Come incentivare i dipendenti

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Negli ultimi anni le politiche degli uffici del personale delle imprese sono cambiate radicalmente, infatti, l'azienda è riconoscente al personale impiegato e cerca di incentivarlo per migliorare il rendimento e dare vita ad un maggiore profitto ed interesse nei confronti dell'azienda.
Non a caso, oggi, si parla di risorse umane e della loro gestione, dando enfasi sul fatto che i dipendenti sono una risorsa estremamente preziosa da sostenere e coltivare con cura. Se siete interessati a questo argomento, qui di seguito vi sarà spiegato, nella maniera più chiara e comprensibile, come incentivare correttamente i propri dipendenti.

27

Occorrente

  • Azienda
  • Lavoratori
37

Comunicazione

Un'azienda che vuole aumentare la produttività dell'azienda e dei propri dipendenti, deve creare una sinergia fra essi, in modo che possa soddisfare esigenze ambo le parti. La prima cosa da tenere conto è la comunicazione, rendere, quindi, chiare e comprensibili le proprie idee a dipendenti e manager, senza penalizzazioni. Comunicare con il dipendente della vostra azienda, significa farlo sentire a suo agio e partecipe ad un gruppo, che si impegna per centrare un determinato fine.

47

Ambiente sereno

Un altro punto punto focale su cui lavorare, è l'ambiente di lavoro. Pertanto, se il clima è sereno e il datore di lavoro riesce ad instaurare un rapporto di fiducia, il lavoratore, non vivrà il lavoro come una cosa quotidiana e noiosa, ma, viceversa, come un'opportunità e crescita in più, anche a livello personale. Cercate di rendere le mansioni il più gratificanti possibile, cercando di creare una possibilità di crescita e vari spazi di autonomia, in modo che forniscano al dipendente, un'iniezione di entusiasmo e senso di responsabilità.

Continua la lettura
57

Incentivi

Un'azienda (come ad esempio una fabbrica) può decidere di concedere incentivi economici in base alla produttività, di conseguenza, attraverso questi incentivi monetari, il lavoratore è sempre più motivato a lavorare e quindi più interessato. L'impresa potrebbe concedere l'auto o un telefono cellulare a certe categorie di dipendenti, (come gli agenti di commercio) sia per uso esclusivamente aziendale, sia per uso promiscuo.

67

Sentirsi a casa

Infine, esistono poche aziende estere, in cui cercano di allentare lo stress dalla vita d'ufficio quanto è più possibile. Infatti, alcune grandi aziende informatiche si sono organizzate per concedere ai propri dipendenti, l'uso dei proprio animali domestici nel proprio ufficio, come fosse una seconda casa. L'obiettivo, in questo caso, è sicuramente quello di ottenere il benessere del dipendente, perché oramai è risaputo, un lavoratore soddisfatto è certamente più propenso a produrre maggiormente rispetto a un lavoratore insoddisfatto.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • A certi livelli poi è possibile fornire ai dipendenti delle assicurazioni sulla vita o forme di pensioni integrative.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come incentivare il personale

Esistono diverse teorie, più o meno valide, per incentivare e motivare il personale sul lavoro, così da migliorarne il rendimento. Secondo alcuni studi, infatti, esistono dei fattori specifici in grado di condizionare i dipendenti nello svolgimento...
Aziende e Imprese

Come incentivare forza vendita

In un periodo di forte crisi aumentare le vendite non è certo facile. Una crisi però, può sempre essere sfruttata ed essere trasformata in opportunità. Infatti le difficoltà fanno in modo che una persona si concentri e trovi un modo originale e nuovo...
Aziende e Imprese

Come gestire uno sciopero dei dipendenti

Le aziende più funzionali creano nei dipendenti una forte propensione al lavoro e fanno sì che essi non si sentono sfruttati. Infatti, il dipendente diventa un vero e proprio collaboratore dell'azienda. Spesso si assiste a scioperi dei dipendenti che...
Aziende e Imprese

Come gestire i dipendenti

Ogni azienda aspira a raggiungere un ruolo predominante nel proprio settore di attività. Se però, i dipendenti non sono motivati o sono addirittura improduttivi, il conseguimento di tale obiettivo diventa davvero difficoltoso. Non è difficile, infatti...
Aziende e Imprese

Come organizzare un corso di inglese in azienda per dipendenti

In questo articolo vi daremo certi consigli su come organizzare un corso di inglese in azienda per dipendenti. La lingua inglese è diventata imprescindibile oggigiorno in qualsiasi situazione lavorativa. È bene quindi che la maggior parte dei dipendenti...
Aziende e Imprese

Come trattare gli anticipi ai dipendenti in contabilità generale

Generalmente le imprese di grandi dimensioni, riconoscono al personale degli anticipi sulle spettanze già maturate. Dal punto di vista del datore di lavoro, tali anticipi fanno sorgere dei crediti verso i dipendenti, che poi devono essere registrati...
Aziende e Imprese

Come migliorare la produttività dei dipendenti

Per le imprese di successo, la gestione, ha sempre un occhio puntato sulla linea inferiore. Uno dei tanti fattori che influenzano direttamente la redditività di un'impresa è la produttività dei dipendenti. Senza dubbio, se un dipendente è ben integrato...
Aziende e Imprese

Come tassare i beni-Omaggio acquistati dal libero professionista per i propri dipendenti

In prossimità delle festività natalizie numerose aziende e liberi professionisti si attivano per acquistare beni da omaggiare ai propri clienti, fornitori o dipendenti. I professionisti e gli studi associati che acquistano beni per cederli a titolo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.