Come fare una donazione

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Quando siamo ancora in vita, possiamo trasferire dei beni a persone a noi care. Ciò può essere fatto a titolo oneroso (cioè facendo pagare il bene) oppure a titolo gratuito (in questo caso si ha la donazione). La donazione è un contratto vero e proprio, con dei vincoli da seguire. In questa guida vedremo insieme come fare una donazione.

25

Occorrente

  • Atto di donazione
  • modulo F23
35

La donazione deve essere formalizzata davanti ad un notaio e alla presenza di due testimoni. Tutto questo si può evitare nel caso di una donazione di modico valore. Chi effettua la donazione deve essere maggiorenne e avere la piena capacità di disporre dei propri beni. Tuttavia minori e interdetti possono accettare la donazione, ma solo tramite i genitori o i loro rappresentanti legali che, a loro volta, devono essere autorizzati dal giudice tutelare. Una volta fatta la donazione questa è irrevocabile. Vi sono ovviamente le dovute eccezioni se, il beneficiario, commette reati gravi contro il beneficiante o i suoi parenti.

45

Vi sono quattro tipologie di donazione:
-Donazione remuneratoria, quando chi dona lo fa per sdebitarsi di qualcosa.
-Donazione obnuziale, fatta in occasione di un futuro matrimonio. Questo tipo di donazione non deve essere, a differenza delle altre, accettata dal donatario ma risulterà nulla se il matrimonio non verrà celebrato.
-Donazione modale. In questo caso vi è una particolare condizione dettata dal donante, che può consistere in una prestazione a favore della comunità, di estranei o del donante stesso.
-Donazione indiretta, tratta il tipo di donazione che non richiede la presenza di un notaio; rientrano in questa categoria la vendita a prezzo minimo, il comodato di un immobile o di una vettura, il genitore che estingue il debito di un figlio.

Continua la lettura
55

Purtroppo anche le donazioni hanno un costo che varia, a seconda del rapporto di parentela o non tra le due parti, chi dona e chi riceve. Se la donazione è fatta al coniuge o ai parenti in linea retta (padre, madre, figli) viene applicata un'aliquota del 4% sul valore della donazione, con una franchigia di 1.000.000,00 euro. Nel caso di donazione della prima casa bisogna pagare solo l'imposta di trascrizione e catastale di 168,00 euro. Ma se la donazione è per un fratello o una sorella, l'aliquota sale al 6% e la franchigia si abbassa a 100.000,00 euro. Per i parenti fino al quarto grado si applica la stessa aliquota ma senza franchigia. Se la donazione è un bene immobile a persone che non fanno parte della famiglia, l'aliquota sale all'8%, senza franchigia. Se a beneficiare della donazione è un portatore di handicap la franchigia sale a 1.500.000,00 euro; nel caso di donazione della prima casa, anche in questo caso non si applicano imposte (eccetto quelle di trascrizione e catastale), mentre per i altri beni immobili l'aliquota è al 4%.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Guida alle ONLUS

Con il termine ONLUS s'intende qualunque Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale. Le ONLUS comprendono anche gli enti privati che operano per il bene della collettività. I loro obiettivi principali sono il benessere e lo sviluppo sociale. Tutte...
Aziende e Imprese

Come avviare un'attività attraverso il crowdfunding

Il crowdfunding, che letteralmente significa finanziamento collettivo, rappresenta una sorta di micro-finanziamento dal basso, quindi in grado di riuscire a mobilitare persone o risorse per poter avviare la raccolta di fondi necessari affinché si possa...
Aziende e Imprese

Profili fiscali del passaggio generazionale d'impresa

Con il termine "profili fiscali del passaggio generazionale" si intende giuridicamente una serie di operazioni, idonee a garantire la successione, inter vivos o mortis causa, nell'esercizio, diretto o indiretto, dell’impresa”. In questa definizione,...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di elettronica online

Ormai il mercato degli oggetti e soprattutto dei prodotti tecnologici ed elettronici si sta spostando sempre di più verso gli store online. Sono sempre di più, infatti, coloro che sono alla ricerca di offerte o affari sul web per provare a risparmiare...
Aziende e Imprese

Come avviare un fondo memoriale

Quando una persona muore, non scompare completamente ma rimane nei ricordi, nella mente e nel cuore di coloro che la amano. Oggi, grazie alla creazione di un fondo memoriale, è possibile realizzare sogni, ambizioni e progetti della persona defunta come...
Aziende e Imprese

Come progettare una impresa in crowdfunding

In passato, quando una persona concepiva un'idea imprenditoriale, di qualunque natura essa fosse, non aveva che una strada per tentare di ottenere il denaro necessario per avviare l'attività progettata, ovvero chiedere un prestito bancario. Ancora oggi...
Aziende e Imprese

Cosa determina il valore di un'azienda

Esistono aziende di infiniti generi, e di infiniti valori. Comprendere il reale valore di un'azienda non è cosa facile, bisogna tenere presente più fattori. Per introdurre il discorso, possiamo dire che una serie di elementi interni ed esterni determina...
Aziende e Imprese

Il Fundraising: cos'è e come funziona

Il fundraising nasce in Europa ma, sin da subito, si sviluppa negli Stati Uniti grazie, soprattutto, all'azione di Henry Rosso. Quest'ultimo è conosciuto per essere il fondatore della prima scuola al mondo di fundraising ed ha descritto questo tipo di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.