Come funziona l'ipoteca sul mutuo

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'ipoteca viene iscritta presso il Registro degli immobili del comune e ha una validità di vent'anni dal momento della sua accensione. Quando si trattano determinati argomenti, come ad esempio quello finanziario, molti non sanno come orientarsi. L'ipoteca è un diritto di garanzia tramite cui la banca concedente un mutuo si tutela nel caso in cui le rate del mutuo non venissero pagate e quindi il mutuo non venga estinto nei termini e nei modi concordati. La maggior parte dei mutui sono ipotecari. Ecco una semplice guida su come funziona l'ipoteca sul mutuo.

25

Registro degli immobili

L'iscrizione avviene per atto pubblico di fronte ad un notaio. L'ipoteca viene strettamente connessa all'esistenza di un debito da restituire. Essa deve garantire sia il credito concesso dalla banca che gli interessi su di esso. Per questo il suo ammontare viene sempre definito con un importo maggiore rispetto all'importo del mutuo concesso. Se il debitore estingue il mutuo nella maniera concordata, non perderà mai la disponibilità e il godimento del proprio immobile. Una volta terminata la restituzione dell'importo totale del mutuo, si deve chiedere formalmente la cancellazione dell'ipoteca. Questo è necessario perché essa permane all'interno del Registro degli immobili.

35

La banca o l'istituto finanziario

L'ipoteca viene utilizzata come garanzia tipica del contratto di mutuo. Nel caso in cui il debitore non saldi il debito, la banca o l'istituto finanziario che ha concesso il mutuo può rivolgersi alla magistratura. Così da procedere alla vendita forzata del bene immobile in questione. La banca non può diventarne proprietario ma si deve limitare a presentare la richiesta alle pubbliche autorità di competenza. Questo significa che l'idea comune dell'ipoteca vista come l'espropriazione da parte della banca del proprio immobile, non è veritiera.

Continua la lettura
45

In caso di insolvenza

Dopo la richiesta formale effettuata dal debitore, verrà richiesto l'assenso a procedere nella cancellazione da parte della banca. L'assenso da parte dell'istituto di credito lo si deve autenticare da parte del notaio e solo successivamente si potrà avere la cancellazione definitiva dell'ipoteca dal registro. È importante sapere che in caso di insolvenza, il mutuatario disporrà solamente del suo diritto di proprietà nel momento in cui la banca potrà rivelarsi sul suo bene. Ci sono diversi tipi di mutuo che prevedono casi particolari per l'ipoteca, come ad esempio il mutuo ipotecario vitalizio. La cifra erogata in questo caso viene limitata al cinquanta percento del valore dell'immobile e le rate, in caso di morte del mutuatario, vengono pagate dai suoi eredi.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fatevi consigliare da un professinista del settore
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Mutuo vitalizio ipotecario: cos'è e come funziona

Il mutuo vitalizio ipotecario è uno strumento finanziario anglosassone entrato in Italia dal 2005 con la legge n.248. Grazie a questa legge chi ha un'età maggiore di 65 anni può avvedere a finanziamenti a medio e lungo termine. In questo modo chi ha...
Case e Mutui

Come Accertarsi Della Cancellazione Dell'Ipoteca Su Una Casa

Acquistare una casa oggi, con i tempi che corrono, non è semplice. La banca richiede infinite garanzie prima di concedere un mutuo, oltre a cospicuo anticipo. Fra le varie garanzie richieste, una fra le più pericolose a dire il vero, è l'ipoteca sull'abitazione....
Case e Mutui

Come funziona il mutuo con CAP

Le offerte e le tipologie di mutuo che una persona può scegliere di aprire sono davvero molteplici. Generalmente un mutuo viene aperto per l'acquisto di un immobile o per effettuare opere di ristrutturazione, ma non sono pochi i casi in cui i mutui vengono...
Case e Mutui

Come funziona il mutuo con garante

Per molti giovani, a causa della crisi economica che ha reso sempre più difficile trovare un lavorio, è diventato quasi una chimera riuscire ad acquistare una casa. Per tale motivo, molti di loro sono costretti a rinunciare, rimanendo in casa con i...
Case e Mutui

Come funziona un mutuo alla francese

Esistono diverse tipologie di mutuo. Oggi vi parleremo del mutuo alla francese. Si tratta di uno degli infiniti modi per estinguere un debito. Che si tratti di mutui, leasing, prestiti e quant'altro, quasi ogni finanziamento viene proposto con l'ammortamento...
Case e Mutui

Come funziona il mutuo con stato di avanzamento dei lavori

Il mutuo con stato di avanzamento dei lavoro è un prestito di media-lunga durata, pensata soprattutto per la persona privata e per le aziende e che serve a ricostruire o a ristrutturare un'abitazione, un condominio o un locale ad uso ufficio. Il prestito...
Case e Mutui

Come cancellare un'ipoteca

Molte persone non conoscono bene la distinzione tra la cancellazione e l'estinzione dell'ipoteca; per questo motivo è necessario fare chiarezza sulla terminologia ed i processi collegati. Capita spesso, infatti, che i due termini vengano utilizzati indistintamente...
Case e Mutui

Come ottenere la cancellazione di un'ipoteca

Parlare di 'cancellazione di un'ipoteca' e di come poterla ottenere, prevede anzitutto che si conosca il significato del termine.L'ipoteca è una forma di garanzia che fornisce al creditore la possibilità di tutelare il fondo prestato in caso di mancato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.