Come internazionalizzare un'impresa

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

In tempi difficili, gli imprenditori sempre di più alla ricerca di misure alternative per mitigare le conseguenze della crisi. Una di queste alternative rappresenta una delle strade più comuni e più difficili: l'internazionalizzazione. Tuttavia, questo processo è tutt'altro che semplice, dal momento in cui richiede molto tempo per la pianificazione, la valutazione e l'attuazione. Prima di entrare a far parte dei mercati esteri, è necessario tener conto di molteplici fattori. Ecco come internazionalizzare un'impresa.

25

cosa devi tenere in mente

Come prima cosa, bisogna considerare quali sono i punti nevralgici della questione: essi sono essenzialmente riducibili a tre: l'azienda in sé, il mercato della nazione in cui andremo ad inserirci e l'eventuale concorrenza. Per quanto riguarda il primo fattore, sappiamo che per ottenere dei buoni risultati immettendosi in un nuovo mercato occorrerà avere a disposizione del personale estremamente formato, ben istruito sulle leggi del Paese in cui commerceremo e capace di muoversi con sufficiente disinvoltura e flessibilità in questi nuovi spazi, sia dal punto di vista commerciale che istituzionale-burocratico.

35

studiare altre culture

Valutare il mercato di riferimento. Dopo aver già identificato il paese dove c'è un alto potenziale di crescita, occorre studiare e valutare la situazione del nuovo mercato, le sue caratteristiche, la sua cultura, le opportunità e gli ostacoli che si possono incontrare. Per questo motivo, dobbiamo controllare se ci sono già aziende presente in quel paese che offrono gli stessi servizi o prodotti.

Continua la lettura
45

come cercare un partner locale

Cerchiamo un partner locale. In primo luogo, scopriamo se il nuovo mercato richiede un partner locale. Allo stesso modo, se non conosciamo il mercato, è bene affidarci a partner locali in quanto forniscono la conoscenza del mercato di riferimento e potenziali contatti commerciali. Infine, siamo arrivati al nodo della concorrenza; inutile dirlo, essa è praticamente inevitabile in qualsiasi nazione ed in qualunque settore ci rivolgeremo. Proprio per questo, quindi, un ottimo suggerimento sul da farsi è quello di aprirci ai contatti ed alle collaborazioni più disparate, specialmente con le ditte che hanno già maturato una certa esperienza in quel Paese.
Per cominciare al meglio, dunque, non bisogna nascondere le proprie intenzioni di internazionalizzazione, anzi è preferibile dichiararle apertamente, per iniziare da subito a sondare il nuovo terreno su cui andremo a lavorare.

55

provare per credere

Sarà il prodotto visto bene nella cultura designata? Pensate alla ricerche di mercato. La buona notizia è che la maggior parte dei prodotti e dei servizi italiani sono abbracciati all'estero. Ma se molti dei vostri potenziali consumatori sono intolleranti al lattosio, che ci si vuole evitare di aprire un ristorante che vende solo pizza con formaggio. È il mercato di riferimento abituato con il prodotto o servizio? In caso contrario, essere pronti a investire un sacco di tempo e denaro nella formazione dei consumatori. Il rovescio della medaglia, se sei il primo a introdurre un nuovo ed eccitante concetto, il prodotto diventa quindi sinonimo con il nome della società o della catena. Ti senti a tuo agio in quel paese? Dal momento che probabilmente dovrete vivere lì temporaneamente per operare la catena nelle sue fasi iniziali, avrete bisogno di una conoscenza della lingua e della cultura. Qual è l'infrastruttura? Si può ottenere alloggi e sostegno in stile occidentale? Quanto è buono sono le strade? I vostri rifornimenti sono garantiti?

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come valutare un'impresa con il metodo reddituale ipotizzando una vita residua dell'impresa illimitata

In questa breve e semplice guida, vi spiegherò come valutare un'impresa con il metodo reddituale ipotizzando una vita residua dell'impresa illimitata. Prima di iniziare ad entrare nel vivo della questione, dovete sapere che cos'è il metodo di reddituale....
Aziende e Imprese

Come comprare una piccola impresa

Considerando la crisi economica che attanaglia il nostro Paese al giorno d'oggi, l'acquisto di un bene si rivela sempre una scelta rischiosa. Soprattutto se decidiamo di comprare un'impresa, prendere decisioni in merito diventa davvero difficoltoso. Una...
Aziende e Imprese

Come avviare un'impresa di pulizie

Decidere di avviare una impresa di pulizie può rappresentare un'ottima idea da realizzare, anche perché presenta un rischio economico piuttosto limitato. Infatti la richiesta per questo genere di servizio è sempre molto elevata, pertanto esso possibilità...
Aziende e Imprese

Come amministrare un'impresa edile

L'impresa edile si occupa di costruzioni ma ogni ditta ha una specializzazione come ad esempio, edifici industriali o civili abitazioni. Qualsiasi genere di attività imprenditoriale necessita di grande competenza nella gestione e nell'amministrazione...
Aziende e Imprese

Come aprire un'impresa edile

Deboli segnali di ripresa appaiono all'orizzonte e questo potrebbe indurre qualcuno ad aprire un'attività di impresa edile. Come per ogni nuovo progetto è fondamentale prima creare un proprio business plan che ci chiarisca i mezzi necessari per realizzarlo...
Aziende e Imprese

Come aprire un'impresa artigiana

La grave crisi ha messo in ginocchio il Bel Paese. Trovare un lavoro soddisfacente e dignitoso, in questo periodo, è un'impresa davvero ardua. Per questo motivo, ogni minima occasione viene colta al balzo. L'artigianato fortunatamente sopravvive alla...
Aziende e Imprese

Come organizzare il lavoro d'impresa

Le imprese non sono facili da gestire e portare avanti, c'è bisogno di molta manodopera e figure professionali atte a coordinare tutto il lavoro affinché l'azienda produca e porti risultati costanti nel tempo. Organizzare il lavoro d'impresa è uno...
Aziende e Imprese

Come costituire un'impresa sociale

Nella breve guida che segue, verranno delineati gli aspetti principali di cui dovrà tener conto nel caso in cui si avesse intenzione di realizzare un progetto di questo tipo. Attualmente, chiunque avrà sentito parlare almeno una volta del concetto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.