Come fare istanza di rimborso delle imposte per versamento indebito

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Capita spesso nel periodo delle dichiarazioni dei redditi o dei pagamenti delle imposte, che avvengano degli errori riguardanti i versamenti. Questo tipo di errore può dipendere da una nostra svista, che si trasforma in un versamento maggiorato dell'imposta. Altre volte l'imposta da versare viene calcolata male dall' Agenzia delle Entrate e il pagante se ne accorge solo nei successivi calcoli o controlli. In questa guida vedremo come fare istanza di rimborso delle imposte per versamento indebito.

27

Occorrente

  • Moduli per la richiesta dell'istanza presso l'agenzia delle entrate
37

Generalmente la cosa migliore da fare è controllare che il versamento da fare sia corretto tramite un centro di assistenza fiscale o ricontrollando online che il calcolo sia stato effettuato correttamente. Questa mossa preventiva eviterà il successivo pagamento errato con necessità di fare richieste nei giorni seguenti. I tempi per effettuare richiesta di rimborsi sono infatti compresi tra i 60 e i 90 giorni dall'avvenuto pagamento delle imposte. Se ci si accorge dell'errore è bene muoversi immediatamente con le modulistiche perché i tempi tendono sempre ad essere piuttosto lunghi.

47

Il versamento indebito può essere dovuto ad un errore dell'agenzia delle entrate o ad un errato pagamento aggiuntivo fatto da noi stessi. Rivolgiamoci agli uffici più vicini dell'agenzia delle entrate e richiediamo il modulo per la richiesta di rimborso. In alternativa è possibile scaricare i moduli online per la richiesta ed inviarli tramite fax, all'agenzia stessa. Nei successivi 60-90 giorni verremo ricontattati per conoscere le modalità di rimborso. Il rimborso non viene effettuato tramite contatti ma tramite agevolazioni su la dichiarazione dei redditi o imposte successive.

Continua la lettura
57

Se l'istanza viene riconosciuta entro 48 mesi dalla presentazione della richiesta il contribuente verrà a beneficiare del rimborso. Per la presentazione della domanda è possibile presentare richiesta sia personalmente che, eventualmente l'errore non sia dovuto a noi in campo lavorativo, dal datore di lavoro. Superati i 48 mesi si perde diritto al rimborso. Le agevolazioni fiscali, come ad esempio delle diminuzioni del saldo su alcune imposte fiscali, verranno detratte dall'avvenuta accettazione della richiesta. Se tuttavia il contribuente risulta iscritto come a ruolo delle imposte, è possibile che avvenga addirittura l'annullamento delle imposte indebite dall'amministrazione finanziaria, quindi dall'agenzia delle entrate.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Assicurarsi sempre del giusto conteggio delle imposte, prima del versamento

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Regole di compilazione di una distinta di versamento

Il versamento è un deposito di denaro o di titoli di credito effettuato da un cliente, che viene accreditato dalla banca sul conto a favore del quale viene fatta l'operazione. Esso viene fatto tramite la distinta di versamento; un modulo che viene compilato...
Richieste e Moduli

Come pagare le imposte con il modello F24

La burocrazia nel nostro paese è una prassi che mette in difficoltà tantissimi cittadini, i quali sono costretti a fare salti mortali per venirne a capo senza incorrere in sanzioni o comunque ricevere provvedimenti simili. Uno dei campi più complicati...
Richieste e Moduli

Come richiedere il rimborso del ticket sanitario

Come tutti sappiamo ognuno di noi ha l'obbligo di partecipare in parte alle spese sanitarie per prestazioni erogate dal sistema sanitario nazionale. Quindi, in tutti i casi in cui ci sottoponiamo a visite specialistiche, esami di diagnostica o di analisi...
Richieste e Moduli

Come richiedere il rimborso IRAP all'Agenzia delle Entrate

L'IRAP è stata istituita da governo Prodi col decreto legislativo n. 446 del 15 dicembre 1997. È stata redatta da Vincenzo Visco, che è stato il Ministro delle Finanze con la Finanziaria dell'anno 2008. È un'imposta regionale relativa alle attività...
Richieste e Moduli

Come chiedere il rimborso del ticket sanitario

Il cittadino italiano deve pagare un ticket per ogni tipo di prestazione specialistica ambulatoriale assicurata dal Servizio Sanitario Nazionale. Il costo dipende dalla regione italiana in cui ci si trova e dal tipo di prestazione richiesta dal cittadino....
Richieste e Moduli

Come presentare la domanda di rimborso dell'IRAP

Con la grande crisi economica che stiamo attualmente attraversando, le tasse continuano ad aumentare ed i soldi a diminuire. Pertanto possiamo affermare che qualsiasi occasione di racimolare del denaro è sicuramente ben accetta da tutti. L'IRAP rappresenta...
Richieste e Moduli

Come chiedere il rimborso delle tasse universitarie

Frequentare l'università, privata o pubblica che sia, richiede costanza e impegno per riuscire ad affrontare nel modo migliore i numerosi esami che separano dal traguardo della laurea. Anche gli aspetti burocratici, come il pagamento delle tasse, possono...
Richieste e Moduli

Come richiedere il rimborso dei buoni lavoro inutilizzati

Il D. L. 92/2012 ha sancito la riforma del mercato del lavoro disciplinando le prestazioni lavorative di tipo accessorio ed istituendo come mezzo di pagamento di alcune funzioni i cosiddetti buoni lavoro. Con questa riforma viene conferito all'INPS la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.