Come Gestire Un Usufrutto

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'usufrutto è un diritto reale che viene disciplinato dal Codice Civile, agli articoli 978 e seguenti. Può essere regolato dalla legge, da accordi tra le due parti oppure per usucapione. L'usufrutto è temporaneo o meno, a discrezione del proprietario e gode dei servizi della proprietà altrui. Ha il compito di non alterare la destinazione economica dell'immobile, tuttavia deve provvedere alla manutenzione ordinaria e straordinaria del bene, ai sensi dell'articolo 1004 del Codice Civile. Bisogna dire, però, che a livello gestionale e fiscale si fa parecchia confusione sui reali diritti e doveri dell'usufruttuario, pertanto occorre chiarire alcuni concetti. Con i passaggi seguenti vi daremo alcuni consigli su come gestire al meglio un usufrutto.

27

Occorrente

  • aiuto di un commercialista
  • immobile di proprietà
  • usufruttuario
  • codice civile
37

Per cominciare, è importante sapere che per passare l'usufrutto ad un'altra persona è necessario gestire la procedura davanti a un notaio, un commercialista o un economo: bisognerà fornire loro le proprie generalità, quelle dell'usufruttuario e tutte le caratteristiche dell'oggetto in questione. Senza l'aiuto di uno specialista l'usufrutto non sarà a norma di legge, ma risulterà essere abusivo, quindi ricordatevi sempre di consultare un tecnico specializzato in materia.

47

Una volta avviate le pratiche dell'usufrutto, potrete scegliere la destinazione economica del vostro bene. In ogni caso l'usufruttuario non dovrà mai alterarla. Per esempio, se avete in proprietà un agrumeto, la persona incaricata da voi non può trasformare il terreno in un parcheggio o in qualsiasi altra cosa. I diritti che spettano all'usufruttuario sono: disporre del bene e concedere ipoteca oppure darlo in locazione; occuparsi della manutenzione ordinaria e straordinaria; consegnare tutti i frutti naturali e civili al proprietario legittimo.

Continua la lettura
57

Quando iniziate a prendere i contatti per la stipulazione del contratto di usufrutto, ricordatevi che l'usufruttuario deve fare sempre l'inventario; prestare la garanzia; pagare tutte le spese accessorie, di manutenzione, i canoni e tutte le imposte sul bene in questione. Deve essere sempre diligente e restituire il bene quando il contratto lo prevede. Queste sono le clausole principali di un contratto di usufrutto. In questo caso voi, in quanto proprietari legittimi, dovrete far leggere attentamente all'usufruttuario il contratto, in maniera tale da non avere disguidi futuri sull'utilizzo e la manutenzione del bene. Se l'usufruttuario ha apportato delle migliorie al vostro bene potrete consegnargli un'indennità. Ad ogni modo ricordatevi sempre di farvi aiutare da un commercialista e un economo e controllate sempre il valore del vostro usufrutto.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Affidatevi sempre al parere di un esperto
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come gestire una sala condominiale

In quasi tutti i condomini nascono discussioni sull'utilizzo dei locali, sulla pulizia, sui rumori, etc... Molte di queste situazioni vengono risolte dall'amministratore di condominio che provvede ad inserire o modificare le regole per una pacifica convivenza....
Case e Mutui

Come funziona la nuda proprietà della casa

La nuda proprietà è il diritto ad utilizzare un bene per un periodo di tempo illimitato, normalmente riferita ad una casa, senza esserne effettivamente proprietario; ciò avviene attraverso l'usufrutto. Ma ora vediamo più nel dettaglio su questa semplicissima...
Case e Mutui

Come gestire le spese straordinarie di condominio

Al momento dell'acquisto di un appartamento in condominio, si diventa subito parte di un gruppo di proprietari che sovvenzionano il funzionamento del condominio stesso, sia che si tratti di un edificio che di un complesso residenziale. I condomini di...
Case e Mutui

Come gestire le multe condominiali

Se abitiamo in appartamenti non indipendenti con più condomini, vi sono delle regole comportamentali da seguire. Vi è un amministratore, il quale rappresenta l'organo esecutivo del condomino. In genere, viene eletto tramite assemblea tra condomini,...
Case e Mutui

Come vendere la nuda proprietà

I motivi che possono portare alla vendita della nuda proprietà sono i più svariati, ma principalmente legati alla questione dell'eredità di persone anziane senza eredi diretti; tuttavia la crisi ha acuito anche il fenomeno tra gli under 60, soprattutto...
Case e Mutui

Come cedere il diritto di abitazione

Come stabilito dall'Articolo 1022 del Codice Civile, l'abitazione è il diritto reale di godere di un immobile altrui che concede al titolare la possibilità di vivere nella casa in quesione coerentemente con i bisogni propri e della propria famiglia....
Case e Mutui

Come risparmiare sull'imu

In questa guida verranno date utili informazioni su come risparmiare sull'Imu. Come molti di voi sapranno, essa si tratta di una imposta di tipo municipale unica. È una vera e propria tassa che deve essere pagata in relazione a tutti coloro che possiedono...
Case e Mutui

Come fare domanda per una casa popolare

Chi intende richiedere l'assegnazione di una casa popolare deve compilare un'apposita domanda da presentare presso il proprio comune di residenza e attendere qualche tempo per sapere se la richiesta viene accolta oppure no. In questo articolo ci occuperemo,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.