Come funzionano i dividendi in Borsa

Tramite: O2O 05/06/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

Chi vuole investire e ama il rischio è solito rivolgersi alla Borsa per riuscire o sperare di poter aumentare il proprio capitale e riuscire così a fare fortuna. Ma la Borsa ha le sue regole e per chi non è esperto o ne sa poco giocare in Borsa potrebbe essere difficile. La Borsa è un mercato finanziario attraverso il quale si svolge una compravendita di valori mobiliari e di valute estere. I valori mobiliari includono azioni, obbligazioni e titoli di Stato. Si tratta di un mercato secondario poiché tratta strumenti finanziari già circolanti ed è un mercato regolamentato perché è sottoposto ad una rigida disciplina per le modalità in cui vengono svolte le operazioni relative alla sua attività. Vediamo insieme in cosa consistono i dividendi in Borsa e come funzionano, attraverso i passi di questa guida cercheremo di dare delucidazioni in merito a tutti coloro che si avvicinano per la prima volta a questo mondo. Vediamo quindi di cosa si tratta.

25

Quantità

Una volta eseguita l'approvazione del bilancio spetta all'assemblea ordinaria stabilire la distribuzione dei dividendi in base ai tempi e ai modi previsti dalla stessa. Solitamente i dividendi in Borsa vengono distribuiti con scadenza annuale. Per calcolare l'importo preciso dei dividendi unitari, cioè della quota spettante ad ogni socio è necessario sottrarre dall'utile conseguito dalla società la parte di esso che deve essere destinata obbligatoriamente alle riserve legali. Dopodiché la differenza va divisa per il numero di azioni possedute da ogni singolo socio.

35

Forma

Il dividendo può essere distribuito sotto forma di contanti o di azioni. Questo avviene il giorno dello stacco della cedola, detto anche stacco del dividendo. È in questo momento che matura il diritto da parte dell'azionista di incassarlo e quindi è necessario detenere il titolo fino al giorno precedente senza effettuare compravendite, altrimenti si perderebbe il diritto all'incasso. Per quanto riguarda le date dello stacco e del pagamento vero e proprio, queste sono decise dalla Borsa Italiana in base al suo calendario di attività.

Continua la lettura
45

Tipo

Infine bisogna ricordare che esistono due tipi diversi di dividendi, ossia quello ordinario e quello straordinario. Il primo è quello di cui abbiamo parlato finora mentre il secondo come dice stesso la parola non ha una base regolare. Quest'ultimo non dipende infatti dagli utili realizzati ma dalla quantità di riserve di liquidi di cui dispone la società. Ovviamente prima di poter calcolare i dividendi bisogna anche tener conto che qualche bilancio potrebbe chiudersi in maniera negativa e ciò comporta di conseguenza la non erogazione dei dividendi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come seguire la borsa in termpo reale

Al giorno d'oggi sono tantissime le persone che sono appassionate di borsa oppure che lavorano in questo tipo di settore. Non tutti però sono a conoscenza del fatto che è possibile seguire la borsa in termpo reale. Nella seguente guida pertanto verrà...
Finanza Personale

Come gestire gli investimenti in Borsa con Excel

Tantissime persone al giorno d'oggi, per aumentare i propri guadagni, cercano di puntare tutto sugli investimenti in borsa. Questo da un punto di vista economico/finanziario, può essere anche considerato un lavoro a tutti gli effetti, ma altrettanti...
Finanza Personale

Come prevedere i movimenti della borsa

Il concetto di capitale, nel mondo moderno, non è più esclusiva prerogativa degli economisti e, anzi, i suoi utilizzi, gli investimenti e le perdite, nonchè tutte le possibilità che ruota intorno ad esso, sono all'ordine del giorno. Questa guida si...
Finanza Personale

Come funzionano i fondi comuni di investimento

Il fondo comune di investimento raccoglie diverse cifre di denaro messe a disposizione dai risparmiatori e le investono in azioni, obbligazioni e quant'altro. È quindi uno strumento che adempie al servizio della gestione del risparmio collettivo: lo...
Finanza Personale

Come funzionano i prestiti revolving

L'intricato mondo bancario può riservare diversi ostacoli. Sapersi districare al meglio è quanto mai fondamentale per le proprie finanze. In questa guida vedremo un particolare prodotto bancario molto in voga negli ultimi anni. Parliamo del prestito...
Finanza Personale

Carte fedeltà: come funzionano

Capita sempre più spesso di recarsi presso dei punti vendita che fanno parte di catene, come i supermercati oppure le profumerie, dove ci viene proposto di attivare delle carte fedeltà. Si tratta essenzialmente di un meccanismo utilizzato dalle aziende...
Finanza Personale

Come prevedere l'andamento della borsa

La borsa, è un mercato finanziario destinato alla contrattazione di prodotti finanziari quali ad esempio azioni, obbligazioni e titoli di Stato. Chi opera in questo contesto, effettua in pratica una compravendita di questi prodotti, attenendosi alla...
Finanza Personale

Come calcolare il dividendo delle azioni

Nei periodi di crisi economica si tenta sempre di racimolare qualche soldo extra. Alcuni tentano di fare più lavori oppure cercano la fortuna al lotto, altri preferiscono investire in borsa e di conseguenza comprano delle azioni. Queste ultime sono dei...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.