Come fare la dichiarazione per cambio di residenza o di abitazione

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La residenza si definisce come il luogo nel quale l'individuo ha la sua abituale dimora. Quindi la residenza diviene il posto in cui la persona vive con una certa continuità. È importante ricordare che ciascun soggetto è libero di definire la propria residenza o abitazione, dove ritiene più opportuno, tenendo presente che però ci sono alcune limitazioni definite dalla legge che impongono determinate residenze (come nel caso degli incapaci o interdetti). In questa semplicissima guida vediamo in maniera chiara e più comprensibile possibile, come fare la dichiarazione per cambio di residenza o abitazione.

26

Occorrente

  • munirsi di valido documento di riconoscimento
36

La residenza viene dichiarata dall'ufficio dell'anagrafe del comune in cui si intende abitare. È quindi possibile modificare oppure trasferire la propria residenza. Ovviamente ciò deve avvenire con la doppia dichiarazione resa al Comune dove si intende fissare la nuova dimora e al Comune che si decide di "abbandonare".

46

Il cambio di residenza viene definito come il trasferimento fatto da un cittadino italiano da un comune dell'Italia oppure da un luogo che si trova all'estero, verso un altro comune dell'Italia. Possono decidere di cambiare dimora i cittadini italiani maggiorenni. Se si è in presenza di una famiglia, è di regola il soggetto maggiorenne della famiglia che è responsabile per i minori, sui quali esercita la responsabilità genitoriale. L'individuo che richiede l'iscrizione, deve dimostrare la sua identità con valido documento di riconoscimento.

Continua la lettura
56

Quindi il cittadino italiano maggiorenne può presentare un' istanza con cui domanda e richiede di attestare e certificare il cambio di abitazione. Deve presentare questa richiesta entro e non oltre venti giorni dal trasferimento della nuova residenza, presso l'ufficio anagrafico di competenza oppure può inviare l'istanza tramite posta, fax o e-mail. Ovviamente, il cambio di residenza della famiglia comporta il trasferimento della residenza dei componenti della famiglia, temporaneamente mancanti. È bene sottolineare che grazie alle recenti normative che tendono alla semplificazione dell'amministrazione, il soggetto può presentare le varie dichiarazioni anagrafiche relative al cambio di abitazione, evitando di recarsi personalmente presso l'ufficio competente del Comune; infatti può agevolare il tutto, utilizzando le più svariate possibilità tecnologiche, ricordando ovviamente di firmare i documenti tramite firma digitale.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • informarsi con attenzione
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come comunicare il cambio di residenza al PRA

Se cambiamo residenza, tra le varie comunicazioni è necessario fare anche quella al PRA; infatti, oltre alla classica documentazione per il cambio di residenza, se abbiamo una patente di guida dobbiamo compilare un modulo disponibile negli uffici comunali....
Richieste e Moduli

Autocertificazione di residenza: cos'è e come funziona

L'autocertificazione è uno strumento che permette di presentare una dichiarazione con cui, sotto la propria responsabilità, si attesta la propria condizione. Quando dobbiamo presentare una serie di documenti e tra le richieste c'è anche un' autocertificazione...
Richieste e Moduli

Come effettuare una dichiarazione IMU

Visto che le tasse non bastano mai.... Dal 2011, con il governo Berlusconi e Monti, venne creata un'altra imposta tributaria, che viene applicata solo alle componenti immobiliari dei cittadini italiani che ne sono proprietari effettivi, per regolare i...
Richieste e Moduli

Come cambiare il medico di base quando si trasferisce la propria residenza

Può capitare a tutti nella propria vita per svariati motivi di cambiare residenza da una città o regione ad un altra. Si trasferisce così anche il proprio medico di base altrimenti si corre il rischio di essere cancellati dalle liste dell'Asl del comune...
Richieste e Moduli

Come fare una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà valida davanti ad un giudice

Le dichiarazioni sostitutive dell'atto di notorietà sono dichiarazioni rese e sottoscritte dall'interessato, sotto la propria responsabilità, ai sensi dell'art.47 del DPR 445/2000. Esse possono riguardare: situazioni, fatti, a diretta conoscenza del...
Richieste e Moduli

Quando usare la dichiarazione sostitutiva di certificazioni

La dichiarazione sostitutiva di certificazioni è un'autocertificazione che sostituisce i certificati rilasciati dalla pubblica amministrazione. Con il DPR 455/2000 questa dichiarazione è stata introdotta. Trattasi di un documento redatto in carta semplice,...
Richieste e Moduli

Come richiedere il certificato di residenza

Il certificato di residenza è un documento attestante la residenza in un determinato comune. Viene rilasciato dall'ufficio anagrafe del comune cui si risiede. Il certificato di residenza ha una validità di sei mesi a partire dalla data di emissione....
Richieste e Moduli

Come rinunciare al diritto di abitazione

Il codice civile, all'articoli 1022 e seguenti, va a disciplinare il diritto all'abitazione, ponendolo come un diritto reale di godimento relativo a un bene di carattere immobile, di proprietà altrui. Il titolare, gode e dispone dell'immobile all'interno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.