Come funziona il sistema fiscale in Turchia

Tramite: O2O 13/06/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il lavoro in Italia oramai scarseggia da anni e diventa sempre più difficile per i cittadini riuscire a trovare un'occupazione che permette di poter avere un presente ma anche un futuro radioso. In merito a ciò sono molte le persone che decidono di emigrare verso altre nazioni con la speranza di andare a migliorare la propria qualità di vita, per fare ciò però occorre avere diversi informazioni prima di partire. Il sistema fiscale rientra tra queste notizie da conoscere ed è importante sapere che si basa sulla situazione economica, sociale e politica in vigore in quella determinata nazione. Le imposizioni riflettono le esigenze del posto e costituiscono l'entrata finanziaria di ciascuno stato. Se siete interessati a questo argomento, qui di seguito vi sarà spiegato, nella maniera più chiara e comprensibile possibile, come funziona il sistema fiscale in Turchia.

26

Occorrente

  • Soldi
36

Imposte sul reddito

Il sistema tributario turco ha 3 categorie principali di imposte: sul reddito, sugli affari e sulla ricchezza. Per quanto riguarda il reddito, sono coinvolte nel pagamento delle tasse sia le persone giuridiche che quelle fisiche. Ne sono oggetto di pagamento i redditi derivanti da attività commerciali, da salari o pensioni, da investimenti e da beni immobili. Il lavoratore dipendente è soggetto ad una ritenuta d'acconto alla fonte effettuato dal suo datore di lavoro. Il lavoratore autonomo deve effettuare la dichiarazione del proprio reddito annualmente.

46

Imposte sugli affari

Le cooperative, gli enti commerciali e pubblici e le società di capitali devono pagare l'imposta sul reddito e ciò fa capo alla persona giuridica. Va specificato però che le società residenti devono pagare la tassa sia per i redditi prodotti nella nazione stessa che quelli prodotti in terra straniera, a differenza delle società non residenti che invece devono pagare solo ciò che producono in terra turca. Altre informazioni utili riguardano l'aliquota che è del 20% e che le imposte sugli affari vanno ad includere anche l'imposta sul valore aggiunto sul consumo, sulle comunicazione e sulle transazioni finanziarie. La principale di esse è rappresentata dall'imposta sul valore aggiunto, essa si applica sulla fornitura di beni e servizi e sulle importazioni.

Continua la lettura
56

Aliquote

La percentuale che oscilla dal 10% all 87% riguarda le aliquote applicate alle importazioni. Per quanto riguarda la ricchezza invece l'imposta va sulle donazioni e sulle successioni, ma anche sulla proprietà e sui veicoli a motore. La prima riguarda sia i beni ereditari presenti in Turchia che in altre nazioni mentre 'imposta sulla proprietà colpisce gli immobili e il suo pagamento prevede il versamento di due rate. L'imposta sui veicoli viene pagata in due rate e il suo ammontare viene determinato annualmente.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Assicuratevi di aver compreso alla perfezione quali tasse dovete pagare nella nazione dove vorreste abitare.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in Liechtenstein

Il 1° gennaio 2011, in Liechtenstein è entrato in vigore un nuovo sistema fiscale con l'obiettivo di modernizzare il precedente ordine giuridico in materia di imposizione fiscale, tenendo conto degli sviluppi internazionali. Il nuovo sistema dovrebbe...
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale a San Marino

Il sistema fiscale è l'insieme delle norme fiscali vigenti in una nazione. Le norme fiscali regolamentano tasse, versamenti e contributi e risultano, quindi, essere molto importanti per il cittadino che risiede in quel determinato Stato. Stai pensando...
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale a Cipro

Cipro, isola a sud della Turchia, ha una superficie di oltre 9 mila km². Tecnicamente, è la più grande del Mediterraneo orientale. Membro dell'Unione Europea dal 2004, l’euro ha sostituito la lira cipriota nel 2008. La Repubblica di Cipro ha ottenuto...
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in Croazia

Ogni nazione del mondo ha una sua forma di governo, una sua forma di Stato e un suo proprio sistema fiscale. Esso varia in base alle necessità dei diversi paesi e il più delle volte riflette le varie situazioni economiche, politiche e sociali. Il sistema...
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in Moldavia

La materia fiscale per molti è assai spinosa e incomprensibile. Spesso viene richiesto l'ausilio di professionisti e consulenti del settore. Le difficoltà normalmente aumentano quando addirittura dobbiamo conoscere un sistema fiscale di un Paese straniero....
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in India

In tempi recenti il sistema fiscale e tributario indiano è stato sottoposto a una riforma che ha avuto il fine di modernizzare il sistema nel suo complesso. Il primo obiettivo è stato dunque quello di ridurre la tassazione a favore di determinate categorie...
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in Algeria

Ogni nazione possiede la propria storia, la propria tradizione culturale, risorse economiche differenti e un sistema fiscale ben determinato. In Algeria, ad esempio, essendo un paese a lungo colonizzato dalla Francia, vige un sistema giuridico e fiscale...
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in Regno Unito

Il Regno Unito ha un sistema fiscale ben determinato, che segue delle procedure specifiche. Conoscere il funzionamento dei diversi sistemi tributari permette di confrontarli e prendere spunto per idee o riflessioni riformiste in tale settore. Inoltre,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.