Come inoltrare un reclamo alla propria banca

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Un addebito illegittimo sui servizi ed i prodotti bancari, un'omissione oppure un cattivo comportamento richiedono un adeguato reclamo. La protesta, da inoltrare alla propria banca in forma epistolare, va indirizzata all'Ufficio Reclami. Verrà pertanto gestita da un responsabile, come il Direttore generale o altra figura professionale. Il referente valuterà il reclamo. Raccoglierà la documentazione e la protocollerà per una più semplice tracciabilità. In tal senso, si potrà agire anche giuridicamente. Scrivere un buon reclamo semplificherà le operazioni successive.

27

Occorrente

  • Pc con stampante
37

Segnalare preventivamente la discordia, all'istituto di credito. Quindi, per inoltrare correttamente un reclamo alla propria banca, scrivere una comunicazione in carta bianca. Inviare la lettera all'ufficio reclami con una raccomandata A/R. Stilare pertanto il reclamo al pc, utilizzando word o qualsiasi altro editor. Sul foglio, in alto a destra, scrivere l'indirizzo completo della propria banca. Specificare la voce "Direzione Generale - Ufficio reclami".

47

Specificare inoltre "Raccomandata A/R".
Scrivere l'oggetto del reclamo e completare con la motivazione.
Lasciare 5 o 6 righe e compilare formalmente.
Pertanto, cominciare con la classica formula: "Il sottoscritto" (generalità, nome, cognome, luogo e data di nascita). Per una facile tracciabilità, trascrivere anche il conto corrente. Proseguire con "Inoltra reclamo contro la propria banca". Specificare quindi l'oggetto del reclamo. In conclusione, chiedere un pronto intervento. Gioverà per risolvere la controversia entro 60 giorni. In mancanza, provvedere giuridicamente, per tutelare i propri diritti. Stampare quindi il documento e firmarlo. Preparare una copia personale da conservare. Recarsi all'ufficio postale ed inviare il tutto. Attendere pazientemente il riscontro entro due mesi.

Continua la lettura
57

Per tempi più immediati, utilizzare altri metodi. Optare ad esempio per un'e-mail, magari certificata. Riportare lo stesso contenuto, come da passaggio precedente. Inviare il reclamo anche mezzo form. Solitamente questa sezione è rintracciabile sul portale online della propria banca. In alternativa, inoltrare un fax al numero della filiale. Generalmente, l'istituto risponde al reclamo entro 1 mese per servizi finanziari. Serviranno quasi 3 mesi per gli investimenti. Ultimamente, le banche prevedono tempi pressoché immediati, come due giorni lavorativi, per errori oppure ritardi.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • In alternativa, inviare un fax, oppure una e-mail possibilmente certificata
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come trovare l'ABI e il CAB della propria banca

Quando ci troviamo a dover eseguire delle operazioni, come ad esempio dei bonifici o qualsiasi altra operazione che comporta un trasferimento di denaro, possiamo ritrovarci a dover definire il significato di codici, mai sentiti prima e di cui ignoriamo...
Finanza Personale

Come inviare un reclamo per posta non consegnata

Chi è abituato a comprare su internet sa a quali rischi può andare incontro. Succede, ad esempio, che la corrispondenza che viene inviata presso il proprio domicilio venga recapitata con notevole ritardo o addirittura non arrivi per niente, magari presa...
Finanza Personale

Come inoltrare reclami bancoposta

Hai richiesto operazioni di svariato tipo BancoPosta e le stesse non sono ancora state completate nonostante sia passato molto tempo? In caso di malcontento da parte tua, puoi naturalmente inoltrare un reclamo, a chi di competenza, a patto che tu lo faccia...
Finanza Personale

Le regole per fare un reclamo per un acquisto all'estero

Fare un reclamo per un acquisto non soddisfacente da un paese estero non è sempre una procedura semplice. La problematica maggiore consiste nel coinvolgimento di regolamenti diversi tra Stato e Stato. Bisogna quindi tenere a mente alcune regole fondamentali...
Finanza Personale

Come scrivere una lettera di reclamo ad un ufficio

Può succedere che le nostre richieste verbali rispetto ad un disservizio di un ente o di un ufficio non siano sufficienti e non ottengano nessun riscontro. In questi casi è necessario ricorrere ad una formale protesta scritta. Spesso sono gli stessi...
Finanza Personale

Come presentare reclamo all'isvap contro un'assicurazione

L'Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni Private e di Interesse Collettivo (ISVAP) possiede una sua autonomia di gestione, di contabilità e finanziaria.Le proprie funzioni essenziali sono quelle di:- vigilare sulla stabilità e sull'esatto funzionamento...
Finanza Personale

Come scegliere la banca in cui aprire un conto corrente

In questa guida, vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, che si trovano nella situazione di dover scegliere un nuovo conto. Nello specifico vogliamo aiutarli a capire meglio, come poter scegliere nella maniera più semplice, pratica e corretta possibile,...
Finanza Personale

Consigli per fare un reclamo per acquisto all'estero

Fare un acquisto all'estero è una risorsa per tutti nel mondo di oggi, specialmente per lo shopping o gli acquisti effettuati all'estero dalle imprese in un mercato sempre più globale. Questo spesso riguarda anche il commercio on line, ma le controversie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.