Come funziona la quattordicesima dei pensionati

Tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La pensione rappresenta una garanzia economica pensata per avere una fonte di sostentamento quanto, giunti in età avanzata, vengono gradualmente a mancare i requisiti fisici e psicologici per riuscire a lavorare come da giovani. Esistono delle variazioni possibili a questo istituto economico, come la quattordicesima, che spetta a più di 3,5 milioni di persone a riposo da lavoro pubblico, privato o autonomo. Scopriamo allora nel dettaglio come funziona la quattordicesima dei pensionati e quali sono i requisiti per ricevere questo contributo economico.

24

Cos'è la quattordicesima

La quattordicesima è un assegno aggiuntivo che spetta ad alcune categorie di pensionati. Previsto già dal 2007, questo ulteriore contributo economico è stato esteso anche ad altre fasce in possesso dei requisiti previsti. Gli importi di tale contributo sono variabili in relazione a diversi fattori, come gli anni di contributi versati e l'ammontare della propria pensione normale e del proprio reddito. La somma oscilla tra i 336 e i 655 euro e verrà erogata ogni anno nel mese di luglio.

34

Requisiti necessari per la quattordicesima

Per poter ottenere questo contributo economico aggiuntivo, occorre essere pensionati con età superiore ai 64 anni con un reddito personale complessivo fino a 13.049, 14 euro. Non vengono conteggiati né l'eventuale reddito del coniuge né i beni che danno reddito di cui il pensionato può risultare proprietario. Il beneficio, erogato temporaneamente in base ai redditi presunti, viene verificato una volta verificati i redditi del 2016. L'accredito avviene in modo automatico senza necessità di compilare apposite domande.

Continua la lettura
44

Quanto spetta per la quattordicesima

I pensionati ultra sessantaquattrenni che hanno diritto a ricevere la quattordicesima vedranno accreditarsi una somma variabile in base al numero di anni di contributi versati e al reddito di cui sono in possesso. Per i pensionati con redditi inferiori a 10 mila euro la somma aggiuntiva era già prevista dal 2007 ma sarà aumentata. Per redditi superiori fino a circa 13 mila euro, la somma corrisposta sarà variabile in relazione al numero di anni di contributi versati: sono previsti tra 336 euro, per chi ha fino a 15 anni di contributi, e 504 euro, per pensionati che hanno accumulato oltre 25 anni di contributi. Per chi ha maturato tra 15 e 25 anni di contributi, la quota di quattordicesima erogata sarà di 420 euro. Una lieve differenza riguarda gli ex-lavoratori autonomi per i quali occorre considerare tre anni di contributi in più rispetto a quelli maturati dai lavoratori dipendenti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Previdenza e Pensioni

Come richiedere l'assegno al nucleo familiare per pensionati

L’INPS ha recentemente pubblicato la nuova normativa in merito all’erogazione dell’assegno al nucleo familiare per pensionati. Il decreto prevede tuttavia che siano soddisfatti una serie di requisiti, per cui vale la pena approfondire il discorso,...
Previdenza e Pensioni

5 cose da sapere appena si va in pensione

Finalmente, dopo tanti anni di sacrifici hai superato la parte più difficile della tua vita, quella lavorativa e ti appresti a godere appieno la tanto meritata pensione. Ora è arrivato il momento di pensare a cosa cambierà nella tua vita e anche ad...
Previdenza e Pensioni

Come funziona una pensione

La pensione è uno dei temi più discussi negli ultimi tempi: pensioni che sono slittate più avanti nel tempo, pensioni che alcuni non riescono ad ottenere... Ma che cos'è di preciso una pensione? Essa consiste in una quantità di denaro (una sorta...
Previdenza e Pensioni

Come funziona il bonus gas e luce

La crisi economica dell’ultimo decennio e i costanti aumenti in bolletta delle tariffe di luce e gas hanno ridotto notevolmente il reddito disponibile delle famiglie italiane. Fortunatamente, a sostegno delle famiglie che versano in condizione di disagio...
Previdenza e Pensioni

Come funziona la Quota 100

Nella proposta di riforma pensionistica siglata dalle due forze di maggioranza dell'attuale governo M5S e Lega si legge un passo che chiarisce ed esplicita come funziona la Quota 100: "Daremo fin da subito la possibilità di uscire dal lavoro quando la...
Previdenza e Pensioni

Come funziona la pensione di accompagnamento

La pensione di accompagnamento è un particolarissimo sostegno di tipo economico che viene erogato dall'INPS alle persone con una invalidità pari al 100% che hanno difficoltà a muoversi autonomamente o che hanno bisogno di cure continue. Se ci troviamo...
Previdenza e Pensioni

Come funziona la deducibilità in caso di previdenza integrativa

La previdenza integrativa è l'insieme delle forme di integrazione delle pensioni pubbliche con rendite private. Le necessità previdenziali sono soddisfatte con un mix di pubblico-privato in cui lo Stato copre le necessità con un sistema pensionistico...
Previdenza e Pensioni

Come funziona il bonus verde

La legge di Bilancio 2018 ha introdotto il bonus verde, un'agevolazione fiscale sui giardini, terrazzi e balconi. Quest'agevolazione, anche se viene catalogata come riguardante il domicilio, in realtà serve ad aiutare chi deve incorrere in grandi spese...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.