Come fare ricorso per una multa in autotutela

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Come vedremo nel corso di questa guida, nel caso in cui si sia ricevuta un multa (un verbale di infrazione al codice della strada), e si ritenga che l'atto sia sbagliato o comunque contrario alla legge, è possibile provare a chiedere l'annullamento (effettuando un apposita domanda tramite il particolare istituto dell'autotutela). L'autotutela consiste in un istituto legale che permette alla pubblica amministrazione di annullare gli atti che non risultano conformi alla legge, senza necessità peraltro di ricorrere all'assistenza di un legale. Come si nota si tratta di un mezzo che consente di risolvere una situazione complessa in tempi relativamente brevi. Seguite con attenzione i passi di seguito per scoprire come sia possibile fare ricorso per una multa in autotutela.

25

Tenete conto innanzitutto, che i casi in cui è permesso l'annullamento in autotutela sono rigorosamente indicati dalla legge (è possibile ricorrervi se si tratta ad esempio di un automobile rubata, nell'ipotesi in cui vi è errore di persona, nel caso in cui sia stato effettuato un pagamento regolare ma non è stato considerato pagato, l'emanazione di una doppia multa per la stessa identica infrazione e così via).

35

Il ricorso per chiedere l'annullamento può essere presentato utilizzando della carta semplice, specificando chiaramente alcuni punti importanti, tra cui ad esempio l'indicazione dell'atto di cui viene richiesto l'annullamento e i motivi per cui si ritiene che l'atto sia annullabile (vi consiglio di specificare perbene le vostre motivazioni).

Continua la lettura
45

Una volta compilata la domanda, bisogna indirizzarla direttamente all'ufficio che ha emanato l'atto che si presume illegittimo (potete semplicemente inviarla tramite raccomandata con ricevuta di ritorno). In questo modo avrete la certezza che la vostra richiesta sia giunta a destinazione.

55

Ricordate infine che la presentazione della richiesta tramite l'autotutela, non comporta assolutamente la sospensione dei termini previsti per presentare il ricorso presso il prefetto o presso il giudice di pace (l'eventuale silenzio mostrato dall'ufficio non deve essere considerato come l'accoglimento della domanda, perché questa non è assolutamente scontata). Qualora passi parecchio tempo senza ricevere nessuna risposta, vi consiglio comunque di effettuare il ricorso vero e proprio a questi organi prima che passino i termini e diventi inammissibile. Il fatto che sia stata presentata la domanda dunque non garantisce il suo accoglimento, perché potrebbe anche essere respinta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come presentare un'istanza in autotutela per gli accertamenti Tarsu

Hai ricevuto degli accertamenti ingiustificati da parte dell'amministrazione comunale riguardanti il tributo Tarsu? La legge mette a disposizione del cittadino la possibilità di presentare un'istanza in autotutela per riparare all'errore. Ovviamente...
Richieste e Moduli

Come chiedere l'annullamento di una multa

A tutti sarà capitato almeno una volta nella vita di ricevere a casa una multa da pagare. Molto spesso ci si sente vittime di ingiustizie, ma non sempre purtroppo è così. Pensiamo di non avere commesso nessuna infrazione eppure può capitare anche...
Richieste e Moduli

Come contestare una multa

In questo breve articolo vedremo insieme come poter contestare una multa. Il codice stradale comporta serie sanzioni per la sua violazione, e queste sanzioni devono essere chiaramente pagate. Le multe, a volte però, potrebbe essere fatte ingiustamente:...
Richieste e Moduli

Come impugnare una contravvenzione

Il foglietto bianco sotto il parabrezza o la lettera raccomandata che non avresti voluto ricevere: una contravvenzione è sempre una brutta sorpresa e ci sono occasioni in cui, magari a buon diritto, ritieni che non avrebbero dovuto mettertela. Il rispetto...
Richieste e Moduli

Multa per divieto di sosta: come e quando fare ricorso

Contro le sanzioni amministrative dovute alla violazione di qualche regola prescritta dal Codice della Strada, è possibile presentare ricorso. Almeno una volta nella vita è probabilmente capitato a tutti gli automobilisti o motociclisti di prendere...
Richieste e Moduli

Come si contesta una multa sbagliata

Tutti noi sappiamo quanto sia importante rispettare il codice della strada, non solo ai fini di sicurezza (nostra e degli altri) e per evitare situazioni di pericolo, ma anche per evitare di andare incontro a sanzioni pecuniarie anche abbastanza elevate,...
Finanza Personale

Come fare ricorso contro un avviso di accertamento

Quando si parla di avviso di accertamento generalmente si intende un atto che viene emesso dalla Pubblica Amministrazione quando un soggetto non effettua il pagamento di una determinata imposta. Tuttavia è possibile fare ricorso contro un avviso di accertamento...
Richieste e Moduli

Come ottenere l'annullamento di una contravvenzione

Andare un giro con la propria vettura è certamente molto divertente ed emozionante, però bisogna sempre prestare attenzione a determinate regole di traffico e stradali che, se violate, potrebbero portarci qualche problema con la legge. Quando lasciamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.