Come fondare un comitato di quartiere

Tramite: O2O 31/10/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

Avrete sicuramente avuto l'occasione, almeno una volta, di aver captato qualche informazione relativa a un determinato comitato di quartiere. In questa guida ci dedicheremo proprio a loro, andandovi a spiegare come fondare un comitato di quartiere. Possiamo incominciare con le nostre valutazioni su questa tematica.
I comitati di quartiere sono delle organizzazioni non a scopo di lucro, non hanno fini economici. Infatti il vero scopo di queste associazioni è puramente organizzativo, in quanto si occupano della salvaguardia dei diritti della zona. Perché si possa fondare un comitato è necessario che ci siano almeno tre soci fondatori, che formeranno il primo Consiglio Direttivo. Inoltre queste organizzazioni devono essere apolitiche.

25

La fondazione di un comitato di quartiere

Il passaggio fondante di un comitato di quartiere è quello della riunione iniziale, ovvero dell'istituzione di un'assemblea che raduni tutte le persone di una determinata zona, che siano interessate a partecipare a questo progetto specifico. La stessa assemblea, attraverso un verbale dovrà presentare degli ordini del giorno in discussione. Questi ordini del giorno sono: la nomenclatura del comitato, gli obiettivi e le modalità di intervento e una lista che presenti tutti i nominativi dei soci o le eventuali persone referenti, le quali dovranno presentarsi con la delega del socio assente. Quando il verbale sarà completo è necessario presentarlo al CCM e richiederne l'iscrizione. Successivamente sarà possibile organizzare delle riunioni periodiche o comunicati stampa e web, per discutere, insieme al nuovo comitato, sulle problematiche e i disagi che interessano il quartiere.

35

La registrazione

Grazie all'iscrizione al CCM è possibile richiedere alla Polizia Locale i permessi per utilizzare lo spazio pubblico, necessario per allestire banchetti informativi sulle tematiche che vengono affrontate dal comitato. Per rendere ufficiale l'associazione occorre recarsi in Comune e iscriverla al Registro degli Atti Privati. Una volta che sarà stata completata la procedura relativa alla registrazione, il consiglio comunale si occuperà di approvare il verbale dell'assemblea costitutiva del comitato di quartiere andandolo, di fatto, a renderlo ufficiale.

Continua la lettura
45

Il codice fiscale del comitato

Una volta che sarete arrivati fino a questo punto, il passo che seguirà sarà andare a richiedere all'agenzia delle entrate della vostra zona il codice fiscale del comitato. Questo passaggio vi darà la possibilità di poter stipulare un contratto di locazione per la sede del comitato, ma anche di iscrivervi ad un albo specifico destinato alle associazioni senza scopo di lucro, e anche di richiedere i permessi alla SIAE per poter organizzare feste di quartiere.
Per i primi tempi può rivelarsi utile rivolgersi ad altre associazioni che ti aiutino nella gestione del comitato. Inoltre è importante stipulare le varie polizze assicurative per le persone e i luoghi e rivolgersi all'ASL della tua zona per assicurarsi una buona funzionalità della sanità. Se l'obiettivo del comitato è stato raggiunto o la volontà dei soci è venuta meno, il comitato si scioglie in forma spontanea. Con questo terzo ed ultimo passo chiudiamo qui la guida su come fondare un comitato di quartiere.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come fondare un gruppo di investimento

All'interno di questa guida, andremo a occuparci di investimenti e lo faremo, come indicato dal titolo della guida, al fine di spiegarvi Come fondare un gruppo di investimento.Cos'è un gruppo d'investimento? Un gruppo d'investimento si definisce tale...
Aziende e Imprese

Come fondare un giornale online

Le persone hanno voglia di conoscere cosa succede nella società e, naturalmente, cresce la loro fame di notizie, meglio ancora se gratuite ed affidabili; pertanto, il consiglio migliore da dare è quello di fondare un giornale online, poiché è un quotidiano...
Aziende e Imprese

Come costituire un'associazione di volontariato

In una società come quella attuale, in cui la ricerca spasmodica di una fonte di guadagno economico è all'ordine del giorno, volersi unire in un gruppo che svolga del volontariato, corrisponde a un'azione tanto encomiabile quanto "fuori moda". Fondare...
Aziende e Imprese

Come avviare una società di produzione televisiva

Oggi vi spiegheremo quali sono i passi, principali, per avviare una società di produzione televisiva. Come prima cosa bisogna tenere conto delle nostre risorse e fin da subito è importante, avere un quadro ben definito di ciò che la nostra azienda...
Aziende e Imprese

Come aprire un'etichetta discografica

Al giorno d'oggi l'industria della musica è sicuramente uno dei settori lavorativi più fruttuosi ed apprezzati. Per questo sono numerose le persone che tentano questa carriera lavorativa ed intendono aprire un'etichetta discografia. Tuttavia questo...
Aziende e Imprese

Come aprire una società in Emirati Arabi Uniti

Al giorno d'oggi, riuscire a trovare un'occupazione lavorativa che consenta alla persona e, alla sua famiglia, di poter vivere un'esistenza dignitosa e serena, è davvero un'impresa difficile. Proprio per questo motivo, è importante sfruttare ogni occasione...
Aziende e Imprese

Come aprire una cooperativa sociale

Vedremo in questo articolo come dare vita ad una cooperativa sociale. Essa è generalmente composta da un gruppo di persone che hanno un rapporto mutualistico e sono intenzionate a portare benefici e vantaggi sia ai soci che all'intera comunità attraverso...
Aziende e Imprese

Agenzia d'affari: come si apre

Quando si cerca di aprire un'attività lavorativa solitamente si tende ad aprire un negozio, ma avete mai pensato a qualcosa di diverso, come per esempio ad un'agenzia d'Affari? Un'agenzia di affari è un esercizio a scopo di lucro in grado di offrire...