Come fare se si smarrisce la bolletta dell'eni

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Pagare le bollette costituisce uno degli obblighi a cui tutti i cittadini devono rispondere per non rischiare di incorrere in pesanti e salate sanzioni. Tuttavia spesso può capitare di perdere una bolletta e non sapere come fare. In questa guida pertanto verranno dati alcuni semplici e pratici consigli per capire come agire se si smarrisce la bolletta dell'Eni.

24

Innanzitutto bisogna essere sicuri che la bolletta in questione non sia sparita. Cerchiamola dunque in ogni parte della nostra casa: sulle mensole, nei cassetti o in qualsiasi altro posto anche inusuale. Spesso infatti, complice la fretta e le mille cose da fare, dimentichiamo dove abbiamo risposto un oggetto e lo ritroviamo poi in posti in cui non avremmo mai pensato. Nel caso in cui, dopo aver cercato accuratamente, non dovessimo comunque trovarla non dobbiamo perdere la calma e non dobbiamo farci prendere dal panico. Prendiamo pertanto una vecchia bolletta dello stesso fornitore, la nostra carta di identità e il nostro codice fiscale.

34

Nel caso non siamo noi gli intestatari della bolletta, è necessario che sia l'intestatario a tenere a portata di mano il suo codice fiscale, la sua carta di identità ed una precedente bolletta di fornitura. Questo per il semplice motivo che l'operatore che ci risponderà al telefono ci chiederà espressamente di parlare con l'intestatario della bolletta. A questo punto possiamo semplicemente chiamare dal telefono di casa il numero verde dell'Eni ovvero l' 800900700 e parlare con un operatore. È importante tenere a mente che è meglio evitare di chiamare questo numero da un cellulare oppure in un luogo fuori della propria abitazione in quanto molto spesso nei cellulari si possono riscontrare delle carenze di ricezione del segnale.

Continua la lettura
44

Dopo aver chiamato questo numero verde, dobbiamo parlare con un operatore ed indicargli il nostro problema. Abbiamo due alternative per pagare la bolletta: possiamo farci inviare un altro bollettino che poi possiamo pagare in un qualsiasi ufficio postale oppure possiamo pagare la bolletta con una carta di credito Visa oppure Mastercard, fornendo alcuni dettagli sulla nostra carta. Con quest'ultimo metodo il pagamento potrà essere sicuro ed immediato. Per evitare qualsiasi genere di problema è comunque consigliabile impostare il pagamento bancario per le nostre bollette in modo tale che siano pagate in automatico ogni mese per mezzo del nostro conto corrente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come agire in caso di bolletta sospetta

Da diversi anni ormai sono frequenti i casi di bollette telefoniche sospette. Un utente distratto, se non ha di fronte un importo eccessivo, paga la bolletta senza la certezza che sia realmente esatta. Nella maggior parte dei casi si tratta di vere e...
Finanza Personale

Come pagare la bolletta enel con carta di credito

Se siamo proprietari di una abitazione, sicuramente sapremo che tutti i servizi di cui usufruiamo come gas, acqua, corrente elettrica, richiedono il pagamento di una certa somma in base ai consumi effettuati. La somma da pagare ci verrà comunicata mediante...
Finanza Personale

Come pagare la bolletta enel dall'estero se risiedi in campania

Leggendo questa guida capirai in che modo poter pagare la bolletta Enel dall'estero se risiedi in Campania. La soluzione a questo grosso problema c'è e la si può affrontare senza grossi intoppi. In questa guida, quindi, ti indicherò i parametri utili...
Finanza Personale

Come contestare la bolletta dell'energia elettrica

Il fenomeno delle bollette impazzite è purtroppo una costante poco lieta nel nostro paese. I contribuenti sempre più spesso si trovano a combattere con conti da pagare palesemente più salati del dovuto. Che si tratti di errore o della classica furbata...
Finanza Personale

Come pagare la bolletta telecom presso ricevitorie sisal

Le modalità di pagamento delle bollette sono ormai diventate davvero tante. Infatti, soprattutto con l’avvento di Internet, si ha anche la possibilità di pagare tramite un addebito sul proprio conto corrente, oppure tramite la carta di credito. I...
Finanza Personale

Come risparmiare sulla bolletta dell'acqua

Ogni volta che arriva la bolletta dell'acqua è sempre davvero drammatico. A volte ci si chiede come si sia potuto arrivare a tanto e spendere una cifra esorbitante. A volte però basta davvero poco per risparmiare qualcosa, e capita di non rendersi conto...
Finanza Personale

Come pagare la bolletta enel dall'estero se risiedi in piemonte o liguria

Questo tutorial ha l'obiettivo di dare dei consigli su come pagare la bolletta ENEL dall'estero se si risiede in Piemonte o in Liguria. Generalmente la bolletta dell'ENEL viene recapitata ogni 2 mesi circa; l'ammontare dipende dal consumo di energia di...
Finanza Personale

Come pagare la bolletta enel presso gli atm bancari abilitati

Ogni bimestre siamo tutti quanti alle prese con la bolletta dell'enel. Se non avete una domiciliazione attiva, avete diverse alternative per effettuare il pagamento. Tra le tante scelte a vostra disposizione è possibile pagare la bolletta presso uno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.