Come girare un film con un budget limitato

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Quando si tratta di budget per girare un film, la nostra mente pensa automaticamente ad attori e registi. In realtà c'è molto di più. Un'enorme fetta del budget va a finire in particolari apparentemente triviali ma che invece sono fondamentali. Un esempio banale? Il catering. Non ci pensa mai nessuno ma c'è sempre, e può venire a costare molto se cast e staff sono composti da molte persone. Poi ci sono location e logistica e curiosamente, in alcuni casi, mettere un intero cast (più staff al seguito) su un aereo per girare direttamente in location costa meno dell'uso di effetti speciali e editing per riprodurre in determinato luogo in maniera artificiale. Anche l'editing infatti, assolutamente fondamentale per la buona riuscita di un film, è un aspetto a cui pochi pensano ma che invece pesa molto sul budget. Questi sono solo alcuni esempi, e ce ne sarebbero tanti altri, ma se si tratta di capire come fare per rientrare in un budget limitato c'è una sola regola d'oro: usare razionalità e astuzia.

27

Occorrente

  • Attrezzatura video
  • Programmi di editing
37

Location

Per risparmiare sulla location occorre aguzzare l'ingegno, impiegare tempo ed avere intuito e pazienza. Dove non si può arrivare con il budget si può provare ad arrivare con l'inventiva. Si inizia visitando in lungo e in largo ogni angolo della propria città e di città molto vicine così da cercare, nascosta ma in piena vista, la location adeguata al film.

47

Attrezzatura

Risparmiare sull'attrezzatura (videocamere, microfoni, etc...) è in assoluto la parte più difficile perché si tratta di una scelta dettata da dati ben precisi e questioni fondamentalmente interamente oggettive. Attrezzature e dotazioni di ottima qualità sono semplicemente costose, e anche se ovviamente è sempre possibile risparmiare tramite offerte o sconti, la soluzione migliore, e di fatto l'unica possibile, è quella di destinare la maggior fetta possibile del budget alle dotazioni con il miglior rapporto qualità/prezzo, cercando di tenere bene a mente che tipo di film si vuole realizzare e di conseguenza dando priorità a certe caratteristiche piuttosto che altre.

Continua la lettura
57

Editing

Un buon lavoro di post produzione è importante quanto o forse di più delle riprese e un buon editing, in teoria, può essere molto costoso. Perché chi sa farlo si fa pagare molto bene e perché i programmi professionali costano un bel po', in questo caso non si può fare altre che utilizzare programmi gratuiti e soprattutto tanta pratica e tanti tentativi che dovranno compensare l'eventuale mancanza di un membro dello staff di alta esperienza professionale.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Investire tempo e pazienza in editing e location per risparmiare denaro
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come Tutelare Il Proprio Film Con La Siae

La Società Italiana degli Autori ed Editori (SIAE) è un ente pubblico economico a base associativa, preposto alla protezione e all'esercizio dell'intermediazione dei diritti d'autore. Oltre a ciò può esercitare altri compiti connessi con la protezione...
Lavoro e Carriera

Come diventare regista di cortometraggi

Quello del regista di film è un percorso lungo e tortuoso che richiede molti anni di preparazione e studio per poter dirigere i propri film. Si deve quindi provare e riprovare per riggiungere un buon livello. Molti si vorrebbero proporre come registi...
Lavoro e Carriera

Come organizzare una rassegna cinematografica

Vi piace molto il mondo del cinema e pensate di organizzare una rassegna cinematografica però sapete come poter cominciare? Mediante tale tutorial vi spiegheremo consigli e vi daremo dei suggerimenti su temi, trovando anche sviluppi possibili. Dovrete...
Lavoro e Carriera

Come diventare produttore cinematografico

Quella del produttore cinematografico, è una delle professioni più interessanti nel campo dello spettacolo, ma allo stesso tempo è molto complessa. Infatti unisce diverse aree di competenza, molto diverse tra loro, da quella manageriale, quella economica...
Lavoro e Carriera

Come diventare comparsa

Ci sarà sicuramente capitato, guardano i vari film al cinema o in televisione, di voler fare parte del cast degli attori e provare a recitare. Tuttavia diventare degli attori professionisti non è un impresa molto facile, inoltre dovremo necessariamente...
Lavoro e Carriera

Come diventare immobiliarista

Il mattone è sicuramente una delle forme di investimento più redditizie ma, proprio per questo, anche una delle più rischiose. L'attività dell'immobiliarista è la più conosciuta nel settore immobiliare anche perché, oltre ad essere molto remunerativa,...
Lavoro e Carriera

Come diventare un editore autonomo

La scrittura è un hobby che, se mosso da una vera e grande passione, può tranquillamente divenire un lavoro. Portare a termine un libro, un romanzo od una semplice raccolta di poesie, è molto impegnativo, ma al tempo stesso dona delle enormi soddisfazioni....
Lavoro e Carriera

Come scegliere lo sfondo per un’intervista

Nella società multimediale di oggi la cura dei dettagli e l'attenzione al messaggio che si vuol trasmettere, sfruttando anche elementi naturali o inanimati, è fondamentale. Basti pensare che i grandi tecnici del marketing non lasciano nulla al caso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.