Come fare un passaggio di proprietà

Tramite: O2O 29/12/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

Quando si acquista un veicolo la prima cosa da fare dopo l'acquisto è il cosiddetto passaggio di proprietà ovvero uno scambio di proprietari del veicolo. La richiesta che vedremo meglio dopo nel dettaglio deve essere presentata allo sportello telematico dell'automobilista per mantenere in regola tutti i documenti. Allo sportello bisogna presentare il certificato di proprietà che attesta anche la vendita del veicolo e la firma autenticata. Vediamo meglio di seguito tutti i dettagli per come fare un passaggio di proprietà.

25

La registrazione

Quando si procede con il passaggio di proprietà bisogna essere registrati anche al PRA ovvero Pubblico Registro Automobilistico e questa registrazione deve essere richiesta sessanta giorni prima dalla data dell'autenticazione della vendita. Al termine di tutte le operazioni di registrazione entro in gioco lo STA ovvero Sportello Telematico dell'Automobilismo che rilascia all'acquirente un attestato di aggiornamento adesivo da applicare alla carta di circolazione.

35

I documenti

Un'altra cosa molto importante durante il passaggio sono i documenti da presentare durante l'atto. I documenti principali sono: il certificato di proprietà che può essere accettato anche in modalità digitale ma anche cartacea. La carta di circolazione che viene accettata anche in formato fotocopia. Poi abbiamo l'atto di vendita con il bollo e la firma e di seguito il modello NP3C che è reperibile gratuitamente in qualsiasi ufficio riservato all'automobilista come quelli annunciati in precedenza. Ovviamente il modello NP3C deve riportare il codice fiscale di chi compra o di chi sta acquistando la macchina.

Continua la lettura
45

I costi

I costi per il passaggio di proprietà di un veicolo tendono a variare e ciò dipende da molti fattori. I fattori principali possono essere l'imposta della provincia, una specie di tassa o di imposta. Gli emolumenti dell'ACI che la cifra si aggira intorno ai 25 euro. Poi altri costi come l'imposta di bollo per la registrazione che si aggirano intorno ai 32 euro. E infine abbiamo i costi quelli base e che sono sempre presenti all'interno di questa fase come quelli della motorizzazione o conosciuti anche come diritti DT e il bollo di aggiornamento. Ovviamente tutti questi costi sono pagabili sempre allo sportello dello STA o di qualsiasi altro sportello riservato all'automobilista. Inoltre per ogni pagamento avvenuto ci saranno i soliti costi aggiuntivi di servizi o meglio di intermediazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Le norme che regolano l'acquisto di una proprietà

Secondo l'articolo 832 del codice civile, la proprietà è il diritto di godere e disporre di un bene in modo pieno ed esclusivo, nel rispetto dei limiti posti dalla legge. Il diritto reale di proprietà può essere acquistato in diversi modi, classificabili...
Case e Mutui

Come fare un rogito

Il rogito è un documento ufficiale con cui si formalizza il possedimento di un bene immobile, lo si può paragonare al passaggio di proprietà per l'acquisto di un'automobile. Il rogito è un'azione fondamentale per diventare proprietari dell'immobile...
Case e Mutui

Come calcolare le imposte sull'acquisto della casa

Quando decidiamo di acquistare una nuova abitazione, dobbiamo prendere in considerazione una serie di spese oltre al costo dell'immobile, relative a varie imposte e alle procedure necessarie per eseguire il passaggio della proprietà da un soggetto ad...
Case e Mutui

Come annullare un contratto di compravendita immobiliare

La compravendita immobiliare si stipula tramite un contratto con il quale un soggetto, detto venditore, si impegna a trasferire la proprietà di un bene immobile ad un altro, definito acquirente, in cambio di un corrispettivo. Ai sensi della normativa...
Case e Mutui

Come risparmiare sul mutuo in 5 mosse

L'acquisto di una casa, soprattutto se per la prima volta, è sicuramente uno dei passi più importanti della propria vita. Comprare una casa è ormai il desiderio di molti, e quando si sceglie di compiere un'operazione così importante, si devono anche...
Case e Mutui

Come acquistare un immobile sulla carta

Accade sempre più di frequente che, chi vuole acquistare un immobile lo acquisti ancora prima che esso sia costruito; ciò è possibile perché il Codice Civile tutela il cosiddetto contratto preliminare di compravendita di beni immobili, e cioè quel...
Case e Mutui

Come determinare i confini di un lotto

Ogni proprietà è costruita su un preciso appezzamenti di terreno detto lotto. Soprattutto in casi di proprietà assai vicine, non sono rare le controversie generate da una determinazione approssimativa dei confini del lotto di terreno sul quale poggia...
Case e Mutui

Come Effettuare Una Voltura Catastale

Hai appena comprato una casa? Hai appena ricevuto in eredità un appartamento? È in ballo una donazione su di un immobile? Ti consiglio allora di leggere attentamente questa guida. Seguendola otterrai utili informazioni su come ottemperare ad un adempimento...