Come funziona il sistema fiscale in Cambogia

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Anche in Cambogia, come in qualsiasi altro paese, esiste un sistema fiscale con precise norme e regole burocratiche, tuttavia, a casa della sua scarsa applicazione, la Cambiogia è molto nota per la diffusa corruzione, aggravata dall'incapacità del suo Governo nel gestire efficacemente le già minime entrare provenienti dalle tasse. Andiamo a vedere in ogni caso come funziona, o almeno dovrebbe funzionare, il sistema fiscale in Cambogia.

24

Le imposte sul reddito

Innanzitutto, possono essere considerati residenti cambogiani, tutti colore che hanno dimorato per almeno 182 giorni degli ultimi 12 mesi nel Paese. Le tasse saranno pagate dai residenti in base al proprio reddito ed ai propri profitti, ottenuti sia nel paese stesso che all'estero. Al contrario, i non residenti saranno tassati unicamente sul loro reddito proveniente dalle attività all'interno del paese. L’imposta applicata agli stipendi dei cambogiani in quanto persone fisiche viene calcolata direttamente dai loro datori di lavoro, i quali devono effettuare una dichiarazione mensile entro e non oltre il 15 di ogni mese. Esiste anche la possibilità per i cittadini cambogiani di ottenere degli sgravi fiscali per i figli a carico in età compresa tra i 14 ed i 25 anni, oltre che per il coniuge, purché siano tutti residenti nel paese. Sugli immobili, invece, non è previsto il pagamento di alcuna tassa.

34

Le aliquote fiscali

La tariffa standard dell’aliquota fiscale per il profitto delle aziende in Cambogia è del 20%. Petrolio e gas e una serie di attività di sfruttamento di minerali, sono invece soggetti ad un'aliquota fiscale del 30%. La dichiarazione dei redditi da lavoro va fatta annualmente entro 3 mesi dalla fine dell'anno solare. Inoltre, è obbligatoria una tassa fissa mensile che funge da acconto ed è pari al 1% del fatturato e si paga il giorno 15 del mese successivo. Tra le altre tasse che interessano il sistema fiscale della Cambogia, c'è quella dell’illuminazione pubblica (TPL) e quella su tabacchi ed alcolici di provenienza estera. Altre tasse simili sono quelle che vengono pagate su case e terreni in affitto e che hanno un’aliquota fissa pari al 10% sul canone di locazione. Gli imprenditori possono avvalersi di agevolazioni fiscali se assumono personale locale, riuscendo quindi a compensare quanto dovuto al fisco. Questa tassa interessa per lo più aziende che esercitano attività industriali ed agricole.

Continua la lettura
44

Le imboste di bollo

Infine. Troviamo le imposte di bollo a cui sono interessati i produttori nazionali o importatori di sigarette, i quali sono obbligati ad acquistare ed apporre le marche da bollo sui pacchetti. Nessuna persona quindi può vendere le sigarette confezionate senza un relativo bollo di imposta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in Estonia

Uno dei migliori sistemi fiscali dell'Europa, per quanto concerne l'equità, in base alle differenti fasce di reddito, è in Estonia; l'ammontare della tassa di imposta e il suo successivo pagamento vengono stabiliti in maniera rigorosa, con il fine di...
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in Nicaragua

Il sistema fiscale di un determinato Paese è rappresentato da un insieme di regole che determinano le entrate dello Stato. Le entrate (o tributi) sono percepite dallo Stato attraverso tasse, imposte e contributi. In questa guida, parleremo di come funziona...
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in Thailandia

La Thailandia (termine che sul posto corrisponde ad un aggettivo e significa 'libero'), è il territorio che anticamente veniva chiamato Siam. È uno Stato appartenente al sud-est asiatico e confina ad est con il Laos e la Cambogia, a sud con il Golfo...
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in Brasile

Molte volte, con il grande periodo di crisi che stiamo vivendo, i giovani di oggi decidono di abbandonare la propria famiglia e la patria per espatriare verso paesi stranieri, tutto questo per trovare un lavoro che dia una retribuzione perlomeno dignitosa....
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale nella Repubblica Dominicana

In Repubblica Dominicana troviamo un sistema politico basato sulla democrazia rappresentativa. Il potere legislativo viene affidato al Congresso Nazionale della Repubblica Dominicana, che si divide in due camere, come il nostro Parlamento. Il Senato si...
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in Cuba

Sappiamo che la burocrazia è parte integrante della vita di tutti i giorni, che sia lavorativa, di servizi comunali, di stato, insomma ognuna di queste istituzioni, ci rilascia carte e certificati, in questa guida cerchiamo di vedere come funziona il...
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale a Malta

La piccola Repubblica di Malta è uno Stato insulare del Mediterraneo che dal 2004 è entrato a far parte dell’Unione Europea e successivamente è stato ricompreso nell'euro-zona. A Malta la tassazione del reddito di un individuo è progressiva. In...
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in Bielorussia

La Bielorussia fa parte, a partire dal 2016, dell'Unione economica Euroasiatica. Si tratta di un'unione a fini commerciali formata, oltre che dalla Bielorussia, da Kazakistan, Russia, Armenia e Kirghizistan. L'entrata della Bielorussia in questa unione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.