Come fare un piano di ammortamento

Tramite: O2O 19/07/2017
Difficoltà: media
18

Introduzione

Abbiamo bisogno di fare uno specifico piano di ammortamento? Dobbiamo quindi realizzare un determinato programma estintivo di un debito o del capitale di credito? Sappiamo che eseguire un piano di ammortamento rappresenta un'azione semplice e veloce. Ad esempio possiamo ricorrere ad un documento Microsoft Excel, realizzando un modello ad hoc diffuso fra le imprese. Ci basterà soltanto comprendere il meccanismo. Il modello di Microsoft Excel che viene suggerito è "Ammortamento prestito". Vediamo insieme nei passaggi successivi di questo tutorial di economica come fare un rapido piano di ammortamento. Questo prospetto veramente importante può venir redatto tanto dal debitore quanto dal creditore.

28

Occorrente

  • Calcolatrice
  • Importo del prestito
  • Tasso annuo di finanziamento
  • Numero di rate annuali da pagare al creditore
38

Capire il significato di debito e l'obiettivo del piano di ammortamento

Innanzitutto dobbiamo tentare di comprendere per bene cosa significa ammortizzare un qualsiasi debito. Precisamente il disavanzo economico prevede il rimborso rateale al creditore (detto anche mutuante) dell'importo mutuato e dei relativi interessi passivi. L'apposito schema del piano di ammortamento ha l'obiettivo di comprovare nel dettaglio l'andamento temporale dei pagamenti che il debitore (o mutuatario) esegue verso il creditore.

48

Scegliere il piano di ammortamento da fare e conoscere i dati indispensabili

È bene tenere presente che si possono fare diversi piani di ammortamento. Ad esempio possiamo seguire il modello francese (piano di ammortamento a rate costanti) oppure il modello italiano (piano di ammortamento con quote capitali costanti). In ogni caso dobbiamo sapere l'importo del prestito avuto, il tasso annuo del finanziamento rateale ed il numero di rate che bisogna pagare al creditore ogni anno.

Continua la lettura
58

Calcolare l'importo dell'interesse allo scadere della prima rata

Supponiamo di dover fare un piano di ammortamento relativo ad un prestito di 100.000? con tasso annuo fisso dell'8%, da rimborsare con quindici rate semestrali da 11.723,06?. Per calcolare l'importo preciso dell'interesse allo scadere della prima rata, bisogna eseguire soltanto un'azione. Il prodotto fra il valore del debito (100.000?) ed il tasso del semestre (4%). Di conseguenza abbiamo un valore pari a "100.000? x 4% = 4.000?".

68

Calcolare la somma residua ed il capitale residuo dopo la prima rata

Per risalire all'ammontare della somma residua, è invece necessario calcolare la differenza fra la rata semestrale e la quota dell'interesse allo scadere della medesima. Pertanto abbiamo un valore uguale a "11.723,06? - 4.000? = 7.723,06?". Desideriamo valutare il capitale residuo dopo aver saldato la rata semestrale? Andiamo a sottrarre il valore capitale dall'ultimo debito residuo, quindi abbiamo "100.000? - 7.723,06? = 92.276,94?.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Domandare consigli ad un professionista del settore.
  • Conoscere l'importo del prestito, il tasso annuo del finanziamento rateale ed il numero di rate da pagare al creditore ogni anno.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come Calcolare la quota capitale di una periodicità in un piano di ammortamento a Rata Costante

L'acquisto di una casa rappresenta per ogni famiglia l'investimento più importante di un'intera vita; per questo motivo, prima di fare questo importantissimo passo è necessario fare una serie di valutazioni affinché non ci si possa pentire di quanto...
Case e Mutui

Come calcolare un piano di ammortamento alla francese

L'ammortamento alla francese prevede che le rate siano posticipate e che la somma ricevuta dal debitore all'inizio (t=0) sia il valore attuale di una rendita a rate costanti. Ciascuna rata è complessiva di parte del capitale (quota capitale) e i relativi...
Case e Mutui

Differenze tra mutuo con ammortamento alla francese e mutuo con ammortamento all'italiana

Acquistare una casa al giorno d'oggi non è molto facile, anche se risulta essere un investimento tanto utile quanto consigliato. Ad occuparsi di quest'ultimo ci sono le banche ed ognuna di essere ha diversi piani di ammortamento, che possono essere alla...
Case e Mutui

Come calcolare la quota di ammortamento

La "quota di ammortamento" è uno dei principali concetti da dover determinare nella gestione finanziaria di una società ed può assumere due significati differenti. In ambito bancario, si tratta solamente di un calcolo per stabilire l'ammontare della...
Case e Mutui

Come rimborsare la quota capitale del mutuo

Oggigiorno si ricorre sempre più spesso a stipulare un mutuo per realizzare i nostri sogni, come quello di comprare una casa. Naturalmente bisogna informarsi bene su tutte le indicazioni e le procedure da seguire. In particolare bisogna poi rimborsare...
Case e Mutui

Come calcolare la quota capitale di un mutuo a tasso variabile

Quando si deve accedere ad un mutuo è importante prima conoscere l'ammontare della quota capitale, in modo da sapere quali sono gli importi da pagare in base al piano di ammortamento concordato con la banca erogatrice. Per ogni singola rata che si paga,...
Case e Mutui

Come ridurre la durata di un mutuo

L’acquisto di una casa o la sua ristrutturazione richiedono risorse economiche ingenti, che si possono trovare solo ricorrendo ad un mutuo. Quest’ultimo è un finanziamento a medio lungo termine concesso dagli istituto di credito, il cui rimborso...
Case e Mutui

Come calcolare la rata del mutuo a tasso fisso

Al giorno d'oggi è molto difficile ottenere un mutuo da una banca, soprattutto per i giovani. Questi, data la crisi che riguarda il mondo del lavoro, non sempre possiedono i requisiti richiesti. Una banca, infatti, concede il mutuo esclusivamente a chi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.