Come gestire i crediti insoluti

Tramite: O2O 02/06/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se gestite una società finanziaria oppure siete l'amministratore di un condominio ed intendete recuperare dei crediti insoluti di uno o più persone, potete ottimizzare il risultato sfruttando alcuni mezzi legali a vostra disposizione. Tuttavia è importante sottolineare che la prassi talvolta può rivelarsi lunga e dispendiosa, sia in termini economici che di tempo da dedicare alla vertenza. In riferimento a ciò, ecco una guida in cui ci sono alcuni utili consigli su come gestire i crediti insoluti.

26

Occorrente

  • Raccomandata
36

Inviare una richiesta bonaria al debitore

In presenza di un credito insoluto da gestire, la prima operazione da fare è di inviare una richiesta bonaria al debitore che può avvenire in primis via telefono, in cui invitate la persona a far fronte a tale pendenza richiedendo un colloquio diretto nel vostro ufficio. In secondo luogo potete procedere con l?invio di una raccomandata con ricevuta di ritorno citando esplicitamente l'importo dovuto, e il tempo a disposizione che in genere non è superiore ai 15 giorni.

46

Affidare la pratica ad un legale

Se entro il suddetto termine non ricevete alcun riscontro dal debitore in merito al credito insoluto è necessario agire per le vie legali. In questo caso basta affidare la pratica ad un legale e per la precisione ad un avvocato civilista che provvederà a sua volta ad inviare un nuovo avviso (a mezzo raccomandata o Pec), invitandolo al pagamento del credito insoluto entro 15 giorni previo messa in mora. Quest'ultima in sostanza è l?anticamera del decreto ingiuntivo, a cui il debitore deve far fronte entro e non oltre 40 giorni come previsto dalle normative vigenti. Trascorso tale tempo se il debitore non provvede ad espletare i sui obblighi, in automatico l?avvocato gira la pratica al Giudice di Pace territoriale che a sua volta provvederà previo convocazione nella sua sede di competenza a stabilire tempi e termini del suddetto pagamento del credito insoluto.

Continua la lettura
56

Attendere la decisione del debitore

Se tuttavia il debitore non ottempera a quanto intimato dal Giudice di Pace e soprattutto non si presenta nella data stabilita, allora l'alto ufficiale può condannarlo in contumacia. A questo punto, bisogna attendere la decisione del debitore che deve stabilire se pagare la somma dovuta o lasciare andare avanti la pratica che può risultargli fatale. Infatti, il Giudice di Pace su invito del legale nominato può procedere con il pignoramento dei beni mobili o immobili a seconda delle cifra dovuta. Tuttavia va sottolineato che è possibile anche ricorrere al pignoramento del quinto dello stipendio o della pensione purché non sia quella sociale o di invalidità.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come calcolare gli indici di rotazione dei crediti e dei debiti

Ogni azienda ha l’esigenza di tenere sotto controllo con una certa regolarità la propria disponibilità di liquidità, per evitare ripercussioni negative sull’intera attività. Per questo deve ricorrere all’utilizzo degli indici: l'analisi per...
Aziende e Imprese

Come gestire contabilmente il contratto di factoring

Un contratto di factoring è un'accordo che permette ad un'impresa di smobilizzare i propri crediti commerciali a favore di una società preposta alla riscossione e gestione degli stessi crediti, detta "factor". A quest'ultima, vengono corrisposte commissioni...
Aziende e Imprese

Come gestire lo scadenziario aziendale

Normalmente, un'azienda ha una molteplicità notevole di impegni temporali da gestire e da onorare. Per poter gestire al meglio lo scadenziario aziendale è necessario seguire un metodo efficace, che normalmente si avvale della tecnologia informatica...
Aziende e Imprese

Come si utilizzano i fondi dei rischi e oneri

La vita di un'azienda è caratterizzata da eventi che non possono essere previsti e che impattano sull'andamento economico. Inoltre l'esercizio annuale può chiudersi con una perdita quando i costi sono superiori ai ricavi. In questi casi l'azienda per...
Aziende e Imprese

Come gestire un panificio

Gestire un panificio richiede particolari attenzioni ed un pizzico di abilità. L’amministrazione di un esercizio commerciale, infatti, è una procedura abbastanza complessa, in quanto è indispensabile seguire con estrema precisione determinate norme...
Aziende e Imprese

Come gestire ed ordinare le scadenze mensili

Uno dei problemi gestionali che deve affrontare una piccola - media azienda sono i pagamenti. Soprattutto quando questi sono in modalità dilazionata, ad esempio a quote di 30-60-90 giorni, è indispensabile un rendiconto delle spese da sostenere, in...
Aziende e Imprese

Come gestire un albergo

La gestione di un albergo rappresenta sicuramente un lavoro molto complicato ed impegnativo. Ci sono infatti tantissimi elementi di cui bisogna tener conto per poter portare avanti questo tipo di attività. Tuttavia, con una bella dose di buona volontà...
Aziende e Imprese

Come gestire un'agenzia immobiliare

Sembrerebbe un'impresa ardua quella di gestire un'agenzia immobiliare, perché spesso chi ha desiderio di entrare in questo settore di servizi e di mediazione non ha moltissime conoscenze in tal senso, ma è comunque spinto dalla volontà di riuscire...