Come fare un'autocertificazione

Tramite: O2O 23/04/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

Quando dobbiamo dichiarare il nostro stato lavorativo o civile, possiamo presentare un documento chiamato autocertificazione, meglio conosciuto come legge Bassanini. Si tratta in sostanza della sostituzione del vecchio atto notorio, ed è possibile farlo sia presso le autorità comunali che di polizia. A tale proposito nei passi successivi, ecco una guida su come fare un'autocertificazione.

25

Specificare i dati richiesti

L?autocertificazione nello specifico consente di stilare ogni tipo di documento in cui si dichiara l'effettiva residenza, la cittadinanza, lo stato civile e di famiglia, l?iscrizione ad albi o a registri di amministrazioni pubbliche, l'appartenenza a ordini vari (albi professionali), il possesso di titoli di studio, reddito da lavoro, da pensione e altro ancora.

35

Utilizzare un foglio di carta semplice

Il vantaggio rispetto al vecchio atto notorio, è che le autocertificazioni non devono essere vidimate da un notaio o presso il comune d'appartenenza, e non è necessario neanche la firma autenticata. Inoltre non c?è bisogno di allegare in fotocopia, alcun documento di riconoscimento e codice fiscale. Per fare un'autocertificazione è sufficiente utilizzare un foglio di carta semplice, in cui il soggetto dichiara fatti, stati o notizie personali, consapevole di incorrere in gravi sanzioni penali in caso di dichiarazione mendace. Per poterla stilare nel modo giusto, ci si può tuttavia recare presso gli uffici comunali e ritirare un modello adatto per tutti i tipi di certificati consentiti dalla legge, mentre se si tratta di certificazioni presso enti privati come fornitura idrica o elettrica, stesso questi ultimi dispongono del modello per l?autocertificazione. Un esempio è di una stipula di allacciamento all'energia elettrica per uso residenziale; infatti, dopo aver stipulato il contratto di fornitura (anche per telefono), ci sarà recapitato il modello in cui ci sono dei campi da compilare con i propri dati anagrafici che attestano l?effettiva residenza, previo l'interruzione del servizio o il passaggio ad una fornitura per uso "non residente".

Continua la lettura
45

Possono fare l'autocertificazione tutte le persone regolari sul territorio

L?autocertificazione, la possono dunque fare tutti i cittadini italiani e dell?Unione Europea ed anche gli extracomunitari, purché in possesso di regolare permesso di soggiorno. Tuttavia ci sono alcune normative specifiche che regolano il servizio, come ad esempio quello che prevede l?autocertificazione medica, che in questo caso non può essere stilata dall'interessato ma solo da un medico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come fare l'autocertificazione dello stato di famiglia

L'autocertificazione consiste in una dichiarazione sostitutiva di certificazione, e può essere utilizzata sotto la propria responsabilità da tutti i cittadini, nei rapporti con la Pubblica Amministrazione. L’autocertificazione può essere scritta...
Richieste e Moduli

Come fare un'autocertificazione

Quando dobbiamo dichiarare il nostro stato lavorativo o civile, possiamo presentare un documento chiamato autocertificazione, meglio conosciuto come legge Bassanini. Si tratta in sostanza della sostituzione del vecchio atto notorio, ed è possibile...
Richieste e Moduli

Come fare un'autocertificazione di residenza

Quando di parla di autocertificazione di residenza si intende solitamente un documento che certifica la residenza di una determinata persona. Esso risulta essere molto importante in quanto può aiutare ad avere numerosi vantaggi. Nella seguente guida...
Richieste e Moduli

Come fare un'autocertificazione carichi pendenti

Avere la fedina penale pulita è molto importante, soprattutto quando si vogliono svolgere determinate attività o si sta cercando lavoro. Per attestare che tutto sia regolare e apposto, possiamo presentare la certificazione carichi pendenti. La certificazione...
Richieste e Moduli

Come fare l'autocertificazione di domicilio

Con il termine domicilio si intende generalmente il posto nel quale una persona effettua il proprio lavoro o comunque si dedica ad impegni di diverso genere. Questo luogo non deve però essere scambiato con la residenza che invece sta ad indicare il posto...
Richieste e Moduli

Quando usare la dichiarazione sostitutiva di certificazioni

La dichiarazione sostitutiva di certificazioni è un'autocertificazione che sostituisce i certificati rilasciati dalla pubblica amministrazione. Con il DPR 455/2000 questa dichiarazione è stata introdotta. Trattasi di un documento redatto in carta semplice,...
Richieste e Moduli

Come autocertificare lo stato di disoccupazione

Oggigiorno, con la crisi che stiamo attraversando, trovare e soprattutto mantenere un posto di lavoro, è sicuramente un'operazione molto complicata da affrontare. Lo Stato, al fine di agevolare tutti coloro che hanno perso momentaneamente il proprio...
Richieste e Moduli

Come fare la dichiarazione sostitutiva di atto notorio

La dichiarazione sostitutiva di atto notorio è un modulo con cui si avrà l'opportunità di affermare molteplici situazioni (relative al dichiarante o ad ulteriori persone), per le quali non si ha la possibilità di far ricorso all'autocertificazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.