Come gestire un trasferimento d'azienda

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il trasferimento d’azienda si attua quando viene sostituito il titolare della stessa. Il procedimento prevede diverse operazioni quali cessione, donazione, conferimento, affitto, usufrutto, ed infine fusione e scissione. Ogni operazione citata prevede un trattamento fiscale ed amministrativo differente. Inoltre va specificata l'entità del trasferimento. Il trasferimento di parte dell'azienda o trasferimento di ramo d’azienda, riguarda una sola parte dell'azienda. Ed è attuabile solo quando la parte da trasferire è pienamente autonoma dal punto di vista funzionale. Le operazioni elencate a cui l'azienda può ricorrere, per ristabilire una nuova struttura organizzativa, sono decisamente complesse. Vediamo insieme come gestire un trasferimento d'azienda.

27

Occorrente

  • Azienda
37

Cessione d'azienda

Quando il trasferimento si attua per cessione d'azienda, il diritto di esercizio viene automaticamente trasferito ad un altro soggetto. Generalmente ciò avviene in seguito ad una compravendita, ad un contratto d'affitto, usufrutto, donazione o successione, ma anche per trasferimento di quote azionarie e societarie. La cessione deve avvenire necessariamente in forma scritta con regolare contratto. L'azienda viene ceduta nella sua interezza, con debiti e crediti. Ogni contratto necessita di registrazione da attuarsi entro venti giorni dall'avvenuta stipula. Ad esso viene applicata l'imposta proporzionale di registro.

47

Plusvalenza

La plusvalenza viene rappresentata dalla differenza tra il prezzo. Pattuito per la cessione ed il valore netto dei beni che costituiscono l'azienda. La plusvalenza è sempre soggetta a tassazione. Nel caso in cui la cessione avvenga attraverso una donazione, non viene applicata alcuna tassazione della plusvalenza, questo però solo a condizione che l'attività abbia prosecuzione e venga accettata con i medesimi valori fiscali. Per quel che concerne la donazione invece, essa è esente da IVA. Inoltre non è soggetta all'imposta sulle donazioni qualora riguardi il coniuge o anche i parenti diretti. Fino al quarto grado con intenzione di proseguire l'attività per un periodo minimo di cinque anni.

Continua la lettura
57

Fusione

Quando una o più società si estinguono ha luogo la fusione e si crea una nuova società. La nuova società costituita possiede un patrimonio pari alla somma dei patrimoni precedenti, talvolta invece il loro patrimonio viene inglobato in un'altra società. Fusioni e scissioni risultano dal punto di vista fiscale, completamente neutrali.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Contratti scritti regolari
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come Gestire la vendita di merci in un'azienda

Alcune imprese svolgono come attività principale quella legata alla vendita di merci, che possono essere o acquistate da altre ditte per poi essere rivendute, o possono anche essere prodotte direttamente dall'azienda, nel caso in cui si tratti anche...
Aziende e Imprese

Come gestire un'azienda

In tempi di crisi, le aziende stanno attraversando dei momenti davvero bui. Quello che può salvarle non sono soltanto i fondi o i guadagni, ma anche una buona probabilità di sopravvivenza e di ripresa, che derivano, senza dubbio, da una buona gestione....
Aziende e Imprese

Come gestire un progetto ERP in azienda

Gestire un progetto ERP in azienda richiede competenze informatiche ed organizzative. Per ERP, Enterprise Resource Planning, si intende un sistema integrato di gestione. Si tratta di un software, che raggruppa tutte le informazioni aziendali. Si creerà...
Aziende e Imprese

Come gestire l'acquisto di valori bollati in azienda

Se gestisci un'azienda, è molto probabile che tu abbia sentito parlare di valori bollati e sappia quanto importanti sono per gestire un gran numero di attività. Per prima cosa, capiamo bene di che cosa si tratta: per valori bollati si intendono marche...
Aziende e Imprese

Come trattare in contabilità l'affitto d'azienda

L'aumento della competitività e la metamorfosi del mercato verso una forma che ha al proprio centro sempre più la specializzazione in determinate mansioni porta le imprese a doversi di continuo rivisitare, rimanendo in costante trasformazione e necessitando...
Aziende e Imprese

Come diventare un'azienda dinamica

Gestire un azienda e tutt'altro che semplice, è un lavoro a tempo pieno che da grandi soddisfazioni ma che richiede audacia, perseveranza e costanza. Un azienda è costituita in primo luogo da persone che vanno a formare una grande famiglia dove tutti...
Aziende e Imprese

Come migliorare l'organizzazione in azienda

L'efficienza e la produttività di un'azienda sono fattori sempre migliorabili. Non importa se alla tue spalle ci sia una storia di successo o se la tua impresa è appena all'inizio. Se sei il proprietario di un' azienda e vuoi migliorarne l'assetto,...
Aziende e Imprese

Come salvare un'azienda sull'orlo del fallimento

Gli imprenditori compiono degli enormi sforzi per le aziende che formano, sia personali che finanziari. Ecco che è per questo motivo che può essere particolarmente preoccupante quando un'azienda deve presentare istanza di fallimento per cancellare i...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.