Come fare un'autocertificazione

Tramite: O2O 02/07/2018
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La legge Bassanini ha introdotto delle semplificazioni nei rapporti tra cittadini e Pubblica Amministrazione. Ogni cittadino può adesso autocertificare, sottoscrivendo una dichiarazione sostitutiva sotto la propria responsabilità. Questa dichiarazione permette di sostituire i certificati che fino a qualche anno fa dovevano essere richiesti presso l?ufficio anagrafe del proprio luogo di residenza. In altre parole si potranno autocertificare la propria residenza, la cittadinanza, lo stato di famiglia e lo stato civile, il possesso di titoli di studio, il reddito prodotto e molto altro ancora. Questa importante svolta burocratica, finalizzata allo snellimento della burocrazia statale, deve essere tuttavia approfondita, per conoscere a fondo cosa dobbiamo presentare per ottenerla, e quali sono le condizioni per la sua validità. A tale proposito nei passi successivi vedremo come fare un?autocertificazione.

27

Occorrente

  • Un documento di identità;
  • Marca da bollo (necessaria solo per alcuni tipi di autocertificazione);
  • Modello fac-simile per autocertificazione;
37

Cos’è l’autocertificazione

Per sostituire i certificati è necessaria una dichiarazione in carta semplice, sottoscritta dall'interessato, senza autentica della firma e senza marca da bollo. L'autocertificazione, infatti, non è nient?altro che una dichiarazione sostitutiva di certificazione, e, in virtù dell?efficacia conferitagli dalla legge Bassanini, è definitiva e ha la stessa validità del certificato o dell'atto che va a sostituire. Il soggetto che dichiara è consapevole di incorrere in gravi sanzioni penali qualora sottoscrivesse dichiarazioni mendaci, e con l?apposizione della firma se ne assume tutte le responsabilità. Per alcune dichiarazioni è prevista l?autocertificazione sostitutiva di atto notorio, dove i cittadini potranno autocertificare dei dati sensibili che necessitano di una maggiore attenzione (ad esempio l?autocertificazione sostitutiva di atto notorio relativa alla condizione di vedovanza).

47

Come si compila un’autocertificazione

Le diciture da utilizzare nella compilazione sono diverse, e variano a seconda del tipo di autocertificazione che dobbiamo presentare. In tutti i casi, però, in alto al centro del foglio dovremo indicare la parola ?Autocertificazione?. Di seguito indicheremo i dati anagrafici del dichiarante, ovvero: cognome, nome, data e luogo di nascita, indirizzo di residenza, codice fiscale, ed eventualmente un recapito telefonico. Sempre al centro del foglio inseriremo la dicitura ?Dichiara? in stampatello, seguita poi dal testo della nostra autocertificazione. In basso, non resta che indicare la data e il luogo di sottoscrizione e firmare la dichiarazione sostitutiva.

Continua la lettura
57

Dove posso presentare l’autocertificazione

L' autocertificazione, come dicevamo all?inizio, è valida solo nei rapporti tra il cittadino e la Pubblica Amministrazione, mentre tra i privati spesso non viene riconosciuta e si deve ricorrere ancora al vecchio modello rilasciato dall?ufficio anagrafe del comune di residenza, o il modello ISEE. Una volta giunti presso lo sportello della struttura pubblica, prima di poter consegnare il modello di autocertificazione dovremo farci riconoscere attraverso la presentazione del documento di identità. Talvolta, per alcuni tipi di richieste, può essere necessaria l'applicazione di una marca da bollo (ad esempio per l?autocertificazione dello stato di famiglia storico). Se la dichiarazione occupa più di un foglio, la firma va posta su tutti i fogli, mentre invece di marca da bollo ne basta soltanto una, ed il valore varia a seconda del tipo di documento da autocertificare.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fai attenzione a quello che dichiari sulle autocertificazioni, perché sottoscrivendo assumi delle responsabilità penali connesse alle dichiarazioni;
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come scrivere una autodichiarazione

L'autodichiarazione, più comunemente conosciuta come autocertificazione, è un particolarissimo documento utilizzato in sostituzione di alcuni certificati originali. In sostanza in questo documento dichiariamo, sotto la nostra responsabilità, la veridicità...
Finanza Personale

Come chiudere il conto corrente arancio

Il conto corrente è un particolare strumento utilizzato dalle banche attraverso il quale un utente titolare di un conto può versare delle somme di denaro, in maniera tale che queste siano conservate dalle banche. Esistono moltissime banche che offrono...
Finanza Personale

Come richiedere l'esenzione dal ticket per reddito basso

In questa guida vedremo come richiedere l'esenzione dal ticket per reddito basso, vedendo così come farne richiesta, quali categorie di persone possono riceverlo e secondo quali modalità. Per le prestazioni specialistiche, infatti, se non si supera...
Finanza Personale

Come ottenere il prestito di 5000 euro per i neogenitori

Il fondo per i nuovi nati istituito dal governo italiano è un'iniziativa in grado di accordare a tutti i neogenitori un prestito che può raggiungere i 5000 euro complessivi. Il prestito in questione dovrà essere restituito entro un limite temporale...
Finanza Personale

Come correggere un modello F24 errato già pagato

Il modello F24 è un particolare documento che viene utilizzato per il pagamento delle imposte, dei contributi e delle tasse, su tutto il territorio italiano. Tuttavia, se abbiamo commesso un errore, e ci accorgiamo di questo solo dopo aver effettuato...
Finanza Personale

Come richiedere la cartella clinica di un degente defunto

Talvolta, la vita riserva degli avvenimenti positivi e purtroppo anche delle sofferenze. Una delle cose più brutte è certamente la perdita di un parente o amico, specialmente quando la causa è quasi inaccettabile. Dopo la tristezza e lo sconforto iniziale,...
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in Liechtenstein

Il 1° gennaio 2011, in Liechtenstein è entrato in vigore un nuovo sistema fiscale con l'obiettivo di modernizzare il precedente ordine giuridico in materia di imposizione fiscale, tenendo conto degli sviluppi internazionali. Il nuovo sistema dovrebbe...
Finanza Personale

Come si calcola la rendita catastale degli immobili

Il Catasto stabilisce la rendita degli immobili che possiede un proprietario. Per sapere a quanto ammonta la rendita catastale, basterà ottenere i documenti necessari e consegnarli agli uffici del Catasto. Ciò è utile per calcolare l'IMU di un immobile,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.