Come fare la domanda di pensione anticipata

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Negli ultimi anni, per merito anche dell'allungamento della vita media, anche l'età pensionabile è stata prolungata fino a 67 anni e 6 mesi. Tuttavia, a partire da gennaio 2012, tutti i lavoratori che hanno un'anzianità contributiva minima hanno diritto alla possibilità di accedere alla pensione anticipata già all'età di 62 anni; questo beneficio è possibile ottenerlo presentando un'apposita domanda. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come fare la domanda per la pensione anticipata.

26

Occorrente

  • Modulistica
36

I requisiti

Per quanto riguarda i contributi, vengono valutati quelli versati a qualsiasi titolo, a patto che sia stato raggiunto il requisito minimo di 35 anni, che dà diritto alla tradizionale pensione di anzianità. Per quei lavoratori, sia autonomi che dipendenti, che decidono di richiedere la pensione anticipata a meno di 62 anni di età, viene applicata una detrazione sulla quota di pensionamento; tale detrazione può variare in base all'anzianità contributiva, all'età del richiedente, al tipo di lavoro svolto e alla motivazione per la quale viene richiesta la pensione anticipata. In linea generale, la riduzione corrisponde ad un punto percentuale per ciascun anno di anticipo rispetto all'età minima prevista (62 anni).

46

Presentazione della domanda

La presentazione della domanda per la pensione anticipata può essere fatta in tre modalità diverse: online, per telefono o recandosi presso un patronato. È possibile dunque presentare la domanda in modo telematico, iscrivendosi al sito web www.inps.it e utilizzando l'apposito PIN personale che lo stesso istituto rilascia ad ogni contribuente. Coloro che invece non hanno una certa dimestichezza con internet e con l'uso del computer, possono scegliere di fare questa domanda telefonicamente, contattando il il customer care dell'INPS al numero gratuito 803164 da rete fissa, oppure allo 06164164 (da cellulare), il cui pagamento è tariffato in base ai costi previsti dal proprio operatore mobile. Se invece il richiedente desidera parlare da vicino con un esperto che si occupa di queste pratiche, si può rivolgere ad un Patronato, ad un CAF o a qualsiasi soggetto che fa da tramite tra il richiedente e l'istituto di previdenza sociale.

Continua la lettura
56

Decorrenza

La pensione anticipata ha decorrenza dal primo giorno del successivo mese, a partire da quello in cui è stata presentata la domanda. Affinché la richiesta vada a buon fine e la pensione venga effettivamente erogata, è necessario interrompere qualsiasi rapporto lavorativo dipendente prima di presentare la domanda. Per quanto riguarda invece i lavoratori autonomi, non è necessario cessare l'attività. Fonte: www.inps.it.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Previdenza e Pensioni

Come ottenere la pensione anticipata

Avete lavorato tutta la vita e ora desiderate finalmente un po' di riposo, vero? Sognate un camper con cui viaggiare e una casetta sul mare. L'orto da coltivare, la pesca, il volontariato.... Peccato che per voi la pensione sia un sogno ancora lontano!...
Previdenza e Pensioni

Tutti i requisiti per accedere alla pensione anticipata

L’età per il diritto alla pensione, in una logica di contenimento dei costi, è stato progressivamente innalzata e collegata al criterio della speranza di vita introdotto nel 2010. Il momento del meritato riposo è divenuto una sorta di miraggio lontano...
Previdenza e Pensioni

Come fare domanda di ricostituzione della pensione

Se abbiamo la necessità di chiedere all’Inps la ricostituzione della pensione, è importante sapere che anche questa operazione è possibile farla online, entrando nel portale dell’ente previdenziale. Si tratta di un lavoro semplice, che evita perdite...
Previdenza e Pensioni

Dimissioni per la pensione: come fare la richiesta

Dopo tanti anni di lavoro, finalmente arriva il periodo del termine del proprio lavori e la possibilità di andare in pensione. Le dimissioni per la pensione, possono avvenire per vecchiaia o per anzianità, e possono anche essere richieste delle dimissioni...
Previdenza e Pensioni

Pensione in anticipo: come fare

Nell'ultimo anno si sente spesso parlare di pensione in anticipo, o, in alcuni casi, di APE. La pensione in anticipo, come potrete ben immaginare, non è altro che una manovra attuata dal governo, in collaborazione con i sindacati, che da la possibilità...
Previdenza e Pensioni

Riscatto anni di laurea: come fare per andare prima in pensione

Ai giorni d'oggi entrare in pensione è sempre più complesso e difficile. Bisogna raggiungere un totale di 40 anni di carriera lavorativa. Inoltre, bisogna avere 67 anni. Considerando che ogni anno viene prorogata l'età per avere la pensione, servono...
Previdenza e Pensioni

Come anticipare la pensione

Il sogno proibito di ogni lavoratore è ricevere la pensione anticipata, dopo aver svolto la propria professione per tanti anni, fin da quando era giovane. C'è da dire però che la vita lavorativa nel corso degli anni è andata evolvendosi e ciò ha...
Previdenza e Pensioni

5 cose da sapere sulla maternità anticipata

Per le donne durante il periodo di gravidanza, è sicuramente fastidioso recarsi al lavoro, perché molte aziende non riescono a concedere il periodo che spetta da dedicare alla maternità. In realtà secondo la legge, deve essere assolutamente previsto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.