Come funziona un mutuo alla francese

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Esistono diverse tipologie di mutuo. Oggi vi parleremo del mutuo alla francese. Si tratta di uno degli infiniti modi per estinguere un debito. Che si tratti di mutui, leasing, prestiti e quant'altro, quasi ogni finanziamento viene proposto con l'ammortamento alla francese. Come mai viene scelto questo tipo di mutuo? Perché rappresenta una valida alternativa al piano di ammortamento all'italiana, in quanto prevede una rateizzazione omogenea e costante, composta da una quota di interessi, in numero decrescente, ed una quota capitale, in numero crescente. Il piano di ammortamento alla francese riesce quindi a soddisfare sia l'esigenza di una rapida restituzione del capitale dovuto ma anche di poterlo fare con rate fattibili. In questa guida, con pochi e semplici passaggi, vi illustreremo proprio come funziona un mutuo alla francese.

24

Capire le parti implicate

Per comprendere il funzionamento del mutuo alla francese vanno capite quali sono le parti implicate in questo procedimento. Una parte, chiamata quota capitale, rappresenta l’intera somma avuta in prestito, l'altra parte è la cosiddetta “quota di interesse” e stabilisce, invece, il guadagno (cioè l'interesse) applicato dall'Istituto di credito sulla somma erogata. Se all'atto della stipula del contratto si stabilirà un mutuo a tasso fisso. In questo modo la rata sarà costante, dall'inizio alla fine del mutuo invece, in caso di “mutuo a tasso variabile”, la rata varierà in corrispondenza degli andamenti dei mercati finanziari.

34

Conoscere la rata

Nella composizione della rata, la quota dovuta agli interessi bancari, sarà inizialmente molto elevata. Successivamente, l’importo della rata, non cambierà nel caso di mutuo a tasso fisso, ma cambierà la composizione dell’importo e sarà più alta la quota deputata al pagamento degli interessi. Il problema sussiste nel caso di recesso anticipato del mutuo. In questo caso, quando ci si ritroverà ad effettuare il computo delle somme di capitale ed interessi versati, scopriremo di avere già pagato in maggioranza gli interessi e, solo in minima parte il capitale prestato.

Continua la lettura
44

Valutare tutti i fattori

Prima di intraprendere un percorso del genere segnato da un mutuo alla francese, oltre alla conoscenza di base dei requisiti fondamentali per iniziare questo tipo di discorso, è fondamentale anche considerare bene i fattori positivi e negativi che questo tipo di mutuo comporta. Va valutata bene anche la possibilità di riuscire o meno a portare a termine l’impegno economco per evitare di avere problemi futuri e spiacevoli sorprese.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Mutuo con ammortamento alla francese

Lo sviluppo della matematica e dell'economia ha portato nel tempo alla nascita, in particolare nel settore bancario, di varie tipologie di ammortamento del mutuo: in questa guida approfondiremo l'ammortamento alla francese, ovvero a rata costante. Questa...
Case e Mutui

Come funziona l'ipoteca sul mutuo

L'ipoteca viene iscritta presso il Registro degli immobili del comune e ha una validità di vent'anni dal momento della sua accensione. Quando si trattano determinati argomenti, come ad esempio quello finanziario, molti non sanno come orientarsi. L'ipoteca...
Case e Mutui

Come funziona il mutuo con CAP

Le offerte e le tipologie di mutuo che una persona può scegliere di aprire sono davvero molteplici. Generalmente un mutuo viene aperto per l'acquisto di un immobile o per effettuare opere di ristrutturazione, ma non sono pochi i casi in cui i mutui vengono...
Case e Mutui

Come funziona il mutuo con garante

Per molti giovani, a causa della crisi economica che ha reso sempre più difficile trovare un lavorio, è diventato quasi una chimera riuscire ad acquistare una casa. Per tale motivo, molti di loro sono costretti a rinunciare, rimanendo in casa con i...
Case e Mutui

Mutuo vitalizio ipotecario: cos'è e come funziona

Il mutuo vitalizio ipotecario è uno strumento finanziario anglosassone entrato in Italia dal 2005 con la legge n.248. Grazie a questa legge chi ha un'età maggiore di 65 anni può avvedere a finanziamenti a medio e lungo termine. In questo modo chi ha...
Case e Mutui

Come funziona il mutuo con stato di avanzamento dei lavori

Il mutuo con stato di avanzamento dei lavoro è un prestito di media-lunga durata, pensata soprattutto per la persona privata e per le aziende e che serve a ricostruire o a ristrutturare un'abitazione, un condominio o un locale ad uso ufficio. Il prestito...
Case e Mutui

Come rimborsare la quota capitale del mutuo

Oggigiorno si ricorre sempre più spesso a stipulare un mutuo per realizzare i nostri sogni, come quello di comprare una casa. Naturalmente bisogna informarsi bene su tutte le indicazioni e le procedure da seguire. In particolare bisogna poi rimborsare...
Case e Mutui

Come costruire un piano di ammortamento del mutuo

Quando si contrae un mutuo per acquistare una casa viene costruito il cosiddetto piano d'ammortamento. Abbiamo quello italiano, francese, tedesco, americano; inoltre il piano d'ammortamento può essere: a tasso misto, variabile e fisso. Il principio è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.