Come Impostare Un Archivio Cartaceo

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Anche se nella nostra quotidianità ci troviamo più a contatto con i computer che con i cari vecchi fogli di carta, non è da escludere che ci potrebbe essere molto utile tenere in ufficio (come a casa) anche un archivio cartaceo. Con questa guida imparerete a impostare un archivio cartaceo ordinato cronologicamente, alfabeticamente o per soggetto. Essendo poi un lavoro personalizzabile potrete crearlo come meglio pensiate che sia più facile utilizzarlo e gestirlo.

26

Occorrente

  • archivio
  • cartellette
  • etichette
36

Se volete creare uno schedario cronologico, etichettate alcune cartelle con i giorni lavorativi della settimana. Inseritele all'interno di un cassetto del vostro schedario e poi aggiungete un'altra cartella con su scritto "settimana prossima". All'interno delle cartelle conserverete i promemoria, gli appunti, le telefonate da fare, le commissioni, le fatture, le bollette da pagare etc.. Tutto nelle rispettive cartelline fino a quando non avrete completato tutte le voci. A quel punto potrete passare ad un altro schedario. Per esempio, potreste mettere le bollette in un schedario finanziario diviso per mesi insieme agli estratti conto e ai movimenti delle carte di credito.

46

Ci serve riflettere sul materiale che ci occorre per creare il nostro archivio. Se volete fare una cosa per bene vi sconsiglio caldamente di buttare i vostri documenti all'interno di vecchio scatole di cartone che occuperà solo spazio sopra i mobili. Un piccola spesa è quindi necessaria, ma non necessariamente costosa. Andate in cartoleria e procurativi due o tre schedari. Sicuramente li troverete di ogni tipo, dimensione e colore quindi pensate a dove li metterete e tenete conto dell'ubicazione per fare in modo che il vostro archivio cartaceo diventi parte del vostro ambiente di lavoro, e non un fastidioso gruppo di materiale che prende polvere in una stanza. Gli schedari poi potranno essere facilmente etichettati in modo da specificare gli argomenti che si troveranno all'interno delle cartelle.

Continua la lettura
56

Potete anche creare uno schedario sistemando i soggetti in ordine alfabetico. Questo tipo di schedario è molto flessibile, infatti gli si può cambiare il titolo o eventualmente sdoppiarlo a mano a mano che si procede nel lavoro o addirittura unire più schede all'interno della stessa. Gli schedari di tipo alfabetico invece sono utili per chi ha la necessità di archiviare molta corrispondenza. Permetteranno infatti di trovare velocemente la lettera che cerchi in base al mittente. Per crearlo basterà schedare i cognomi dei clienti in ordine alfabetico e ricordarsi di inserire la corrispondenza più recente sul davanti delle cartelle. Per quanto riguarda gli indirizzi invece si può benissimo usare uno schedario alfabetico di piccole dimensioni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come Impostare Un Sistema Di Controllo Di Gestione

I sistemi di controllo della gestione comportano molti benefici sia per quanto concerne la produttività sia per quanto riguarda i costi e i loro controlli. Molte aziende hanno recentemente adottato questi sistemi ottenendo enormi benefici e riuscire...
Aziende e Imprese

Come gestire ed ordinare le scadenze mensili

Uno dei problemi gestionali che deve affrontare una piccola - media azienda sono i pagamenti. Soprattutto quando questi sono in modalità dilazionata, ad esempio a quote di 30-60-90 giorni, è indispensabile un rendiconto delle spese da sostenere, in...
Aziende e Imprese

Come controllare le Partite Iva Intracomunitarie

L'obbligo di presentare domanda di inizio attività richiedendo l'autorizzazione alle operazioni intracomunitarie è rispettato dai soggetti che effettuano cessioni o acquisti di beni, prestazioni di servizi fornite o ricevute da e verso la Comunità...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di elettronica online

Ormai il mercato degli oggetti e soprattutto dei prodotti tecnologici ed elettronici si sta spostando sempre di più verso gli store online. Sono sempre di più, infatti, coloro che sono alla ricerca di offerte o affari sul web per provare a risparmiare...
Aziende e Imprese

Come fare più utili in azienda

Gli utili all'interno di un'azienda sono molto importanti perché vengono sono una parte del reddito netto aziendale di un servizio che appunto viene venduto e il ricavato essendo più alto dell'acquisto viene trattenuto dall'azienda. Questo denaro molte...
Aziende e Imprese

Come gestire un database fornitori con excel

Excel è un programma della Microsoft, molto utilizzato nei nostri tempi per gestire con estrema efficacia fogli elettronici di calcolo. Excel si adatta particolarmente bene alla gestione di archivi di dati, come dimostrato dalla sua schermata iniziale,...
Aziende e Imprese

Come fondare un giornale

Per conoscere le notizie importanti che accadono quotidianamente, si ha l'opportunità di ricorrere a diversi strumenti. Alcuni preferiscono informarsi attraverso i siti web dedicati (come ansa. It o rainews. It). Qualcun'altro gradisce invece raccogliere...
Aziende e Imprese

Come verificare on line le fatture Telecom degli ultimi sei bimestri

Al giorno d'oggi il campo tecnologico ha compiuto passi da gigante e consente di eseguire azioni ordinarie in maniera facile e veloce restando tranquillamente a casa propria. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.