Come fare un piano di comunicazione

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quando si parla di piano di comunicazione generalmente si intende un processo grazie al quale, all'interno di un'azienda o una società, è possibile riuscire a comunicare in maniera semplice e diretta con lo scopo di raggiungere rapidamente gli obiettivi prefissati. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come fare un piano di comunicazione.

27

Conoscere il piano di comunicazione

Il piano di comunicazione è uno strumento pensato per programmare e gestire tutte le attività volte alla comunicazione al fine di raggiungere determinati obiettivi. In particolare esso stabilisce le modalità concrete con cui gli obiettivi di comunicazione verranno perseguiti: descrive come si ha intenzione di comunicare, in che momento e a quali soggetti. Comunicazione, soggetti, strategie, attività e scadenze sono tutte descritte e riportate all'interno del piano.

37

Determinare le caratteristiche

Per poter creare efficacemente un piano di comunicazione bisogna innanzitutto determinare gli aspetti principali che riguarderanno il messaggio, il tempo, il luogo e il mezzo che bisogna adoperare. Bisogna inoltre incentrarsi su quello che va migliorato e quello che invece deve esser eliminato.

Continua la lettura
47

Definire gli obiettivi

Gli obiettivi devono essere chiaramente definiti all'interno del piano per avere qualcosa da raggiungere in senso pratico. Ci si deve far conoscere all'interno del mercato, farsi apprezzare dimostrando serietà e successivamente si potrà notare l'avvicinamento di sempre più clienti, che devono essere selezionati. I messaggi non devono essere rivolti a tutti ma ad un determinato tipo di persona che collima con il tipo di attività che si svolge.

57

Rispettare le aspettative

Per creare un buon piano di comunicazione bisogna rispettare le aspettative che vengono proposte rispetto al prodotto. In questo modo sarà sicuramente possibile aumentare il proprio giro di affari e la propria credibilità. Gli obiettivi però devono essere realistici affinché la comunicazione ottenga dei buoni risultati.

67

Investire del denaro

Ovviamente ogni piano di comunicazione va testato prima di essere messo in pratica su grande scala. Ciò significa investire del denaro non sapendo se ci sarà un ritorno positivo o negativo. Sicuramente studiare le varie strategie del marketing e del mercato e fare un piano coerente ed efficiente di comunicazione permetterà di avere dei buoni risultati. Prima di mettere in atto il proprio piano si devono considerare tutti i rischi e le relative perdite che si potrebbero subire.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Pubblicità e comunicazione visiva per le aziende

Chi ha un'azienda sa bene quanto siano importanti la pubblicità e la comunicazione visiva per farsi conoscere dal pubblico e per avere un riscontro positivo. Si tratta infatti di due elementi fondamentali che se curati nel modo giusto possono portare...
Aziende e Imprese

Come migliorare la comunicazione aziendale

Un'azienda per evitare di andare contro il fallimento deve saper trovare il giusto modo per comunicare, questo è alla base di ogni livello di evoluzione di trend del mercato. Occorre quindi investire delle risorse per rimanere al passo con i tempi per...
Aziende e Imprese

Come definire un piano editoriale

Negli ultimi anni, la comunicazione del web è stata stravolta dalla nascita dei social network, potenti mezzi di comunicazione efficaci per far passare le informazioni da un canale all'altro. Questa evoluzione non può essere trascurata dalle aziende...
Aziende e Imprese

Come Sanare L'Omessa Comunicazione Di Cessazione Attività

Oggi con questa guida cercherò di spiegare a tutti i lettori come comprendere, in modo semplice, come sanare l'omessa comunicazione di cessazione dell'attività. La prima cosa che bisogna sapere è che i contribuenti titolari di partita iva inattiva,...
Aziende e Imprese

Come E Quando Presentare La Comunicazione Per Dichiarazioni Di Intento Ricevute

In questo articolo vedremo come e quando presentare la comunicazione per dichiarazioni di intento ricevute. Gli operatori economici che vendono beni, ma anche che forniscono servizi ad altre aziende, e quindi che non sono obbligate al pagamento dell'Iva...
Aziende e Imprese

Come aprire un'agenzia di comunicazione e pubblicità

In un mondo sempre più competitivo, le aziende per avere successo non possono sottovalutare tutto quel ciò che riguarda la pubblicizzazione dei propri prodotti o servizi, ma anche la comunicazione in generale verso i possibili acquirenti. Riuscire a...
Aziende e Imprese

Obiettivi per un piano strategico aziendale

Gli obiettivi per un piano strategico aziendale forniscono i dettagli specifici su ciò che sono le aspettative di una società. Tali obiettivi devono essere abbastanza chiari in modo che, dopo che il piano è stato attuato, degli osservatori indipendenti...
Aziende e Imprese

Come creare un piano di marketing per un hotel

Gestire al meglio un hotel non significa solo fare attenzione alle operazioni di pulizia e di prenotazione di una camera. È necessario stabilire un chiaro e completo planning per farlo distinguere dagli altri in zona. Il piano strategico di marketing...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.