Come firmare una proposta d'acquisto

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La proposta d'acquisto è il primo passaggio contrattuale nell'iter di compravendita di un immobile. Spesso, però, viene usata impropriamente come uno strumento per concludere la trattativa commerciale: quante volte capita che un mediatore consigli di procedere con un'offerta scritta (e irrevocabile) per stringere i tempi e convincere il venditore a decidersi, ad esempio riguardo un abbassamento di prezzo? Forse è proprio per questi motivi – volontà di concludere l'affare e prima fase dell'iter contrattuale – che spesso le conseguenze della firma di una proposta d'acquisto vengono sottovalutate dal compratore. Il pericolo è quello di trovarsi a scrivere condizioni più vincolanti del previsto, simili a quelle che si assumono in un contratto preliminare di compravendita. In questa guida vi indicherò, nel modo più comprensibile possibile, come firmare una proposta d'acquisto.  

26

Occorrente

  • Rileggete con attenzione il contratto e chiedete una copia di quanto firmato
36

Una proposta d’acquisto generalmente include poco più dell’ offerta fatta dal venditore per la proprietà; sarete per cui liberi di accettare o rifiutare l'offerta, di solito entro un limite temporale di 15 giorni. Se accettate l’offerta, entrambe le parti firmeranno poi un contratto preliminare (vedere sotto). Se rifiuterete la proposta, il vostro deposito resterà all'acquirente.

46

Le proposte di acquisto sono rare e, se un agente immobiliare insiste che firmiate un’offerta, versando un acconto prima di firmare un contratto preliminare, dovreste assicurarvi che il denaro sia depositato in un conto sicuro. In Italia, generalmente, il primo passo dell'acquisto di una casa consiste nella firma di un contratto preliminare (il compromesso di vendita o contratto preliminare di vendita o semplicemente promesso), che può essere compilato dal venditore, dall'agente immobiliare, dal notaio o da un avvocato. Il compromesso può essere scritto a mano o su un documento stampato standard (sono disponibili nei negozi di cartoleria). Firmando il contratto preliminare, entrambe le parti sono limitate dalla transazione ed è possibile registrare il compromesso per evitare la vendita della proprietà a più acquirenti.

Continua la lettura
56

Il compromesso contiene i termini essenziali della vendita, compresi tutti i dettagli della proprietà, i dati del venditore e dell’ acquirente, il prezzo d'acquisto, le modalità del finanziamento, la data di chiusura, e tutte le altre condizioni che devono essere soddisfate prima del completamento. Alcuni agenti forniscono una traduzione inglese del contratto, sebbene le traduzioni spesso sono cattive e insignificanti. Dovreste assicurarvi di capire ogni clausola nel contratto preliminare. Una vendita deve essere completata entro il periodo stipulato nel compromesso, generalmente di 6-8 settimane (sebbene potrebbe protrarsi fino a un periodo di tre o quattro mesi). Dovreste ottenere un codice fiscale il prima possibile dopo aver firmato il compromesso, dato che è indispensabile per il completamento.  

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come fare un'offerta per l'acquisto di una casa

L'acquisto di una casa è un passo importante perché, il più delle volte, è un modo per rivoluzionare completamente la propria vita. Tuttavia, non è sempre semplice concludere un affare in questo senso: l'offerta di acquisto costituisce uno degli...
Case e Mutui

Come controllare lo stato della casa prima di firmare il contratto d'affitto

Acquistare casa in tempo di crisi è un azzardo e sempre più persone scelgono l'affitto come alternativa. Certo, la casa non è nostra e non possiamo disporre di quest'ultima come più ci pare ma per un lasso di tempo, in attesa di cambiamenti, può...
Case e Mutui

Come tutelarsi per l'acquisto della casa

Con l'avanzare della crisi economica, l'acquisto di una casa rappresenta l'ambizione maggiore per molti. Oggi, per potere accedere a questo vantaggio di pochi, le banche e diversi istituti che operano in campo finanziario, riescono a fornirci numerose...
Case e Mutui

Acquisto di un immobile: il compromesso

Il compromesso, generalmente è il contratto preliminare che precede il rogito e, mediante il quale, l'acquirente e il venditore bloccano il prezzo e le varie condizioni, al momento dell'acquisto di un immobile. Aggiungiamo che detto compromesso impegna...
Case e Mutui

Come tutelarsi nell'acquisto di una casa

L'allocazione delle risorse dai soggetti cosiddetti "in surplus" finanziario verso coloro che vivono in una condizione di "deficit" finanziario è sempre stata la missione caratterizzante gli intermediari finanziari. Le classi di attività verso le quali...
Case e Mutui

Come controllare una casa prima dell'acquisto

L'acquisto di una casa è una scelta importante e, siccome comporta un grande sacrificio economico, va fatta con oculatezza. Questa guida è rivolta a chi si trova davanti alla scelta dell'acquisto di una nuova abitazione e dà degli utili suggerimenti,...
Case e Mutui

Gli errori più comuni nell'acquisto di una seconda casa

La crisi degli ultimi anni ha colpito anche il mercato immobiliare, facendo abbassare il costo delle case. Per molti questa può rappresentare un’opportunità per acquistare una seconda casa a prezzi vantaggiosi, ma in realtà, negli ultimi anni la...
Case e Mutui

Come redigere il compromesso per l'acquisto di una casa

L'acquisto di una casa è il passo più importante che ogni persona compie nel corso della propria vita: proprio per questo motivo, non ci si può permettere di sbagliare. Le parti possono, per esempio, avere interesse a fissare subito i termini di un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.