Come fare l'account manager

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'account manager è una delle nuove figure che vengono utilizzate soprattutto nei circuiti online, ma sostanzialmente è presente nell'ambito aziendale e si occupa in particolare di domanda e offerta di lavoro. Quindi, è colui che agisce all'interno del settore delle risorse umane e che ha a che fare spesso con il pubblico, i clienti, le comunicazioni, il marketing e l'informatica. Per fare l'account manager è naturalmente necessaria una buona dose di spigliatezza e competenze varie, oltre a notevoli conoscenze in diversi ambiti al fine di poter mediare tra le parti anche stando comodamente seduto al computer. Ecco allora quale potrebbe essere la preparazione e l'esperienza che deve avere questa importante figura all'interno di un'azienda; quindi in poche parole, come fare l'account manager.

25

Occorrente

  • Ottime strategie di comunicazione
  • Buona gestione finanziaria e aziendale
  • Conoscenze di marketing
35

Acquisire le competenze giuste

Il primo scoglio da superare per diventare un buon account manager è quello di superare gli studi legati al marketing, alle strategie di comunicazione, al management e alla gestione finanziaria, eventi, brand, e tutto quello che ruota intorno alle ricerche di settore. Il risultato è naturalmente l'acquisizione del titolo di account manager junior, appena laureato e con pochissima esperienza specifica. Il senior account manager invece è colui che da diversi anni ha svolto la sua mansione apportando un prezioso valore aggiunto.

45

Gestire i rapporti aziendali

Il lavoro dell'account manager è legato agli obiettivi che l'azienda si prefigge di raggiungere ed è per questo motivo che si decide di ampliare il proprio organico con una figura professionale di questo livello. Infatti sarà lui a gestire i rapporti con tutta la clientela risolvendo le varie situazioni per raggiungere gli obiettivi prefissati dall'azienda. Ha inoltre la responsabilità dei contatti, dei lavori da affidare al personale e a terzi per incrementare il fatturato, oltre ad ampliare la gamma dei servizi offerti ai propri clienti.

Continua la lettura
55

Seguire la clientela

Un account manager cercherà di ottenere il massimo utilizzando diversi strumenti anche informatici per apportare sempre un riscontro positivo. Quindi, i gradi di difficoltà che questa utilissima figura dovrà affrontare sono relativi in particolar modo al mondo aziendale, senza trascurare tutte quelle accortezze indispensabili per ottenere la piena fiducia della clientela. Non basta infatti acquisire soltanto nuovi clienti e saper gestire quelli di vecchia data, ma occorre anche fare in modo che gli stessi continuino a restare, come si suol dire, dei clienti soddisfatti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come lavora il mobility manager

Il Mobility Manager è il "responsabile della mobilità", ossia una figura professionale nata abbastanza recentemente (1998) che opera nell'ambito della mobilità sostenibile. Si occupa di tutto ciò che interviene per diminuire l'impatto sociale, economico...
Lavoro e Carriera

Come si diventa export manager

La figura del Manager ha assunto un ruolo essenziale all'interno di compagnie e aziende molto grandi. Ormai esistono diverse figure di manager specializzate in svariati settori. Nel mondo della globalizzazione, all'interno dell'azienda, diventa sempre...
Lavoro e Carriera

Le responsabilità del Security Manager

Ogni società che si rispetti, è dotata di struttura consona ad assolvere tutte le funzioni aziendali: amministrative, organizzative, dirigenziali, e manageriali. Tra le varie figure di un certo rilievo troviamo quella del "Security Manager", una figura...
Lavoro e Carriera

Community manager: chi é e cosa fa

Il Community Manager è una figura professionale che opera nel settore della comunicazione online, sui social, gestisce blog, interviene nelle discussioni del forum e monitora le varie attività di pubbliche relazioni virtuali dell'azienda. Il community...
Lavoro e Carriera

Come diventare un buon manager

Molti si chiederanno come si può arrivare a fare il manager, ma sono pochi coloro che si pongono la domanda su come è possibile diventare un buon manager. Oltre a possedere i titoli di studio adeguati, dato che la materia manageriale è molto vasta...
Lavoro e Carriera

Come diventare Crisis Manager

Il Crisis Manager è la figura professionale che si occupa di gestire le situazioni delicate e complicate che si possono venire a creare nelle aziende. Questa figura può operare come free lance oppure lavorare per un'agenzia. Deve garantire la massima...
Lavoro e Carriera

Come diventare advertising manager

La pubblicità è l'anima del commercio. È per questo motivo che un numero sempre maggiore di aziende assume professionisti e crea interi settori specifici dedicati alla promozione dei prodotti. I nuovi media hanno cambiato il nostro stile di vita e...
Lavoro e Carriera

Come diventare manager

Il manager è un professionista che ha tantissime responsabilità. Egli deve saper portare avanti molti incarichi impegnativi con grande diligenza. Un manager è responsabile sia della definizione degli obiettivi che della gestione aziendale attraverso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.