Come funziona la dichiarazione dei redditi prodotti all'estero

Tramite: O2O 18/04/2018
Difficoltà: difficile
15
Introduzione

Con la nascita del fisco di massa è stato introdotto l'obbligo della presentazione della dichiarazione dei redditi da parte di tutti i contribuenti. Attraverso la dichiarazione il contribuente, mediante la compilazione dei modelli ministeriali approvati per ciascun periodo d'imposta, procede ad una forma di auto accertamento dei redditi percepiti nell'anno di imposta di riferimento, ed alla conseguente autoliquidazione delle imposte versate. In linea generale sono obbligati alla presentazione della dichiarazione dei redditi tutti coloro che nel periodo d'imposta di riferimento abbiano conseguito dei redditi. La normativa fiscale prevede dei casi di esonero dall'obbligo della dichiarazione a favore di contribuenti persone fisiche che abbiano prodotto unicamente redditi esenti o redditi da lavoro dipendente e reddito derivante dall'abitazione principale. La dichiarazione dei redditi va presentata entro il 30 giugno dell'anno successivo a quello di riferimento, se in forma cartacea, o entro il 30 settembre se in forma telematica. Inoltre, è anche riconosciuta la possibilità di revocare e rettificare quanto dichiarato. Tuttavia, un problema sorge quando i redditi del contribuente sono prodotti all'estero. Ecco, dunque, come funziona la dichiarazione dei redditi prodotti all'estero.

25

Residenza fiscale

Per comprendere come funziona la dichiarazione dei redditi prodotti all'estero bisogna, in primo luogo, comprendere il concetto della residenza fiscale. Tale principio è disciplinato dall'articolo 2, comma 2, del DPR n.917/86, secondo cui: "Ai fini delle imposte sui redditi, si considerano residenti nel territorio italiano le persone che per la maggior parte del tempo d'imposta sono iscritte nelle anagrafi della popolazione residente o hanno nel territorio dello Stato il domicilio o la residenza ai sensi del codice civile". Dunque, chi abbia residenza fiscale in Italia, in possesso di uno dei requisiti della norma sopracitata, è tenuto a dichiarare, appunto, in Italia tutti i suoi redditi, ovunque essi siano stati percepiti, anche all'estero. Invece, chi non abbia residenza fiscale in Italia, in mancanza dei requisiti stabiliti dalla legge, ma eventualmente produca reddito all'estero, è tenuto a dichiarare e quindi tassare nel nostro Paese soltanto i redditi ivi percepiti.

35

L'AIRE: anagrafe dei residenti all'estero

Un' importantissima agevolazione prevista in materia di tassazione per coloro che producono reddito all'estero è stata introdotta con la Legge n.470/88. Si tratta, nello specifico, dell'AIRE: ossia, l'anagrafe dei residenti all'estero. In particolare, l'iscrizione all'AIRE, del tutto gratuita, permette al cittadino che da un comune italiano si sia trasferito stabilmente all'estero di pervenire alla cancellazione dell'iscrizione nelle anagrafi della popolazione residente, appunto, in un comune italiano. In questo modo il cittadino italiano, che abbia esplicitamente manifestato la volontà di risiedere all'estero in modo stabile, può trasferire in un altro paese la sua residenza fiscale, evitando in questo modo di dover effettuare la doppia tassazione dei redditi esteri percepiti. Evitando cioè che la tassazione per i redditi prodotti all'estero avvenga sia in Italia, sia nel paese in cui i redditi siano stati concretamente percepiti.

Continua la lettura
45

Credito per imposte estere

Ovviamente, così come avviene in Italia, anche per chi dichiara reddito in un paese straniero è possibile il recupero delle imposte pagate, appunto, all'estero. Esso avviene compilando il quadro CE del Modello Redditi Persone Fisiche. Tuttavia, si consiglia in tale circostanza l'ausilio di un commercialista per il buon esito dell'operazione.

55
Consigli
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come compilare da soli la dichiarazione dei redditi online

La dichiarazione dei redditi costituisce lo strumento attraverso il quale il contribuente dichiara il reddito personale all'Erario e procede sia all'autoliquidazione che al versamento dell'imposta stabilita dalla legge vigente. La dichiarazione dei redditi...
Finanza Personale

Come compilare da soli da dichiarazione dei redditi

Come tutti gli anni è arrivato il momento di effettuare la dichiarazione dei redditi, attraverso la compilazione del 730 e del 740. Sono sempre di più i contribuenti che optano per la formula fai da te, ossia, compilare da soli la dichiarazione dei...
Finanza Personale

Come detrarre il costo della RC auto dalla dichiarazione dei redditi

In questo periodo di crisi economica e preoccupante recessione potrebbe essere un aiuto a tutti i consumatori ricordarsi di detrarre i costi dell'assicurazione auto o del motociclo dal modello 730, tenendo a mente che la detrazione è possibile anche...
Finanza Personale

Come consultare una dichiarazione 730 di alcuni anni fa

Arriva per tutti quel momento dell'anno in cui bisogna fare la dichiarazione dei redditi ma non ci si ricorda come compilarla, per questo consultare quelle vecchie di tanto in tanto potrebbe rivelarsi la soluzione più adatta. Non hai a portata di mano...
Finanza Personale

Come funziona il Bonus mobili

Sulla dichiarazione dei redditi si potrà usufruire della detrazione del 50%, se è stata sostenuta una spesa per l'acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici. Tale detrazione è limitata all’acquisto dei mobili destinati all’arredo di un immobile...
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in Cile

Il sistema fiscale in Cile ha subito diverse modifiche nell'ultimo ventennio, a seguito del passaggio dalla dittatura della giunta militare al regime democratico. Ad oggi la nazione sudamericana vanta una pressione fiscale media, che non penalizza particolarmente...
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in Estonia

Uno dei migliori sistemi fiscali dell'Europa, per quanto concerne l'equità, in base alle differenti fasce di reddito, è in Estonia; l'ammontare della tassa di imposta e il suo successivo pagamento vengono stabiliti in maniera rigorosa, con il fine di...
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in Polonia

La Polonia è stata caratterizzata da un enorme cambiamento dal punto di vista fiscale, perché è caduta la cosiddetta "Cortina di Ferro" ed i Paesi dell'Europa Orientale si sono trasformati in regimi democratici. A partire dalla caduta del Muro di Berlino...