Come fare una denuncia di smarrimento documenti

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Smarrire i documenti purtroppo diventa un problema poiché oltre a non avere dei documenti identificativi o il grande problema della patente e quindi il non poter portare l'automobile, si rischia che possano essere utilizzati da altre persone, come cambio d'identità o per utilizzarlo come falsificazione d'identità. È per questo motivo che non appena ci si accorge di aver smarrito i documenti bisogna immediatamente andare a fare la denuncia di smarrimento e nella guida vedremo come fare.

26

Occorrente

  • tre fototessere, un documento d'identità, dichiarazione ad hoc
36

Per svolgere una denuncia occorre recarsi verso le autorità pubbliche quali vigili urbani o meglio ancora polizia e carabinieri. Saranno loro a svolgere la segnalazione della perdita di tali dati ed automaticamente svolgere la richiesta per il rilascio di una documentazione provvisoria per poi passare a quella definitiva. Nel caso della patente infatti viene rilasciato un documento provvisorio per una valenza di 90 giorni in attesa della nuova patente originale.

46

Si deve presentare l’intestatario, munito del documento di identità in corso di validità oppure di una persona delegata dall’intestatario, munita di delega, del proprio documento di identità e fotocopia del documento di identità del delegante, entrambi in corso di validità.

Continua la lettura
56

Il Certificato di Proprietà è rilasciato a vista. In casi particolari, per autovetture di vecchia immatricolazione o per determinate categorie di veicoli, può non essere possibile, per motivi tecnici, il rilascio delle nuove targhe e della nuova Carta di Circolazione da parte dell’Ufficio Provinciale Aci. In questo caso, l’interessato dovrà rivolgersi, in prima istanza, alla Motorizzazione per il rilascio delle nuove targhe e della nuova Carta di Circolazione. Entro 60 giorni dal rilascio della nuova Carta di Circolazione dovrà richiedere all’Ufficio Provinciale Aci il rilascio del nuovo Certificato di Proprietà (al costo di € 59,00). Nel caso in cui, oltre alla/e targa/e risulta smarrita o rubata anche la Carta di Circolazione, la richiesta dovrà essere inoltrata direttamente alla Motorizzazione. Entro 60 giorni dal rilascio della nuova Carta di Circolazione, l’interessato dovrà richiedere all’Ufficio Provinciale Aci il rilascio del nuovo Certificato di Proprietà (al costo di € 59,00).

66

Se si utilizza il CdP come nota di presentazione: per motocicli: l’importo totale da pagare è di € 121,45 (di cui € 62,45 per tasse Motorizzazione). Per autovetture: con targa rettangolare l’importo totale da pagare è di € 140,27 (di cui € 81,27 per tasse Motorizzazione); con targa quadrata l’importo totale da pagare è di € 139,90 (di cui € 80,90 per tasse Motorizzazione).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come denunciare lo smarrimento della carta di credito

La carta di credito è sicuramente un qualcosa di fondamentale importanza. Grazie all' utilizzo di carte elettroniche, le persone riescono a fare i propri acquisti con più facilità evitando di portarsi nel portafoglio un enorme quantità di denaro per...
Finanza Personale

Come fare in caso di smarrimento o furto del bancomat

Tutti noi siamo provvisti di almeno un Bancomat o una carta di credito che utilizziamo quotidianamente per le piccole o grandi spese. Il bancomat è sicuramente un qualcosa di estremamente utile da utilizzare nel caso vogliamo acquistare beni o servizi...
Finanza Personale

Come fare in caso di furto o smarrimento della carta di credito e bancomat

Al giorno d'oggi quasi tutti posseggono una carta di credito o un bancomat in quanto costituiscono un mezzo di pagamento veloce, molto pratico ed estremamente semplice. Al contempo però, questo sistema di pagamento può risultare particolarmente rischioso...
Finanza Personale

Come Richiedere Una D.I.A. Denuncia di Inizio Attività

La Denuncia di Inizio Attività (D. I. A.) è una pratica amministrativa la quale, soprattutto nel mondo dell'edilizia, rappresenta oggi uno degli strumenti urbanistici più importanti. Nasce, sotto differente nome, con la Legge n. 47/85, che all'articolo...
Finanza Personale

Come bloccare il bancomat in caso di furto o smarrimento

La carta di debito, comunemente chiamata "bancomat" è uno strumento di pagamento ampiamente diffuso per effettuare prelievi di contanti e pagamenti con addebito automatico sul proprio conto. La comodità di tale strumento risiede nel facilitare le transazioni...
Finanza Personale

Come preparare i documenti per il 730

La presentazione del Modello 730 non è sempre obbligatoria. Infatti è tenuto a presentarlo il contribuente che ha conseguito redditi nell'anno 2014 e non rientra nella categoria degli esonerati. Nel corso dell'anno tutte le famiglie sostengono tantissime...
Finanza Personale

Come tenere in ordine lettere, documenti e bollette

Molte volte vi sarà capitato di non trovare più una ricevuta importante o di aver bisogno di una bolletta in scadenza e di cercarla senza ricordarvi dove l'avevate messa. Tutto ciò può essere evitato mettendo in ordine tutti i documenti, le bollette...
Finanza Personale

Come compilare una nota di deposito di atti e documenti

Purtroppo nella vita non può andare mai tutto liscio e perfetto; spesso capita infatti di dover ricorrere alle Commissioni Tributarie Provinciali e Regionali quando bisogna far ricorso a degli avvisi di accertamento che arrivano dall'Agenzia delle Entrate,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.