Come iniziare l'e-commerce

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

E-commerce, è un sistema che, grazie a particolari software, permette di creare un vero e proprio negozio online, attraverso il quale è possibile vendere i più svariati prodotti. Avrete la possibilità di preparare un catalogo dei vostri prodotti (per ciascuno dei quali verrà predisposta una scheda contenente immagini, descrizione dettagliata e prezzo), in modo che i clienti possano acquistarli dalla propria abitazione, tramite un pc collegato ad Internet. Per aprire un negozio di e-commerce è bene avere alcune basi per quanto riguarda la conoscenza di Internet (dal momento che è il mezzo che vi consentirà di fare affari). E’ anche importante avere la giusta mentalità per intraprendere questo tipo di commercio. Ecco una guida come iniziare un'attività di e-commerce.

27

Occorrente

  • Forte determinazione
  • Un budget intorno ai 10.000 euro
37

Per aprire un negozio di e-commerce, gli investimenti richiesti non sono molto elevati. La cosa più importante è che il sito acquisti una certa visibilità, altrimenti gli acquirenti non saranno in grado di trovarlo. Cosa vendere? La prima importantissima scelta da prendere è sicuramente quella di decidere l'oggetto della vostra attività, ovvero cosa volete vendere. Da questo punto di vista, l'e-commerce si pone come uno dei settori più flessibili ed adattabili alle esigenze degli imprenditori, in quanto, trattandosi appunto di commercio elettronico, permette di vendere tutto (o quasi), senza dover affrontare quei vincoli imposti dalle attività più tradizionali. D'altra parte, è proprio questa grande flessibilità che inizialmente disorienta, in quanto si deve essere ben decisi e convinti su cosa si andrà a vendere e, di conseguenza, il target di clientela a cui vi rivolgerete.

47

Altro aspetto da curare è la procedura di gestione degli ordini. Per vendere tramite un sito e-commerce si seguono le stesse regole del commercio tradizionale: nessuno si aspetterebbe un grande afflusso di clienti senza nessuna pubblicità e senza offerte promozionali. Cercate di stabilire subito quali sono le vostre possibilità di guadagno e quale tipo di concorrenza dovrete affrontare.

Continua la lettura
57

Infatti, una delle regole inderogabili a cui ci si deve attenere prima di avviare un'attività commerciale, prevede che se dal Business Plan non emergono reali prospettive di guadagno, è fortemente sconsigliato intraprendere l'attività, in quanto si andrebbe in contro a grandi probabilità di fallimento.

67

Sbrogliate le faccende burocratiche, è ora di lanciare a tutti gli effetti la vostra attività di e-commerce, che non potrebbe essere tale senza lo strumento fondamentale: il sito web. Infatti, è grazie ad un sito web, ben strutturato e pubblicizzato, che venderete i vostri prodotti; esso rappresenta la vetrina del vostro negozio virtuale. Diventa quindi fondamentale prestare tantissima cura nel progettarlo (magari affidandosi ad un'azienda esterna specializzata nel settore), curando nei minimi dettagli ogni singola pagina, ogni singolo articolo che andremo ad inserire nel catalogo, cercando di attirare il più possibile l'attenzione e la curiosità dei clienti.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per la stesura del Business Plan, rivolgetevi ad un commercialista.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

10 errori da evitare un e-commerce di successo

Il termine e-commerce (commercio elettronico) indica un canale per acquistare beni e servizi sul web attraverso server sicuri che prevedono il pagamento on-line tramite l'utilizzo di carte di credito. I beni acquistati possono essere di varie tipologie...
Aziende e Imprese

Come creare un negozio e-commerce online

Il commercio elettronico, ovvero la vendita di beni o servizi attraverso la rete Internet, non conosce crisi, anzi registra notevoli incrementi di volumi e di fatturato. Per questo motivo è largamente consigliato aprire al più presto una vetrina di...
Aziende e Imprese

Come guadagnare con un e-commerce di prodotti hand made

Vendere online i propri prodotti artigianali fatti a mano può diventare davvero un business, magari anche solo per arrotondare a fine mese. Purtroppo non è sufficiente creare oggetti originali e molto belli per raggiungere l'obiettivo. Per vendere,...
Aziende e Imprese

Come usare Woocommerce

L'e-commerce viene sempre più utilizzato nel mondo del lavoro. È in incredibile crescita e la possibilità di potere gestire il proprio negozio di e-commerce è diventato sempre più facile. In particolare, Woocommerce è un plugin opensource per il...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di elettronica online

Ormai il mercato degli oggetti e soprattutto dei prodotti tecnologici ed elettronici si sta spostando sempre di più verso gli store online. Sono sempre di più, infatti, coloro che sono alla ricerca di offerte o affari sul web per provare a risparmiare...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio on line gratis

In un periodo di crisi come quello che stiamo attraversando, sono davvero molte le persone e le aziende che cercano di escogitare delle nuove strategie per incrementare gli incassi. Una delle migliori idee da attuare è sicuramente quella di promuovere...
Aziende e Imprese

Il couponing: un nuovo modello di business

All'interno del grande sistema finanziario, composto da una svariata quantità di mercati differenti, esistono diverse attività tali da consentire lo svolgimento di business. Semplicemente, bisogna avere un'idea innovativa e provare a giocarsi una chance...
Aziende e Imprese

Marketing e programmazione neurolinguistica

Il campo del marketing è molto vasto e difficile da comprendere, ma con studio e pratica sarà possibile capire tutti i meccanismi che stanno dietro a questo mondo. Se poi uniamo marketing e programmazione neurolinguistica, allora tutto si fa ancora...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.