Come fare la dichiarazione sostitutiva di atto notorio

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La dichiarazione sostitutiva di atto notorio è un modulo con cui si avrà l'opportunità di affermare molteplici situazioni (relative al dichiarante o ad ulteriori persone), per le quali non si ha la possibilità di far ricorso all'autocertificazione oppure che non possono essere acquisite dalla Pubblica Amministrazione (come l'INPS, il Comune e la Provincia) o dalle società che gestiscono servizi di pubblica utilità (come Eni, Poste Italiane, Wind, Trenitalia ed Enel).
Questo atto pubblico introdotto dal "D. P. R. N°445/2000" può essere impiegato anche nei rapporti con i privati che lo accettano (come gli istituti bancari e le società assicurative) ed è valido per attestare definitivamente gli avvenimenti e le qualità personali di cui l'interessato è a conoscenza (come la conformità della copia di un documento all'originale oppure l'effettiva proprietà di un appartamento o un'azienda).
Nella seguente pratica ed esaustiva guida che vi andrò ad esporre in maniera dettagliata nei passaggi successivi, quindi, vi spiegherò approfonditamente come bisogna fare una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà in modo corretto: pertanto, mi raccomando di seguire tutte le istruzioni ivi riportate.

26

Occorrente

  • Modulo della dichiarazione sostitutiva di atto notorio
  • Firma autenticata (eventuale)
  • Casella di posta elettronica o fax (eventuale)
  • Documento d'identità valido
36

Innanzitutto, dovete sapere che la dichiarazione sostitutiva di atto notorio potrà essere effettuata:
- dalle persone che hanno la cittadinanza italiana;
- dai cittadini appartenenti all'Unione Europea (UE);
- dagli extracomunitari titolari di un permesso di soggiorno valido, purché gli avvenimenti che intendono dichiarare sono verificabili presso la Pubblica Amministrazione italiana oppure previsti dalle convenzioni internazionali. Dai regolamenti o dalla legge;
- dagli Enti, dalle società di persone e dalle Associazioni che hanno la sede legale nella Penisola Italiana o negli Stati UE.
Naturalmente, chiunque faccia delle dichiarazioni mendaci è soggetto alle sanzioni penali previste dalle norme giuridiche vigenti e perde i benefici avuti: a tal fine, la Pubblica Amministrazione è obbligata a compiere dei controlli sulla non falsità delle dichiarazioni sostitutive dell'atto di notorietà fatte dagli interessati.

46

Con riferimento alla creazione di una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, essa si potrà fare su un classico foglio di carta oppure utilizzando un modulo stampato direttamente dagli uffici pubblici, nel quale bisognerà inserire:
- il nominativo (nome e cognome indicati all'anagrafe);
- il sesso (maschio o femmina);
- il Comune, la Provincia e la data di nascita;
- la città, la relativa Provincia di appartenenza e l'indirizzo della residenza attuale (specificando anche il numero civico);
- il testo della dichiarazione da compiere per attestare una determinata situazione (come la titolarità di un bene o l'avere condonato una costruzione realizzata abusivamente);
- il luogo e la data della sottoscrizione del documento;
- la firma.

Continua la lettura
56

Relativamente alla firma del dichiarante, essa dovrà essere autenticata soltanto se la dichiarazione sostitutiva viene rivolta ad un soggetto privato (pagando l'imposta di bollo e i diritti di segreteria in vigore in quel momento), da parte dei soggetti indicati dalla legge (come il pubblico ufficiale, il Segretario Comunale e il notaio).
Quando la dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà viene indirizzata alla Pubblica Amministrazione o alle società gestenti servizi di pubblica utilità, invece, il seguente modulo potrà semplicemente essere firmato in presenza del funzionario pubblico competente oppure inviato tramite posta o fax: in quest'ultimo caso, però, sarà obbligatorio allegare anche la fotocopia di un documento identificativo non scaduto (come la carta d'identità, il passaporto o la patente di guida).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come fare una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà valida davanti ad un giudice

Le dichiarazioni sostitutive dell'atto di notorietà sono dichiarazioni rese e sottoscritte dall'interessato, sotto la propria responsabilità, ai sensi dell'art.47 del DPR 445/2000. Esse possono riguardare: situazioni, fatti, a diretta conoscenza del...
Richieste e Moduli

Quando usare la dichiarazione sostitutiva di certificazioni

La dichiarazione sostitutiva di certificazioni è un'autocertificazione che sostituisce i certificati rilasciati dalla pubblica amministrazione. Con il DPR 455/2000 questa dichiarazione è stata introdotta. Trattasi di un documento redatto in carta semplice,...
Richieste e Moduli

Dichiarazione sostitutiva del Cud, facile da compilare

All'interno della presente guida, andremo a parlare di Dichiarazione sostitutiva. Nello specifico, come avrete già potuto notare tramite la lettura del titolo della guida stessa, ora andremo a parlarvi della Dichiarazione sostitutiva del Cud, facile...
Richieste e Moduli

Come compilare un atto di notorietà

Ogni giorno abbiamo a che fare con la legge e con i sui rappresentanti, che per un motivo o per l'altro sono chiamati in causa per risolvere questioni spinose e delicate, che altrimenti da soli non sapremmo come risolvere. Tra le varie pratiche che potremmo...
Richieste e Moduli

Come redigere una dichiarazione di successione

Quando una persona viene a mancare, bisogna adempiere a vari obblighi. Se la persona in questione possedeva diritti reali su beni immobili e mobili, i suoi eredi hanno l'obbligo di presentare la Dichiarazione di Successione entro un anno dalla sua data...
Richieste e Moduli

Come notificare un atto all'Unep

Molto spesso si sente parlare della figura professionale dell'ufficiale giudiziario che viene inviato dalle aziende e dagli uffici presso le abitazioni dei lavoratori allo scopo di notificare un atto. Oppure può comunemente capitare di aprire la porta...
Richieste e Moduli

Le caratteristiche dell'atto notarile

Un atto notarile è un documento che viene redatto esclusivamente dai notai. Questo tipo di documento è stabilito dall'articolo 2699 del Codice Civile, dove vengono indicate le caratteristiche, la funzione ed il ruolo. Inoltre, con l'avvento della tecnologia,...
Richieste e Moduli

Atto di precetto: come fare opposizione

L'atto di precetto è un atto con cui si intima al debitore di effettuare il pagamento delle somme dovute, in forza di un titolo esecutivo, che può essere: un assegno, una cambiale, un decreto ingiuntivo o una sentenza. Una volta che l'atto di precetto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.