Come funziona il pagamento in contrassegno

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il pagamento in contrassegno è una procedura di invio e emissione a distanza di pacchi, raccomandate o plichi. È così definito perché è gravante nei confronti di colui che paga quanto dovuto e stabilito, al momento dell'arrivo della merce richiesta, includendo le spese di spedizione che sono a carico del consegnatario. L’azienda o l’agenzia che si occupa del servizio di spedizione, (posta o corriere espresso) riceve l’incarico da parte del mittente di incassare per suo conto l’importo precedentemente stabilito, nei contatti di compravendita, tra le due parti. In questa guida cerchiamo quindi di capire in modo approfondito che cosa è e come funziona il pagamento in contrassegno.

25

Le situazioni di compravendita dove si usano spesso i pagamenti in contrassegno, sono gli acquisti online, dove si può optare tra diverse tipologie di consegna. Fra queste vi è anche quella in contrassegno che prevede però il versamento di una sovrattassa. Il ricevente può inoltre liquidare quanto ricevuto sia in contanti che con assegno circolare, anche se gli assegni bancari possono essere accolti ma solo in base ad un accordo tra la parte venditrice e l’acquirente.

35

La liquidità in contrassegno, soprattutto quello gestito dalle poste, si differenzia in base ad un tariffario ben stabilito per l’invio di raccomandate e pacchi con questa formula, sia che si esegua sul territorio italiano che estero. Il compenso del pagamento in contrassegno varia da 0.77 a 1.87 euro ed è gravante sul mittente, qualora la spedizione avviene da l'Italia verso l’estero, mentre è a carico del destinatario (da 2.58 a 10.33 euro) se viene mandata dal territorio estero, verso l’Italia. Questo comodo pagamento in contrassegno è tuttavia proprio l’invio e/o la ricezione dei pacchi. Quando lo riceviamo, la tariffa è a carico nostro e tra l’altro c’è la possibilità di assicurare un pacco con una spesa di euro 10,33. A questo importo si aggiungono eventualmente altri 1.5 euro se si richiede che il pacco sia inviato presso l’Ufficio Postale invece del proprio domicilio.

Continua la lettura
45

Il versamento in contrassegno è quini una soluzione comoda per spedire o ritirare pacchi da ogni parte del mondo, contenente vari tipi di merce o oggetti; purtroppo può sussistere qualche rischio e qualche inconveniente dovuto ad un'eventuale truffa volontaria da parte del mittente; questa purtroppo è possibile rilevarla soltanto dopo aver ritirato il pacco e pagato l’importo dovuto. Tutti gli eventuali rischi sono all'ordine del giorno compreso quello abbastanza ricorrente di riscontrare all'apertura, il materiale errato, rispetto a quanto si aveva pattuito nel momento della compravendita.

55

Per cercare di ovviare a questa sgradevole situazione, nonché uno spreco di denaro a causa dell'eventuale truffa, è consigliabile accertarsi che, al momento della compravendita, nel contratto siano disponibili i termini e i modi di rimborso, nel caso di spedizione errata; oppure verificare se nelle varie postille del contratto, siano presenti garanzie di soddisfatti o rimborsati. Diffidiamo sempre da quei contratti che non includono le giuste varianti, per tutelare il consumatore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come compilare un modulo per pacco ordinario

Il pacco ordinario di Poste Italiane è fra i metodi più diffusi per la spedizione di piccoli e grandi oggetti, grazie ad un buon compromesso fra il costo contenuto ed i tempi di consegna del pacco stesso, la quale avviene in genere entro 4 giorni lavorativi....
Richieste e Moduli

Come ottenere il contrassegno invalidi

Le disabilità portano complicazioni nella vita di tante persone. Spesso si tratta di invalidità gravi, che riducono enormemente l'autonomia dell'individuo. In una società civile è indispensabile andare incontro alle necessità di questi cittadini....
Richieste e Moduli

Contrassegno invalidi: cos'è e come richiederlo

Chi possiede un invalidità sa bene come spesso la vita nelle nostre città possa rappresentare un vero e proprio problema quotidiano. Fortunatamente negli ultimi anni viene sempre più presa in considerazione l'idea di abbattere le barriere architettoniche,...
Richieste e Moduli

Come richiedere il contrassegno arancione per disabili

Le condizioni di una persona disabile possono spesso precludere le autonomie e la capacità di rendersi indipendenti negli spostamenti. Il contrassegno arancione per invalidi consiste una misura tesa a garantire loro una migliore qualità della vita,...
Richieste e Moduli

Come ottenere il contrassegno di sosta per residenti a Roma

Roma è una delle città più visitate d'Italia. Ad ammirare il suo bagaglio storico e culturale non sono soltanto i visitatori stranieri, ma anche quelli italiani, affascinati dalla bellezza della Capitale. Questo immenso flusso di turisti crea inevitabilmente...
Richieste e Moduli

Come fare l'autocertificazione per il rilascio contrassegno invalidi

Le persone invalide possono godere di alcune particolari agevolazioni ma per riuscire ad ottenerle bisognerà eseguire un particolare iter burocratico che varia in base al tipo di agevolazione che si ha intenzione di richiedere. Se non abbiamo mai eseguito...
Richieste e Moduli

Come ottenere il contrassegno di sosta per residenti a Torino

Quando sentiamo parlare di contrassegno di sosta ci riferiamo a uno speciale permesso che viene rilasciato dal Comune in cui si risiede e consente ai residenti di sostare nei parcheggi a loro riservati (quelli contrassegnati da strisce blu) nella propria...
Richieste e Moduli

Come ottenere il contrassegno di sosta per residenti a Milano

Nelle grandi città diviene appunto indispensabile richiedere questo pass. In questa guida vedremo insieme come fare per richiederlo e fare in modo che vi sia rilasciato. Buona lettura. In molte città tra cui Roma e Milano, il traffico cittadino può...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.