi, tra cui anche per aver notato degli addebiti non autorizzati a loro carico. Qualunque sia la ragione, è necessario mantenere sempre la pazienza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.