Come fare una delega per un'assemblea condominiale

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Soprattutto per chi vive in città, abitare in un appartamento condominiale è una realtà molto diffusa. Un edificio condominiale è suddiviso in più appartamenti, ciascuno dei quali di proprietà esclusiva di una o più persone, mentre le parti in comune sono in comproprietà. La sua disciplina è materia del codice civile e i suoi organi sono due: l'amministratore e l'assemblea. Le riunioni di assemblea condominiale sono una necessità per i proprietari degli appartamenti, i quali possono invitare a presenziare anche i locatari. Questi ultimi non possono influenzare le decisioni assembleari, pur avendo facoltà di parola. Talvolta capita di non poter essere presenti alle riunioni, e in questi casi è possibile delegare altri condòmini a prendere il nostro posto. Dunque come possiamo fare una delega?

27

Occorrente

  • Carta e penna, oppure PC e stampante.
37

Per una delega ad altro condòmino non sono richiesti particolari requisiti formali; tuttavia è fondalmentale essere chiari su chi cede la delega e chi la riceve, quali siano le sue responsabilità nel contesto dell'assemblea. È possibile scriverla a mano su un foglio di carta, ma se desiderate essere più precisi compilatela con l'aiuto del vostro PC e stampatela; non dimenticate di denominarla esplicitamente come "DELEGA". Come linee guida per un testo base potete seguire le indicazioni a questo indirizzo.

47

A seguito di una riforma del diritto condominiale atta a contenere i tassi di conflittualità tipici di queste occasioni, i quorum necessari a convalidare le delibere sono stati abbassati, semplificando così i processi decisionali. Per ritenere valida la convocazione, all'assemblea devono partecipare in prima convocazione il 50% + 1 dei condòmini e 2/3 dei millesimi, mentre in seconda convocazione 1/3 dei condòmini e 1/3 dei millesimi. Per la convalida delle delibere in seconda convocazione sono necessari il 50% + 1 dei partecipanti e 1/3 dei millesimi.

Continua la lettura
57

I quorum da raggiungere possono variare e abbassarsi in base alle tematiche discusse, come nei casi in cui si esamini la sicurezza e la condizione igienica dell'edificio e dei suoi impianti, o comunque per quelle priorità che non possono attendere la massima disponibilità delle quote millesimali. Nonostante simili riforme e semplificazioni, si è limitato l'uso dello strumento della delega. Una singola persona che partecipa all'assemblea, infatti, può rappresentare massimo 1/5 dei condòmini e 1/5 dei millesimi per evitare contestazioni, conseguenza frequente in frangenti successivi alla riunione stessa.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Stringere buoni rapporti coi vicini faciliterà la discussione dei problemi collettivi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come scrivere una lettera di reclamo all'amministratore condominiale

Può capitare di dover scrivere una lettera di reclamo all'amministratore condominiale per questioni inerenti al condominio che siano state considerate o valutate diversamente. Magari per provvedimenti, riparazioni o altro che non abbracciano tutti gli...
Richieste e Moduli

Come fare una delega

La delega è un documento redatto in carta libera con cui si nomina una persona di fiducia a compiere un’operazione per proprio conto. Ad esempio il ritiro di un documento di identità oppure di una raccomandata. Per essere valida la delega bisogna...
Richieste e Moduli

Come fare una una delega scritta

Con gli impegni del lavoro e della quotidianità capita spesso di non avere del tempo per adempiere o svolgere dei compiti. Per questo motivo può essere più semplice ''delegare'' qualcun'altro al posto vostro per svolgerli inviando quindi una delega....
Richieste e Moduli

Come effettuare la revisione del regolamento condominiale

In ogni condominio esiste un regolamento. Questo viene stabilito osservando esclusivamente la legge. Infatti, il regolamento condominiale deve contenere delle norme ben precise. Alcune di esse fanno parte delle regole principali. Mentre, altre vengono...
Richieste e Moduli

Come ritirare documenti con la delega

La guida che svilupperemo nei passi che seguiranno andrà a occuparsi di deleghe. Infatti, vi spiegheremo nei prossimi tre passi, come andare a ritirare dei documenti con la delega. Cominciamo quest'argomentazione.Ritirare dei documenti è un qualcosa...
Richieste e Moduli

Come fare una delega per il ritiro della pensione

I pensionati qualche volta hanno problemi ad arrivare da soli agli sportelli per ritirare la pensione. I motivi possono essere: di salute oppure paura di essere derubati da qualche malintenzionato durante il ritorno a casa. Per evitare questi problemi...
Richieste e Moduli

Come richiedere un prestito delega

Molte persone, in questi tempi di crisi, per far tornare i conti a fine mese cercano un sostegno economico. Come? Lo strumento a cui ricorrono più frequentemente è la richiesta di un prestito. Come noto però, ottenere un prestito non è cosa tanto...
Richieste e Moduli

Come redigere il registro di anagrafe condominiale

Affinché le autorità pubbliche siano in grado di conoscere perfettamente lo stato immobiliare dell'Italia, la "Legge n°220/2012" riguardante la riforma dei condomini ha previsto, per gli amministratori di condominio, il dovere di raccogliere:- le informazioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.