Come gestire un panificio

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
19

Introduzione

Gestire un panificio richiede particolari attenzioni ed un pizzico di abilità. L’amministrazione di un esercizio commerciale, infatti, è una procedura abbastanza complessa, in quanto è indispensabile seguire con estrema precisione determinate norme igieniche, in maniera tale da attenersi alle leggi in vigore. E’ necessario al contempo assicurare al cliente un prodotto di qualità, in maniera tale da incrementare la clientela e di conseguenza aumentare i propri guadagni. Sarà necessario inoltre coordinare il panificio anche da un punto di vista gestionale ed economico. Con i passaggi seguenti andremo proprio a vedere come si deve procedere per gestire al meglio un panificio.

29

Occorrente

  • Selezione di personale qualificato
  • Buon rapporto con i dipendenti
  • Realizzazione di prodotti di qualità
  • Applicazione delle norme igienico-sanitarie vigenti
  • Controllo della gestione economica
39

Instaurate un clima di fiducia con i dipendenti

In un panificio, gestire i dipendenti è sicuramente una delle massime priorità. Ricordatevi sempre di comunicare con i collaboratori, in maniera tale da creare un clima di fiducia. In questo modo incrementerete l'attività del panificio grazie all'unione sinergica dei vari punti di vista. Non sovrapponetevi al lavoro degli altri, ma rispettate le varie posizioni e le diverse mansioni. Questo accorgimento ottimizzerà il funzionamento ed il rendimento dell’esercizio commerciale. Cercate di non pretendere troppo dai vostri dipendenti, non sovraccaricateli di lavoro e rispettate i normali orari lavorativi previsti dalla legge. Può sembrare banale, ma un ambiente di lavoro sereno ed equilibrato è la prima condizione per ottenere la massima produttività dal vostro panificio.

49

Prestate attenzione alla qualità dei prodotti

Un segreto per gestire al meglio un panificio è prestare sempre molta attenzione alla qualità dei prodotti. Controllate con attenzione le forniture dei prodotti alimentari e verificatene sempre attentamente la qualità, in quanto gli ingredienti di un panificio sono particolarmente deperibili. Fate in modo che arrivino giornalmente, così da mantenere costantemente elevate la freschezza e la genuinità. Cercate di mantenere un alto standard qualitativo e siate gentili con la clientela. Il vostro obiettivo consiste nel soddisfare e reperire il maggior numero di consumatori, in modo che questi ultimi siano soddisfatti del prodotto e che quindi continuino ad acquistare da voi nel corso del tempo. Se gli utenti risultano soddisfatti dal vostro operato faranno sicuramente una buona pubblicità al panificio e vi permetteranno di acquisire nuovi clienti. Per gestire al meglio la qualità dei prodotti cercate di assumere del personale con grande esperienza, oppure occupatevi voi stessi di formarli nel miglior modo possibile. Organizzate frequentemente dei corsi di formazione per i dipendenti, così da mantenerli sempre aggiornati sulla richiesta del mercato.

Continua la lettura
59

Fate attenzione alla sicurezza delle apparecchiature

Per gestire al meglio un panificio dovete inoltre garantire la completa sicurezza delle varie apparecchiature, il forno e gli altri dispositivi devono rispettare le norme regionali vigenti. E’ necessario dare priorità assoluta ad un’attività compatibile con tutti gli standard legali. Le apparecchiature devono essere lavate quotidianamente e devono essere integre, oltre che perfettamente funzionanti.

69

Fate attenzione allo stato igienico del panificio

Controllate con molta attenzione la sicurezza e lo stato igienico-sanitario del panificio. In questo modo infatti, garantirete la qualità dei prodotti ed eviterete di incorrere in multe e sanzioni severe (ricordate che i panifici, così come tutte le altre attività commerciali, sono esposte a controlli periodici ed improvvisi, per accertare il rispetto delle norme igieniche a tutela dei consumatori). A questo proposito vi consiglio di porre estrema attenzione alla pulizia del locale, eseguite dei controlli periodici ed ispezionate le condizioni strutturali del locale almeno una volta al mese, sia delle singole apparecchiature, sia della stanza adibita alla preparazione dei cibi. La pulizia è un requisito fondamentale per un panificio di successo, perché nessuno andrebbe a comprare in un esercizio commerciale sporco e con una cattiva fama al riguardo.

79

Andate da un commercialista per la contabilità

Per gestire la situazione economica, avvaletevi di un commercialista che vi possa aiutare a controllare il bilancio della panetteria e vi avvertirà in caso di perdite. In negozio è comunque essenziale tenere un registro di cassa, in modo da segnalare ogni movimento di denaro e tenerne una traccia costante.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Vi raccomandiamo di porre estrema attenzione alle norme igienico-sanitarie del panificio. Eviterete di incorrere in gravose sanzioni o nella chiusura dell’esercizio commerciale.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come gestire più progetti di lavoro

Nella quotidianità può capitare di avere tanti impegni lavorativi. I vari progetti che portiamo avanti, le idee e le procedure che portiamo a compimento a volte si accavallano tra loro. In qesto caso incontriamo qualche piccola difficoltà nel riuscire...
Aziende e Imprese

Come gestire lo scadenziario aziendale

Normalmente, un'azienda ha una molteplicità notevole di impegni temporali da gestire e da onorare. Per poter gestire al meglio lo scadenziario aziendale è necessario seguire un metodo efficace, che normalmente si avvale della tecnologia informatica...
Aziende e Imprese

Come gestire ed ordinare le scadenze mensili

Uno dei problemi gestionali che deve affrontare una piccola - media azienda sono i pagamenti. Soprattutto quando questi sono in modalità dilazionata, ad esempio a quote di 30-60-90 giorni, è indispensabile un rendiconto delle spese da sostenere, in...
Aziende e Imprese

Come gestire un progetto ERP in azienda

Gestire un progetto ERP in azienda richiede competenze informatiche ed organizzative. Per ERP, Enterprise Resource Planning, si intende un sistema integrato di gestione. Si tratta di un software, che raggruppa tutte le informazioni aziendali. Si creerà...
Aziende e Imprese

Come gestire un albergo

La gestione di un albergo rappresenta sicuramente un lavoro molto complicato ed impegnativo. Ci sono infatti tantissimi elementi di cui bisogna tener conto per poter portare avanti questo tipo di attività. Tuttavia, con una bella dose di buona volontà...
Aziende e Imprese

Come gestire un'azienda

In tempi di crisi, le aziende stanno attraversando dei momenti davvero bui. Quello che può salvarle non sono soltanto i fondi o i guadagni, ma anche una buona probabilità di sopravvivenza e di ripresa, che derivano, senza dubbio, da una buona gestione....
Aziende e Imprese

Come gestire una società immobiliare

Gli agenti immobiliari utilizzano piani di business per aiutare le loro aziende a prosperare e crescere. L'uso di un business plan è molto utile per definire i vostri obiettivi e permette di determinare il modo di raggiungerli. Qui vi spiego come redarne...
Aziende e Imprese

Come gestire un'agenzia immobiliare

Sembrerebbe un'impresa ardua quella di gestire un'agenzia immobiliare, perché spesso chi ha desiderio di entrare in questo settore di servizi e di mediazione non ha moltissime conoscenze in tal senso, ma è comunque spinto dalla volontà di riuscire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.