Come fare una raccomandata

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La raccomandata è ancora oggi uno degli strumenti più utilizzati per certificare legalmente la ricezione di un oggetto o di comunicazione. Non a caso questo strumento continua ad essere usato in maniera massiccia nonostante l'avanzare della tecnologia. Anche per questo motivo le Poste Italiane hanno reso il servizio sempre più efficiente e sicuro, cosi da non perdere il valore giudiziario che rende questo strumento molto utilizzato. Nella guida che segue illustreremo cosa è necessario fare e sapere per fare una raccomandata. Se ancora non siete a conoscenza di come muoversi in questo ambito, allora siete nel posto giusto, infatti per quanto sia semplice fare una raccomandata, la prima volta può creare dei piccoli dubbi. Non resta che continuare nella lettura della guida per essere sicuri di come procedere senza commettere errori.

27

Occorrente

  • Uffico Postale - Moduli
37

Usi della raccomandata

Per spedire una lettera, una domandina di lavoro, un documento o un pacco, ci si può avvalere della raccomandata. La ricezione impiega tempi brevi. L'eventuale ricevuta verrà firmata dal destinatario e recapitata al mittente per conferma. Il modulo è identico per la raccomandata semplice o con ricevuta. Tuttavia, in questo ultimo caso, va barrata la casella A. R. (andata-ritorno).

47

I moduli

I moduli per fare una raccomandata sono reperibili presso tutti gli uffici postali. Vanno compilati correttamente in tutte le parti. Pertanto, scrivere il nome del destinatario, l'indirizzo ed il codice di avviamento postale nell'apposita sezione. Successivamente, vanno trascritti i dati del mittente. Va barrata la casella della semplice raccomandata o di quella assicurata. Il costo del servizio varia in base alla spedizione ed al peso. Per i pacchi ci sono delle tariffe prestabilite ed esposte negli uffici postali. La cifra cambia in virtù del peso e della grandezza. Il modulo A. R. Verrà compilato a parte. Dovrà riportare tutti i dati del mittente della raccomandata.

Continua la lettura
57

Cosa utilizzare

Per fare una raccomandata correttamente va utilizzata una penna nera o blu. Da evitare le matite, le penne colorate ed i pennarelli. Oltre a macchiare e sbavare, non vengono ammessi negli uffici postali. In caso di fila o eccessiva confusione, è possibile richiedere i moduli allo sportello. La compilazione della raccomandata verrà eseguita con calma in casa, anche con l'ausilio di una macchina da scrivere. Ci si potrà recare successivamente all'ufficio postale e spedire con comodo. L'importo verrà comunicato dall'operatore, allo sportello. Verrà rilasciata una ricevuta semplice. Per la raccomandata A. R. Quest'ultima verrà recapitata alla consegna e ricezione, entro pochi giorni.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scrivete bene i dati

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come rintracciare una raccomandata

Con la raccomandata A/R puoi inviare in sicurezza documenti importanti a privati oppure enti pubblici. Rintracciare la corrispondenza giova parecchio. Potrai fronteggiare adeguatamente i diversi disservizi postali nonché le varie inefficienze. Con una...
Richieste e Moduli

Come spedire una raccomandata all'estero

Desiderate sapere come si deve spedire correttamente una determinata raccomandata all'estero? Sentitevi abbastanza fortunati, in quanto siete arrivati nella pagina web esatta. La raccomandata è una lettera che qualcuno (detto mittente) spedisce ad uno...
Richieste e Moduli

Come inviare una raccomandata da casa

Nonostante si viva nell'era della digitalizzazione tout-court, per molti atti quotidiani è tutt'ora al di fuori del web che troviamo i migliori mezzi per svolgerli. Molti di essi vengono svolti mediante la classica raccomandata, la quale però ci equivale...
Richieste e Moduli

Come avere il duplicato della cartolina di una raccomandata A/r

Chi sceglie di spedire una raccomandata con ricevuta di ritorno, ha la necessità di riavere la cartolina che ne attesti l'avvenuta consegna al destinatario, ma non sempre, purtroppo, questo accade e il mittente si ritrova così con mille dubbi e soprattutto...
Richieste e Moduli

Codici raccomandate: come scoprire chi è il mittente

Una raccomanda deve essere sempre consegnata direttamente al destinatario, e il postino deve sempre assicurarsi che il destinatario firmi la ricevuta in modo da esser sicuri che la raccomandata sia stata ricevuta dal diretto interessato. Ma quando il...
Richieste e Moduli

Come fare un esposto per violazione paesaggistico-ambientale

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le spiegazioni utili su come fare un esposto per violazione paesaggistico-ambientale. Questa procedura si rende necessaria nel caso in cui si verifichino ad esempio dei lavori che possano provocare inquinamento...
Richieste e Moduli

Come compilare una distinta per raccomandate

La posta tra i vari servizi, fornisce ai clienti la possibilità di inviare raccomandate con la cosiddetta “ricevuta di ritorno” ovvero la prova che il destinatario ha ricevuto la lettera. Per usufruire di questo servizio, è necessario compilare...
Richieste e Moduli

Come impugnare una contravvenzione

Il foglietto bianco sotto il parabrezza o la lettera raccomandata che non avresti voluto ricevere: una contravvenzione è sempre una brutta sorpresa e ci sono occasioni in cui, magari a buon diritto, ritieni che non avrebbero dovuto mettertela. Il rispetto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.