Come gestire l'home-working

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Lavorare da casa è per molti un sogno irrealizzabile, ma al giorno d'oggi questa metodologia di lavoro, anche conosciuta come home-working, si sta diffondendo sempre di più, sopratutto negli USA. In Italia però questa soluzione è ancora poco diffusa e le aziende sono ancora poco inclini ad adottare questa alternativa.
Per home-working si intende una tipologia di collaborazione in cui il lavoratore esercita la propria mansione direttamente da casa, utilizzando solamente un pc e una connessione internet. Tramite essa è possibile collegarsi direttamente al server dell'ufficio.
In questa guida vedremo come fare per gestire l'home-working.

27

Occorrente

  • Area ben illuminata
  • Scrivania
  • Personal computer
  • Connessione ad internet
37

Organizzare il proprio spazio di lavoro

Se ci trova nella condizione di poter adottare questa modalità di lavoro, è necessario innanzitutto organizzare il proprio spazio di lavoro, quindi prevedere che una stanza e/o un'area della casa, si trasformi nel proprio ufficio.
Sarà quindi necessario avere a disposizione una scrivania, un telefono ed un computer e magari una stampante. È bene anche fare in modo che la zona destinata ad home office, abbia anche una buona illuminazione naturale e lontano da fonti di rumore in modo da non essere disturbati.

47

Organizzare il lavoro

Una volta organizzata la propria area di lavoro, occorrerà adesso organizzare il proprio lavoro.
La cosa fondamentale è quella di organizzare il proprio tempo e di gestirlo al meglio per portare a termine tutti i compiti da svolgere. È bene tenere un giusto atteggiamento ed evitare sia di perdere continuamente tempo o di lavorare senza mai fermarsi. L'ideale per un home worker è di stabilire quotidianamente le attività e definire delle priorità, in modo da raggiungere ogni giorno gli obiettivi, intervallando le giuste pause.

Continua la lettura
57

Le ore di lavoro

Bisognerà quindi stabilire a priori le ore di lavoro e che esse siano congrue al raggiungimento degli obiettivi prefissatisi. Sebbene lavorando da casa si abbia un ampio margine nell'organizzazione delle attività, è necessario evitare di strafare e quindi di accumulare stress, legato anche al fatto che trascorrere la maggior parte del tempo da solo. È bene infatti, di tanto in tanto, magari nel corso delle pause, di confrontarsi con altre persone, magari con amici o parenti, di uscire di casa o magari di pranzare fuori, in modo da tenere sempre alta la motivazione e la concentrazione. In alternativa, si può rimanere in contatto con i colleghi o amici virtualmente, organizzando ogni tanto una videochiamata su Skype.

67

Un'ottima alternativa

Questa tipologia di lavoro rappresenta senza dubbio un'ottima alternativa per determinate categorie lavorative, o per particolari periodi della propria vita, come ad esempio per le neo-mamme che si trovano a dover accudire i propri piccoli. Con l'home working si avrà l'opportunità di riuscire ad organizzare il proprio tempo nel modo migliore ed eliminare tanti tempi morti, come ad esempio gli spostamenti casa-ufficio.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Stabilisci degli obiettivi ogni giorno, evita di strafare o di perdere troppo tempo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Smart working: i vantaggi

Da qualche tempo si sente spesso parlare di smart working, una nuova modalità di organizzazione aziendale per agevolare il lavoratore, ma allo stesso tempo garantire produzione e fatturato ad imprese e datori di lavoro. Ma in cosa consiste lo smart working?...
Lavoro e Carriera

Come sviluppare il Team Working

Ciascun lavoratore contribuisce in maniera determinante al successo della propria azienda non solo lavorando con le proprie forze, ma anche e soprattutto collaborando con i propri colleghi. Si tratta del cosiddetto Team Working, che rappresenta, quindi,...
Lavoro e Carriera

Come diventare Home Stager

La grave crisi attraversata dal settore immobiliare negli ultimi anni ha fatto sì che molte abitazioni di eccellente qualità rimanessero invendute. Anche chi ha necessità di affittare una casa o un ufficio nel più breve tempo possibile si trova in...
Lavoro e Carriera

Come aprire un home restaurant

Aprire un home restaurant è un'impresa imprenditoriale e al tempo stesso un'idea originale, visto che si tratta di avviare un ristorante situato direttamente all'interno di un'abitazione. Anche si possono incontrare parecchie insidie, la soddisfazione...
Lavoro e Carriera

Consigli per gestire la segreteria di un ufficio

Un libero professionista ha spesso molti impegni da rispettare e una ricca agenda di lavoro da gestire. Per questo molti liberi professionisti scelgono di dedicare, nel proprio studio, un piccolo o uno spazio apposito per la segreteria. Se anche voi avete...
Lavoro e Carriera

Come gestire un ufficio stampa

Solitamente nelle grandi aziende sia pubbliche, sia private, i rapporti con la stampa vengono gestiti da un apposito ufficio che si dedica esclusivamente di trasmettere comunicati all'esterno e rispondere ad eventuali domande dei diversi mezzi di jnfirmaxione....
Lavoro e Carriera

Come organizzare e gestire una riunione

In un team di lavoro, la riunione rappresenta il momento cruciale. Di qualsiasi tipo di lavoro si tratti, periodicamente è necessario ritrovarsi tutti insieme per discutere di problemi eventuali. Durante una riunione di lavoro, tutti si coalizzano per...
Lavoro e Carriera

Come gestire gli appuntamenti di lavoro

L'organizzazione è tutto nella vita, a maggior ragione nell'ambito lavorativo. L'agenda fornisce un prezioso aiuto in questo, se utilizzata naturalmente nel modo giusto. Altrettanto importanti sono le doti personali quali l'elasticità, la memoria infallibile,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.