Come fare richiesta di un mutuo fondiario

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Accendere un mutuo non è mai una scelta semplice. Occorre infatti impegnarsi in una ingente somma di pagamento a lungo periodo. Ovviamente però, questo diventa necessario se si va incontro a grandi spese, come ad esempio l'acquisto di una casa. Una delle tipologie di mutuo più diffusa negli ultimi anni è il mutuo fondiario. Con questo tipo di mutuo, si risparmia molto, ma non è possibile accedervi facilmente. Questa guida si propone appunto di spiegarvi come fare richiesta di un mutuo fondiario.

25

Occorrente

  • dati anagrafici, tipo di lavoro, reddito netto mensile, descrizione dell'immobile (categoria, piano, particella catastale e valore della casa)
35

Le caratteristiche principali

Il mutuo fondiario normalmente viene erogato da un istituto di credito ed ha delle regole molto particolari quali: avere una durata superiore ai diciotto mesi ed un importo non superiore all'80% del valore dell'immobile da ipotecare. I vantaggi in questo caso provengono dalla possibilità di ridurre il pagamento degli oneri notarili e la possibilità di estinguere anticipatamente il mutuo. Scegliete con molta attenzione la banca, magari facendovi fare delle simulazioni tra più istituti di credito. Una volta scelta la banca al richiedente viene chiesto di compilare la domanda di finanziamento indicando: dati anagrafici, tipo di lavoro, reddito netto mensile, descrizione dell'immobile (categoria, piano, particella catastale e valore della casa) e soprattutto una dichiarazione in cui si attesta di non avere debiti ovvero ipoteche già in essere.

45

Le valutazioni della banca

La banca di conseguenza valuta bene la domanda di finanziamento dopo di che decide l'importo da erogare tenendo conto del reddito netto della famiglia, il valore dell'immobile e soprattutto la presenza di eventuali ipoteche trascritte. La banca stabilisce anche l'importo della rata del mutuo fondiario da pagare che non deve superare il 30% del reddito mensile del richiedente. A questo punto la banca chiederà di inviare il cud ed eventualmente altri documenti necessari.

Continua la lettura
55

Il rimborso

In conclusione possiamo dire che mutuo fondiario concesso va rimborsato con cadenza semestrale tramite addebito in conto corrente bancario ovvero tramite la stessa banca dove si e fatto richiesta dal mutuo. Ultimato il pagamento, la banca rilascia il nulla osta che rende di nuovo effettiva la proprietà del richiedente e nel contempo cancella tutte le ipoteche applicate sull'immobile all'atto della stipula del contratto a titolo di garanzia. A questo punto il mutuo è stato restituito e quindi la casa diventa effettivamente dei legittimi proprietari. Non avrete più nessun conto in sospeso con la banca.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come fare richiesta di un mutuo edilizio

Gli imprenditori che appartengono al settore immobiliare, sia che si tratti di imprese di costruzione, di cooperative edilizie oppure di società immobiliari, possono decidere di utilizzare degli specifici mutui, denominati 'edilizi', che hanno lo scopo...
Case e Mutui

Come richiedere l'adeguamento del tasso di interesse di un mutuo

Tutti coloro che hanno acceso un mutuo sicuramente ne sono a conoscenza: ogni tre mesi il Ministero del Tesoro indica quali sono i valori dei tassi di interesse oltre i quali, per legge, non si deve assolutamente andare. È bene, quindi, tenere bene sotto...
Case e Mutui

Differenze tra mutuo con ammortamento alla francese e mutuo con ammortamento all'italiana

Acquistare una casa al giorno d'oggi non è molto facile, anche se risulta essere un investimento tanto utile quanto consigliato. Ad occuparsi di quest'ultimo ci sono le banche ed ognuna di essere ha diversi piani di ammortamento, che possono essere alla...
Case e Mutui

Come chiedere la sospensione delle rate del mutuo prima casa

Durante la durata del mutuo può succedere che sia necessario, per diverse motivazioni, richiedere la sospensione delle rate del mutuo. La sua sospensione può avvenire solo seguendo una determinata procedura da presentare alla banca emittente del prestito....
Case e Mutui

Requisiti per ottenere il mutuo prima casa

L' acquisto di un' abitazione è per la maggior parte delle persone una scelta di vita molto importante. Accedere a un mutuo è un passo che si prefiggono coloro che desiderano coronare quasi un sogno, che prevede l' acquisto della prima casa. La richiesta...
Case e Mutui

Come togliere un nome da un mutuo cointestato

All'interno della seguente guida, andremo a parlare di finanziamenti. Nello specifico, andremo a dedicarci di mutui aventi la particolarità d'essere cointestati a più soggetti. Proveremo a fornire una risposta soddisfacente al seguente interrogativo:...
Case e Mutui

10 mosse da fare se la banca nega il mutuo

Nonostante le tante difficoltà della nostra economia, rimane comunque forte in Italia la passione per il classico mattone. Certo, negli ultimi anni la richiesta di mutui è fortemente diminuita, anche perché il mercato del lavoro offre veramente poco...
Case e Mutui

Come ottenere un mutuo avendo la partita IVA

Uno dei motivi che spinge il titolare di partita IVA alla richiesta di un mutuo può essere dettato dalla classica esigenza di finanziare l'acquisto di un immobile da adibire ad abitazione. Ma, più frequentemente, la necessità sorge per scopi strettamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.