Come funzionano i dividendi in Borsa

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Chi vuole investire e ama il rischio è solito rivolgersi alla Borsa per riuscire o sperare di poter aumentare il proprio capitale e riuscire così a fare fortuna. Ma la Borsa ha le sue regole e per chi non è esperto o ne sa poco giocare in Borsa potrebbe essere difficile. La Borsa è un mercato finanziario attraverso il quale si svolge una compravendita di valori mobiliari e di valute estere. I valori mobiliari includono azioni, obbligazioni e titoli di Stato. Si tratta di un mercato secondario poiché tratta strumenti finanziari già circolanti ed è un mercato regolamentato perché è sottoposto ad una rigida disciplina per le modalità in cui vengono svolte le operazioni relative alla sua attività. Vediamo insieme in cosa consistono i dividendi in Borsa e come funzionano, attraverso i passi di questa guida cercheremo di dare delucidazioni in merito a tutti coloro che si avvicinano per la prima volta a questo mondo. Vediamo quindi di cosa si tratta.

24

Quantità

Una volta eseguita l'approvazione del bilancio spetta all'assemblea ordinaria stabilire la distribuzione dei dividendi in base ai tempi e ai modi previsti dalla stessa. Solitamente i dividendi in Borsa vengono distribuiti con scadenza annuale. Per calcolare l'importo preciso dei dividendi unitari, cioè della quota spettante ad ogni socio è necessario sottrarre dall'utile conseguito dalla società la parte di esso che deve essere destinata obbligatoriamente alle riserve legali. Dopodiché la differenza va divisa per il numero di azioni possedute da ogni singolo socio.

34

Forma

Il dividendo può essere distribuito sotto forma di contanti o di azioni. Questo avviene il giorno dello stacco della cedola, detto anche stacco del dividendo. È in questo momento che matura il diritto da parte dell'azionista di incassarlo e quindi è necessario detenere il titolo fino al giorno precedente senza effettuare compravendite, altrimenti si perderebbe il diritto all'incasso. Per quanto riguarda le date dello stacco e del pagamento vero e proprio, queste sono decise dalla Borsa Italiana in base al suo calendario di attività.

Continua la lettura
44

Tipo

Infine bisogna ricordare che esistono due tipi diversi di dividendi, ossia quello ordinario e quello straordinario. Il primo è quello di cui abbiamo parlato finora mentre il secondo come dice stesso la parola non ha una base regolare. Quest'ultimo non dipende infatti dagli utili realizzati ma dalla quantità di riserve di liquidi di cui dispone la società. Ovviamente prima di poter calcolare i dividendi bisogna anche tener conto che qualche bilancio potrebbe chiudersi in maniera negativa e ciò comporta di conseguenza la non erogazione dei dividendi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come Applicare Il Ddm

Nonostante le azioni siano lo strumento più venduto e acquistato in assoluto nel mercato finanziario, non è sempre facile determinare il loro valore. La principale metodologia di calcolo del valore effettivo delle azioni è detta Dividend Discount Model...
Aziende e Imprese

Come calcolare il valore attuale di un'azione

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, che sono dei veri ed appassionati dei nostri articoli, a capire come poter calcolare il valore attuale di un'azione. Iniziamo subito con il dire che il valore delle azioni è davvero difficilissimo...
Finanza Personale

Come calcolare il dividendo delle azioni

Nei periodi di crisi economica si tenta sempre di racimolare qualche soldo extra. Alcuni tentano di fare più lavori oppure cercano la fortuna al lotto, altri preferiscono investire in borsa e di conseguenza comprano delle azioni. Queste ultime sono dei...
Finanza Personale

Azioni correlate: 5 cose da sapere

Il mondo della finanza è un mondo pieno di nozioni da sapere, trucchi e tecniche per poter avere successo e far crescere il proprio denaro o quello delle aziende per cui lavorate, cercando di farlo nella maniera più corretta possibile. Per riuscire...
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in Estonia

Uno dei migliori sistemi fiscali dell'Europa, per quanto concerne l'equità, in base alle differenti fasce di reddito, è in Estonia; l'ammontare della tassa di imposta e il suo successivo pagamento vengono stabiliti in maniera rigorosa, con il fine di...
Finanza Personale

Come calcolare il rendimento delle azioni

Molti di voi ricorderanno la storia del leggendario investitore delle azioni, il famoso Warren Buffett, il quale fu in grado di guadagnare miliardi e miliardi di dollari grazie al suo capitale investito, con la "semplice" capacità di distillare i fondamenti...
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in Zambia

Lo Zambia è un stato dell'Africa centro-meridionale abitato da 11 milioni di persone. Ex protettorato inglese, è una nazione indipendente dal 1964. L'attività economica più rilevante del Paese è senza dubbio l'estrazione del rame, settore che, in...
Finanza Personale

Come Diversificare Un Portafoglio

I portafogli sono costituiti da un insieme di titoli aventi diverse caratteristiche. Esistono diverse motivazioni per investire il proprio capitale in più titoli contemporaneamente piuttosto che in uno solo, una di queste è diversificare il portafoglio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.