Come Evitare di cambiare fornitore di Energia Elettrica e/o Gas senza volerlo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

L'apertura del Mercato Libero del Gas (Decreto Letta n. 164 del 2000) e dell'Energia Elettrica (Decreto Bersani - 16 marzo 1999, n. 79) dà la possibilità ai clienti finali di scegliere il proprio fornitore tra le aziende operanti nel Libero Mercato, sottoscrivendo un'offerta commerciale che blocca il prezzo della materia prima per due anni. Il passaggio al Mercato Libero è una libera scelta dei clienti non imposta da alcuna norma; nonostante questo si tratta di una scelta da valutare con prudenza e consapevolezza. In questa guida verranno illustrati alcuni consigli per evitare di cambiare fornitore di energia elettrica o gas senza volerlo, cedendo a truffe o azioni ingannevoli.

24

Una delle azioni ingannevoli più conosciute ma anche più difficili da gestire è rappresentata dal tipico "porta a porta"; diffidate pertanto di Agenti Commerciali che si presentano alla vostra porta con la pretesa di farvi firmare un contratto per aggiornare le tariffe. Il loro obiettivo è quello di farvi stipulare un contratto con la nuova azienda di vendita mandante. In questo caso è opportuno farsi comunicare il nome dell'agenzia mandataria (reperibile anche in basso al contratto) ed informate il numero verde dell'episodio, al fine di migliorare il servizio. Spesso l'obiettivo dell'agente è quello di reperire dalla fattura di energia elettrica e/o gas il nome dell'Azienda di vendita dalla quale vi state fornendo i codici identificativi che fanno riferimento alle caratteristiche tecniche del punto di erogazione dell'energia e/o del gas. Questi codici sono denominati POD per l'energia elettrica e PDR per il gas; per legge devono comparire nella bolletta e cambiano in base al distributore locale. Sono indispensabili per effettuare qualsiasi variazione contrattuale, compreso il cambio di fornitore. Non lasciatevi raggirare e non mostrate la fattura che vi verrà chiesta, ma ascoltate qual è l'offerta commerciale che vi stanno proponendo e, nel caso in cui foste interessati, verificate che nelle Condizioni Tecniche Economiche del contratto di fornitura siano presenti le modalità di ottenimento degli sconti.

34

Talvolta le azioni ingannevoli avvengono anche tramite l'ausilio di Call Center poiché il consenso vocale è sufficiente per legge alla stipula del contratto. Il cliente riceverà infatti solo successivamente il contratto presso l'indirizzo di posta comunicato in fase di stipula con le Condizioni Tecniche Economiche, che non dovrà firmare ma trattenere. In ogni caso il cliente ha a disposizione 10 giorni solari dal ricevimento del contratto cartaceo per avvalersi del diritto di ripensamento ed invalidare il contratto.

Continua la lettura
44

Nel caso in cui l'offerta commerciale vada incontro alle vostre esigenze potete procedere alla firma sul contratto o al consenso vocale. Sarà la nuova azienda di vendita a richiedere al distributore il passaggio e ad informare l'attuale venditore del recesso. In qualsiasi momento potrete decidere di tornare al vecchio di fornitore del Mercato di Maggior Tutela o di scegliere un nuovo fornitore tra quelli operanti nel Mercato Libero.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come Produrre l'autocertificazione di residenza per fornitura energia elettrica

L'allacciamento all'energia elettrica è, insieme a quello dell'acqua, la prima cosa a cui si pensa quando si va ad abitare in una nuova casa. Ma per richiedere una nuova fornitura, è necessario essere in possesso del certificato di residenza per dimostrare...
Finanza Personale

Come attivare un contratto per la fornitura di energia elettrica

L'acquisto o l'affitto di una casa comporta sempre che venga effettuata la richiesta all'ENEL per l'attivazione della fornitura di energia elettrica. Qualora la casa fosse già stata abitata e il contratto risultasse ancora attivo, è fondamentale fare...
Finanza Personale

Come variare l'indirizzo di recapito della bolletta energia elettrica ENEL

Per trasferte di lavoro, in occasione di una vacanza o in caso di trasloco, potrebbe essere necessario modificare l'indirizzo di recapito della bolletta dell'energia elettrica, anche per evitare di incorrere in disguidi che potrebbero comportare il pagamento...
Finanza Personale

Come risparmiare sulla bolletta dell'energia elettrica

Ogni mese siamo costretti a pagare le bollette per le utenze di casa, pagando spesso e volentieri cifre esorbitanti. Il grande consume che facciamo di corrente elettrica spesso fa lievitare la bolletta in maniera spaventosa, tanto da costringerci a risparmiare...
Finanza Personale

Come contestare la bolletta dell'energia elettrica

Il fenomeno delle bollette impazzite è purtroppo una costante poco lieta nel nostro paese. I contribuenti sempre più spesso si trovano a combattere con conti da pagare palesemente più salati del dovuto. Che si tratti di errore o della classica furbata...
Finanza Personale

Come richiedere una fornitura elettrica

Quando si è in procinto di andare ad abitare in una nuova casa, la prima cosa che bisogna fare è l'allaccio alla rete elettrica. Fino a qualche anno fa, la soluzione era obbligata poiché esisteva un unico fornitore nazionale (l'Enel) che offriva il...
Finanza Personale

Come Fare La Disdetta Di Enel Energia

Non son trascorsi molti anni dal momento in cui è entrata in vigore in tutti i Paesi dell'Unione Europea la normativa che liberalizza la fornitura di energia elettrica. Chiunque pertanto può scegliere liberamente il suo fornitore di energia elettrica...
Finanza Personale

Come compilare il modulo richiesta allacciamento rete gas naturale

Spesso, per vere la possibilità di usufruire di diversi servizi come l'allaccio della corrente elettrica o del gas, è necessario compilare dei moduli e dei formulari preposti a questo scopo. Tra questi c'è sicuramente anche l'attivazione della rete...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.