Come fare un business plan semplificato in 10 punti

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Un business plan è un documento che sintetizza i contenuti e le caratteristiche di un progetto imprenditoriale. Questo documento serve a far capire se la tua idea di business è realizzabile o no, è se è realizzabile spiega come si può realizzare, le risorse che servono e i tempi necessari. Ecco una lista che spiega come fare un business plan semplificato in 10 punti.

211

L'idea

Prima di iniziare a scrivere qualsiasi cosa riguardante il business plan bisogna assicurarsi che l'idea di fondo del nostro piano imprenditoriale sia ben studiata e che sia possibile reperire tutti i materiali e le risorse necessarie a realizzarla. Non pensate quindi ad un progetto che richieda materiali incredibilmente rari e costosi come l'oro o il platino, o se sono proprio necessario cercate un modo per ammortizzare i costi. Dobbiamo inoltre specificare l'obiettivo del nostro business plan, cosa vogliamo realizzare e perché.

311

Il procedimento

Una volta definita l'idea è necessario scrivere un progetto di realizzazione, cosa bisogna fare e quanto tempo è necessario alla lavorazione. Poiché stiamo parlando di un business plan la chiarezza nella scrittura e nei procedimenti è necessaria se questi documenti dovranno essere visionati da un possibile finanziatore. Fate quindi bene attenzione a scrivere per esteso ed esporre la vostra idea in passaggi chiari e definiti.

Continua la lettura
411

I materiali

Adesso che abbiamo esposto la nostra idea iniziamo ad occuparci della parte pratica. Prima di tutto stiliamo una lista dei materiali necessari alla creazione del nostro progetto, indicando bene che cosa stiamo cercando e se possibile dove è possibile trovarlo. Se stiamo cercando materiali che si trovano dall'altra parte del globo dobbiamo tenere conto della loro reperibilità e di quanto tempo e quanto costerà farli arrivare nel luogo in cui vogliamo porre le basi della nostra ricerca.

511

Il tempo

E infine bisogna visionare e valutare il tempo necessario affinché si abbiano tutti i materiali a disposizione e affinché il vostro progetto sia pronto ad essere realizzato e quanto tempo ci vuole per realizzarlo. Dopo aver chiarito questi quattro aspetti fondamentali, potete cominciare a scrivere il vostro business plan.

611

Inizio

Si comincia con la descrizione del progetto, deve essere una descrizione sintetica e bisogna trattare tutti gli aspetti dei prodotti che si vogliono commercializzare. Questa sezione viene chiamata indice e richiama le varie sezioni del documento. Poi bisogna fare la sintesi preliminare, che definisce l'idea imprenditoriale, è molto importante perché di solito viene vista per prima e quindi deve saper attirare l'attenzione di chi la legge, infatti è consigliabile scriverla per ultima, dopo aver studiato bene l'intera situazione e quindi è possibile estrarre una sintesi. Poi si passa alla descrizione generale dell'impresa: qui si apre il business plan vero e proprio, perché illustra la natura dell'impresa e ne descrive le caratteristiche fondamentali, quindi qui deve emergere la natura del business, quindi se è industriale, commerciale, ecc, e bisogna anche descrivere gli obbiettivi che si vogliono raggiungere.

711

Descrizione dettagliata

Questa sezione comprende:
La descrizione dei prodotti e servizi offerti dall'impresa. La descrizione deve evidenziare: le caratteristiche fisiche del prodotto, la finalità (spiegare le possibilità di impiego), le attrattive (si descrive cos'ha di particolare il prodotto rispetto ad altri) e l'evoluzione (descrivere le possibili evoluzioni future).
Il piano del marketing illustra le strategie dell'impresa e mette in relazione i suoi prodotti e servizi con il mercato in modo da individuare le opportunità. Questa descrizione deve contenere: definizione del mercato e opportunità di inserimento; concorrenza e fattori endogeni; strategie di marketing; ricerca di mercato; previsioni di vendita e materiale di supporto.
Il piano operativo: esso riguarda le modalità con cui l'impresa intende creare i propri prodotti e fornire dei servizi. Esso deve indicare: come sviluppare il prodotto; come produrlo; l'assistenza tecnica del prodotto; i fattori di influenza.

811

L'organizzazione

Bisogna organizzare il team che svilupperà il prodotto, può essere definita come la descrizione delle persone e i mezzi che si utilizzano per l'impresa. Per essere efficiente deve avere: uno scopo comune e armonia verso il raggiungimento dell'obbiettivo prefissato; le persone, i macchinari e i materiali utilizzati devono essere stabiliti in funzione dell'obbiettivo; distribuzione dei compiti e delle competenze.

911

Obbiettivi

In questa sezione devono trovarsi:
I traguardi principali: definiscono e individuano le tappe dello sviluppo dell'impresa e i tempi previsti. Bisogna anche chiarire: gli accordi del finanziamento; lo sviluppo del prodotto; l'avvio dei test di mercato e della produzione; l'avvio della vendita del prodotto; il raggiungimento della copertura dell'esborso iniziale; l'ampliamento dell'attività.
Struttura e capitalizzazione: essa descrive cosa necessita l'impresa per avviare il progetto o l'attività.

1011

Conclusione

Il piano finanziario fornisce una serie di proiezioni realistiche che confermino i risultati previsti dall'impresa. Se esse si rivelano essere convincenti, precise e accurate, costituiscono uno degli elementi critici per la valutazione dell'impresa da parte dei finanziatori.

1111

Finale

Le appendici: in genere essa contiene: l'allegato del curriculum vitae dei dirigenti; l'analisi della concorrenza; proiezione delle vendite per mercati e linee del prodotto; analisi dei profitti per linee di prodotto.
Dopo aver scritto quanto elencato, aver controllato e aver corretto gli eventuali errori, avete finalmente finito la stesura del vostro business plan.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come fare un business plan in Excel

Quando si è a capo di un'attività è sempre bene effettuare un piano aziendale, chiamato anche business plan. Si tratta sostanzialmente di un progetto che serve a tenere d'occhio l'azienda e gestirla nella maniera corretta. Nella seguente guida pertanto...
Lavoro e Carriera

10 trucchi per un business plan di successo

Se vogliamo che la nostra azienda sia un' azienda vincente sul mercato, dovremo creare ogni anno un vero e proprio business plan di successo. Tuttavia, per creare un business plan di successo, dovremo adottare alcuni validi accorgimenti. In questa guida...
Lavoro e Carriera

Come pianificare un business plan per eBay

eBay è la piattaforma che dal 1995 opera nel campo delle vendite all'asta online. Da allora, sono nati migliaia di altri siti con lo stesso scopo, ma nonostante ciò, eBay resta ancora oggi il sito web di vendite online preferito dalla maggior parte...
Lavoro e Carriera

Come compilare il modello F24 semplificato

Il modello F24 semplificato, introdotto il 1 Giugno 2012, è uno strumento volto ad agevolare i contribuenti per il pagamento delle imposte regionali e degli Enti Locali, compreso il pagamento dell' Imu. Si tratta di un modello semplice. Composto da una...
Lavoro e Carriera

Creare un business da casa

Molti individui, tra cui categorie come disoccupati, studenti, casalinghe, pensavo sia talvolta assurdo pensare di potersi mettere in proprio, dedicando direttamente da casa un po' di tempo di tempo da una sorta di "tele-business". È infatti molto meno...
Lavoro e Carriera

Come si diventa business coach

Oggi parleremo di un'attività professionale un po' particolare, ovvero quella del business coach. Essere il coach di qualcuno significa aiutare una persona a pianificare le varie giornate, sia per quanto attiene la sfera privata, sia quella pubblica...
Lavoro e Carriera

Le 5 frasi più importanti per l'inglese business

Al giorno d'oggi, in qualunque settore si voglia lavorare, è fondamentale la conoscenza della lingua inglese. A seconda del tip di mestiere occorrerà un inglese più o meno tecnico o specifico. Per chi si occupa di affari e di economia, conoscere l'inglese...
Lavoro e Carriera

Come trasformare l'hobby dello shopping in un business redditizio

A chi non piacerebbe fare acquisti dedicati ai propri vizi e al proprio piacere per vivere? Girare per negozi, guardare le vetrine, passeggiare felicemente.. Sarebbe davvero bello se si potesse trarre profitto dedicandosi a una così piacevole attività...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.