Come gestire la Postepay online

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La comodità di una carta prepagata, come la Postepay è ormai risaputa. È possibile prelevare denaro, pagare gli acquisti presso tutti gli esercenti commerciali, ed effettuare acquisti su Internet. La sua gestione è altrettanto semplice, in quanto può avvenire direttamente sul sito delle poste, se registrati. In questa piccola guida potrai imparare a gestire la Postepay online, destreggiandoti fra le varie voci a disposizione.

27

Occorrente

  • registrazione al sito www.poste.it
  • connessione internet
  • pc
  • account email
37

Se hai una Postepay e desideri poterla gestire in modo semplice e direttamente da casa, il primo passo in assoluto che devi fare è quello di registrarti sul sito delle poste, associando al tuo nominativo la tua Postepay. È indispensabile possedere un proprio account mail su cui far affidamento in caso di smarrimento delle credenziali. L'operazione di registrazione non richiederà molto tempo e permetterà di poter navigare tra le sue sezioni praticamente da subito (eccetto per i servizi bancoposta, cui devi presentare domanda di registrazione presso il tuo ufficio postale).

47

Username, password e account email, una volta scelti accuratamente questi dati la registrazione verrà effettuata. Riceverai una mail attraverso la quale attiverai il tuo account. Accedi al sito inserendo il nome utente e la password nei campi indicati. Sarai così immesso nella sezione "MyPoste" da cui accedere poi alla voce riguardante i servizi Postepay. Attraverso un menù apposito posto lateralmente alla pagina visualizzata, sarà possibile verificare diversi aspetti della vostra carta prepagata.

Continua la lettura
57

Clicca sulla voce "SALDO" potrai visualizzare il saldo della Postepay, sia contabile che disponibile. Dall'opzione "LISTA MOVIMENTI" potrai, sempre, previo digitazione del numero della tua carta, accedere alla lista degli ultimi 40 movimenti effettuati. Ricaricare la carta sarà semplice attraverso la sezione "RICARICA". Puoi scegliere naturalmente se addebitare il costo della stessa su un'altra Postepay (oppure sul tuo conto bancoposta) e procedere poi compilando i campi che man mano ti si presenteranno. Ricaricare la tua Postepay online è possibile se disponi di una seconda carta o sei titolare di un conto bancoposta (con relativa attivazione alla sezione online). In caso contrario potrai ricaricarla tramite altre vie (tabacchini, uffici postali, ecc).

67

Non vi è nulla di così complicato e incomprensibile, l'unico problema che, potrebbe capitarvi è quello di dimenticare le proprie credenziali. Ma, se questo accadrà, non preoccupatevi! Vi è un apposita voce che ci permette di recuperare i nostri dati utilizzando la "domanda segreta". Durante la fase di registrazione vi verrà data la possibilità di scegliere una "domanda segreta" da un menù a tendina e stabilire la risposta relativa. In questo modo, una volta riposto alla domanda segreta, vi verrà inoltrata una mail in cui vi affideranno password o usarname nuovi!

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come ricaricare la postepay tramite il bancoposta click

La posta consente di aprire dei conto correnti a costi praticamente irrisori, come il bancoposta click. Si tratta di un conto corrente che ha un costo di 12 euro annuali e che consente di controllare i propri movimenti, sia in entrata che in uscita, ovunque...
Finanza Personale

Come ricaricare una qualsiasi Postepay dal menù del cellulare

Se avete proprio urgenza di ricaricare la vostra Postepay ma la pigrizia che vi contraddistingue vi incolla al divano, o addirittura avete dimenticato di ricaricare la Postepay dei vosti figli, niente paura: Poste Italiane vi permette di ricaricare la...
Finanza Personale

Come ricaricare online la postepay con addebito su conto bancoposta

Postepay è la carta prepagata offerta da Poste Italiane e si attesta come una soluzione davvero pratica, perfetta per chi non ama avere troppi vincoli. Qualche vantaggio degno di nota? È un'ottima alternativa ai contanti per le proprie spese quotidiane...
Banche e Conti Correnti

Come ricaricare Postepay con il bancomat

Da molti anni, possedere una carta di credito/debito è semplice per tutti. La carta di debito, in particolare, è accessibile per chiunque la richieda. Non è infatti necessario avere un conto corrente. Sarà sufficiente depositare una piccola somma...
Finanza Personale

Come annullare un pagamento con Postepay

La Carta Postepay è un sistema di pagamento tramite moneta elettronica che ha preso piede su gli altri sistemi di pagamento, grazie alla diffusione di Internet e all'affermarsi della New Economy. Essa non è una carta di credito, ma è una carta-conto...
Finanza Personale

Come controllare il saldo Postepay on line

La PostePay è una carta prepagata rilasciata liberamente da Poste Italiane, ovvero senza bisogno di essere intestatari di un conto corrente. Per questo motivo molte persone la preferiscono per effettuare pagamenti e acquisti sicuri via internet. Trattandosi...
Finanza Personale

Come compilare il modulo per ricaricare la postepay

La carta Postepay è una vera e propria carta di credito, infatti vi si possono effettuare pagamenti in negozi o supermercati che accettino carte facenti parte del circuito Visa. Per averla non è necessario avere un conto corrente bancario o postale...
Finanza Personale

Come effettuare una ricarica Postepay

La Postepay è una carta di pagamento che si ricarica; essa è rilasciata dalle Poste Italiane a chi ne fa richiesta. È utilizzata sia per lo shopping online che nei negozi che accettano carte di credito del circuito Visa. A ciascuna Postepay è associato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.