Come fare la colf

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

A differenza di quanto accadeva in passato, oggi quello della colf è un lavoro a tutti gli effetti ed è necessario che i padroni di casa si attengano a specifiche direttive volte a regolarizzare la persona che si occuperà dei lavori domestici. Se siete decise a diventare colf, dovrete mettere in preventivo gli stessi diritti e doveri comuni a qualsiasi altra categoria di lavoratore dipendente. L’assistenza familiare oggi, è diventata una vera e propria esigenza ma qualsiasi persona che entra a far parte di un nucleo familiare in tal senso deve saper svolgere il proprio lavoro in maniera ineccepibile. Nella guida che segue vedremo alcuni consigli su come fare la colf.

26

Occorrente

  • Determinazione
  • Attitudine caratteriale all'organizzazione
36

Predisposizione all'ordine

Una buona colf, deve saper tenere pulita una casa ed è necessaria una forte predisposizione all'ordine. Un volta entrate in famiglia, con il permesso dei padroni di casa, cominciate ad eliminare tutti quegli oggetti inutili che occupano soltanto spazio a vantaggio, invece, di tutto ciò che vi è necessario per la pulizia quotidiana. Riunite in un mobile del bagno tutto l’occorrente che andrete ad utilizzare tutte le volte che vi dedicherete alla pulizia di una specifica stanza come ad esempio: spugnette, detersivi e catini vari. Lo stesso farete per la cucina dove sotto il lavello andrete a sistemerete tutti i detersivi per maioliche, piatti e pentole. Essere una buona colf, naturalmente, non significa solo pulizia e l'altra competenza essenziale riguarda la capacità di trattare gli alimenti. È essenziale sapere come conservarli e padroneggiare correttamente le norme igieniche, soprattutto per quanto concerne il frigorifero. Da ultimo vi sarà richiesto di cucinare e, se sentite di averne necessità, non esitate a frequentare un corso di formazione accellerato.

46

Suddividere gli oggetti con criterio

Nella quotidianità lavorate sempre suddividendo gli oggetti con criterio onde evitare di dimenticare dove avete riposto alcune suppellettili. Preparate un foglietto con una lista di tutto ciò che avete conservato affinché possa esservi utile all'occorrenza e collocatelo nella parte interna della porta dello sgabuzzino.

Continua la lettura
56

I pavimenti

I pavimenti andranno lavati quotidianamente e le lenzuola dei letti andranno cambiate al massimo una volta a settimana; sarà invece opportuno sostituire gli asciugamani almeno due volte a settimana. La polvere dai mobili andrà rimossa al massimo a giorni alterni mentre infissi e vetreria dovrà essere lavata almeno una volta alla settimana.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Effettuate corsi di formazione per colmare eventuali "lacune"
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come fare la colf

A differenza di quanto accadeva in passato, oggi quello della colf è un lavoro a tutti gli effetti ed è necessario che i padroni di casa si attengano a specifiche direttive volte a regolarizzare la persona che si occuperà dei lavori domestici. Se siete...
Lavoro e Carriera

Come assumere una badante o una colf

Quando in famiglia, per svariati motivi, si ha la necessità di assumere una badante o una colf, dobbiamo avere la consapevolezza che in questo modo stiamo prendendo un impegno, a carattere lavorativo nei confronti di questa persona, a tutti gli effetti....
Lavoro e Carriera

Come regolarizzare una colf

Regolarizzare una colf non è così difficile. È però importante conoscere bene quali sono i diritti e i doveri che hanno sia il datore che il collaboratore. Vediamo dunque i passi fondamentali per andare incontro a una assunzione senza rischi. Vedremo...
Lavoro e Carriera

Preavviso di dimissioni: cosa fare per presentarlo

Tra le tante normative che rientrano nel Jobs Act è entrata in vigore anche quella che consente ad un lavoratore di presentare le proprie dimissioni con un preavviso da inviare per via telematica. Tale normativa interessa in particolare quei soggetti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.