Come fare richiesta di risarcimento per ritardo nave

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Non molti di noi hanno avuto l'opportunità nella propria vita di poter viaggiare in mare con una barca o un traghetto e, per pura intuizione, ancora meno sono quelli che ne conoscono bene le regole che sono insite in questi tipi di mezzo di trasporto. Per fare un po' di luce su questo mondo a noi sconosciuto e, magari, farvi riavere una parte di quello che avete speso per un vostro viaggio per mare, questa semplice guida vi spiegherà come fare richiesta di risarcimento per ritardo nave o traghetto in modo tale da riuscir a far valere i vostri diritti anche se siete in alto mare.

26

Occorrente

  • Richiesta di risarcimento.
36

I diritti di chi viaggia per mare sono fatti rispettare tramite un normativa europea che prevede dei risarcimenti per ritardi, cancellazioni e l'assistenza a persone disabili. Le imprese di trasporto marittimo, in base a questo regolamento comunitario, devono rimborsare ai passeggeri il costo del biglietto o in alternativa attrezzare un mezzo di trasporto alternativo qualora la partenza sia ritardata di oltre 90 minuti. Questo risarcimento si ritiene nullo se la compagnia può provare che questo ritardo è dovuto a mal tempo o a motivi che vanno oltre la volontà della compagnia.

46

Inoltre, indipendentemente se il passeggero decide di viaggiare o meno, si ha diritto ad un risarcimento del 25% del prezzo del biglietto se: i viaggi programmati che durano fino a 4 ore, sono in ritardo all'arrivo di almeno un'ora; i viaggi che vanno dalle 4 alle 8 ore, sono in ritardo all'arrivo di almeno 2 ore; i viaggi dalle 8 alle 24 ore, portano un ritardo all'arrivo di almeno 3 ore; infine i viaggi oltre le 24 ore hanno un ritardo totale di almeno 6 ore. Se il ritardo del viaggio è il doppio rispetto ai tempo sopra descritti, il passeggero ha diritto ad un risarcimento del 50% del costo del biglietto che potrà essere richiesto come pagamento in denaro, su richiesta del passeggero.

Continua la lettura
56

In definitiva per fare richiesta di questo risarcimento, il passeggero dovrà spedire il facsimile che trova alla fine di questa guida (link in descrizione) alla compagnia di navigazione, il prima possibile, dove si richiede oltre al risarcimento del biglietto anche la compensazione pecuniaria e il risarcimento dei danni subiti. Questa richiesta dovrà essere inoltrata con lettera raccomandata con ricevuta di ritorno all'indirizzo del servizio clienti che vi sarà indicato sul contratto o sul sito oppure spedire questa raccomandata alla sede legale della compagnia di navigazione in questione.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come fare una richiesta indennità per ritardo del treno

Sarà sicuramente capitato anche a voi di avere, vostro malgrado, dei contrattempi durante l'arco della giornata, magari causati da un ritardo imprevisto del treno. Per nostra fortuna, da qualche anno è possibile inoltrare direttamente a Trenitalia una...
Richieste e Moduli

Come fare richiesta risarcimento danni per infiltrazioni d'acqua dal vicino

Se ti stai ritrovando a leggere questo articolo, si vede che avrai sicuramente ricevuto danni per infiltrazioni d'acqua dal vicino. Ti starai sicuramente chiedendo cosa dovresti fare adesso è soprattutto come, risalire alla fonte del danno e come fare...
Richieste e Moduli

Come chiedere il risarcimento danni al fondo vittime della strada

Quando si verificano degli incidenti stradali con vittime, i parenti di questi ultimi possono richiedere il risarcimento danni in base all'articolo 283 del Decreto legislativo n. 209 del 2005. Il fondo, provvede al risarcimento per danni causati da...
Richieste e Moduli

Come richiedere il risarcimento per un incidente in bicicletta

La circolazione stradale richiede una notevole prudenza da parte della cittadinanza. Ciò vale sia per i conducenti di mezzi di trasporto sia per i pedoni. E, naturalmente, per i ciclisti. La bicicletta è un mezzo salutare e nel complesso sicuro per...
Richieste e Moduli

Come richiedere il risarcimento dei danni per insidia stradale

Un incidente stradale si può verificare se il manto stradale non è in perfette condizioni; nel peggiore dei casi si può anche morire. Sono diversi i fattori che comportano incidenti stradali: mancanza di barriere protettive, avvallamento del manto...
Richieste e Moduli

Come ottenere il risarcimento dal fondo vittime della strada

Può accadere di rimane vittime di un incidente, sia di origine stradale che nautico. Normalmente le parti in causa sono coperte da rispettive assicurazioni che tutelano vittime e responsabili, da eventuali danni riguardanti sia le persone che gli oggetti....
Richieste e Moduli

Bagaglio smarrito o danneggiato: come chiedere il risarcimento

Organizziamo un viaggio nei mini dettagli, per sfortuna si smarrisce il proprio bagaglio. Questa evenienza non è rara, ma ci lascia disorientati. Siccome è una cosa che può succedere conviene mettere nel bagaglio a mano (un borsone o un piccolo trolley)...
Richieste e Moduli

Come scrivere una richiesta ferie al datore di lavoro

Come scrivere una richiesta ferie al datore di lavoro è una domanda che ci siamo posti un po' tutti. Il superiore non ci è sembrato così convinto della nostra richiesta verbale, dunque preferiamo formalizzare la pratica in ufficio all'attenzione della...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.